Chrome ricarica piu' velocemente i contenuti

Chrome ricarica piu' velocemente i contenuti

 

Scritto da , il 28/01/17

Seguici su

 
 

Quella della 'Ricarica' è stata una caratteristica di base dei browser web nel corso degli anni, rimasta sempre uguale, azione utile per ricaricare l'intera pagina web sopra la quale viene eseguita. Nonostante il continuo cambiamento della piattaforma web, la connettività, e tipi di contenuti presenti nelle pagine web, la funzione è rimasta sempre la stessa. Ora non è piu' cosi', almeno nel browser Chrome di Google.

Quando si ricarica una pagina, il browser si verifica con il server web se le risorse memorizzate nella cache sono ancora utilizzabili, un processo noto come convalida delle risorse. Questo si traduce in genere in centinaia di richieste di rete per pagina, cosa che puo' anche creare problemi al serve che ospita il sito web. Sui dispositivi mobili, l'elevata latenza e la natura transitoria delle connessioni mobili fanno sì che questo comportamento possa portare a problemi di prestazioni, in primis ad un rallentamento del sistema. Nella ultima versione del browser Chrome, il team di Google ha messo a punto un nuovo sistema di Ricarica delle pagine web che promette di ricaricare una pagina piu' velocemente del 28% con un calo del 60% delle richieste di convalida dei file.

Ci sono utenti che nemmeno sanno cosa sia il pulsante Ricarica in un browser web, mentre molti utenti in genere ricaricano una pagina o perché il contenuto carica lentamente e quindi con una nuova richiesta dei file il download potrebbe essere velocizzato o per aggiornare i contenuti presenti - non tutti i siti web prevedono il caricamento dinamico dei contenuti e quindi puo' essere necessario dover ricaricare manualmente la pagina. Il pulsante 'Ricarica' è poi utile quando vi è un errore nel caricamento di una pagina.

"Per migliorare il caricamento di pagine web con contenuti superati che devono essere aggiornati, Chrome ora ha un comportamento di ricarica semplificato per convalidare solo la risorsa principale ed avere un carico di pagina normale" spiega il team di Chrome in un post del loro blog. "Questo nuovo comportamento massimizza il riutilizzo delle risorse memorizzate nella cache e si traduce in minore latenza, consumo di energia, e uso di dati".

Pur essendo un cambiamento relativamente minore, il nuovo comportamento consente ad una pagina di essere ricaricata fino al 28% più velocemente e di consumare meno banda e dati scambiati.

Il team di Chrome ha condiviso di essere stato contattato da Facebook chiedendo spiegazioni del perchè gli utenti di Chrome inviavano richieste di convalida tre volte il tasso di altri browser. Grazie al nuovo comportamento della ricarica e alcuni altri cambiamenti minori introdotti in Chrome, Facebook ha riportato che le pagine vengono ora ricaricate fino al 28% più velocemente e vi è una riduzione del 60% delle richieste di convalida da Chrome.

"Ci auguriamo che questa ricarica più veloce torni utile ogni volta che si desidera ottenere l'ultimo contenuto del tuo sito web preferito o rapidamente recuperare la pagina da una connessione instabile nella metropolitana" ha concluso il team.

Nel video qui sotto è possibile vedere come migliorano le prestazioni di Chrome con il nuovo metodo di ricarica di una pagina web.

Google Chrome - ricarica di una pagina web migliorata



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Chrome ricarica piu' velocemente i contenuti


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?