iPhone dura 3 anni al primo proprietario, dice Apple

iPhone dura 3 anni al primo proprietario, dice Apple

Per calcolare gli anni di utilizzo di un iDevice Apple presume che si tratti di clienti al loro primo acquisto: considera quattro anni per i dispositivi OS X e tvOS (MAC, Apple TV), e tre anni per quelli iOS e watchOS (iPhone, iPad, Apple Watch).

 

Scritto da , il 19/04/16

Seguici su

 
 

Apple dice che si aspetta che i suoi clienti utilizzano un nuovo iPhone o Apple Watch per soli tre anni prima di sostituirlo, mentre un Mac avrebbe un ciclo di vita di quattro anni prima di cambiare proprietario o finire nel cassetto.

Nel suo ultimo rapporto ambientale, in cui Apple spiega tutti i progetti e attività della società finalizzate alla salvaguardia dell'ambiente, Apple ha elencato il tempo che si aspetta che i suoi prodotti possono durare per i loro "primi proprietari", all'interno della spiegazione di come viene condotta la valutazione delle emissioni di gas a effetto serra basata sul ciclo di vita dei prodotti.

La procedura di Apple di LCA (Life Cycle Assessment), cioè la valutazione del ciclo di vita di un prodotto, prevede cinque passaggi: analisi della fase produttiva, misura dell’energia consumata dal dispositivo in funzione, raccolta dei dati sulla fase di trasporto dei prodotti, analisi della fase di riciclo, combinazione dei dati su produzione, utilizzo, trasporto e riciclo con quelli relativi alle emissioni di gas serra.

Nella prima fase per valutare il ciclo di vita di un prodotto, Apple va ad analizzare la fase produttiva raccogliendo i dati relativi a ciascun componente del prodotto e al modo in cui viene realizzato, Apple riesce a calcolare le dimensioni e il peso delle singole parti e dei materiali, mentre i dati sui processi e sugli scarti di lavorazione permettono alla società di quantificare l’impatto ambientale della fase di produzione. Questa analisi viene estesa anche al packaging e agli accessori esterni come tastiere e mouse.

Nella seconda fase, Apple va a studiare l'utilizzo da parte del cliente misurando l’energia consumata dal dispositivo in funzione: si considerano sia dati reali che dati simulati, secondo schemi d’uso giornaliero specifici per ogni prodotto. Per calcolare gli anni di utilizzo Apple presume che si tratti di clienti al loro primo acquisto: si considera un periodo di quattro anni per i dispositivi OS X e tvOS (MAC, Apple TV), e di tre anni per quelli iOS e watchOS (iPhone, iPad, Apple Watch).

Nella terza fase, Apple raccoglie dati sulla fase di trasporto dei prodotti (via terra, mare e aria), tenendo conto sia delle spedizioni singole sia di quelle cumulative. Nella quarta fase si esamina la fase di riciclo, partendo dai dati relativi alla composizione dei prodotti per valutare i passaggi necessari a recuperare metallo, plastica e vetro (i successivi processi di lavorazione e fusione non sono considerati perché rientrano già nella nuova produzione e non nel processo di smaltimento).

Alla fine, Apple va a combinare i dati su produzione, utilizzo, trasporto e riciclo con quelli relativi alle emissioni di gas serra. Questi ultimi si basano su dati specifici di Apple e sui valori medi del settore riguardanti materiali, processi produttivi, energia elettrica e trasporto. Il software LCA combina i dati riferiti a un determinato prodotto con i dati sulle emissioni, permettendo a Apple di calcolare le effettive emissioni di gas serra associate a quel prodotto.

Apple si aspetta quindi che i suoi clienti che acquistano un nuovo iPhone o Apple Watch lo useranno per soli tre anni prima di sostituirlo, mentre un Mac o una Apple TV hanno un ciclo di vita di quattro anni per il primo proprietario.

Un rapporto della società di analisi IHS pubblicato all'inizio dell'anno ha rilevato che i modelli di iPhone in uso sono per il 29 per cento modelli iPhone 5 e per il 23 per cento sono vecchi modelli di iPhone. L'iPhone 5 è stato lanciato nel settembre 2012, quindi oltre 3 anni fa.

Gli aggiornamenti software di Apple un tempo non erano compatibili con le generazioni piu' vecchie di iPhone, mentre dal rilascio nel 2014 di iOS 8 (e poi iOS 9) la società ha cercato di rendere l'aggiornamento compatibile anche con i modelli piu' vecchi, come l'iPhone 4S, che è uscito nel mese di ottobre 2011. Questo non significa la piena compatibilità, tuttavia, in quanto abbiamo riportato piu' volte i problemi che hanno riscontrato gli utenti che hanno aggiornato il loro iPhone 4S a iOS 8 o iOS 9.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su iPhone dura 3 anni al primo proprietario, dice Apple


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?