Samsung conferma la morte dei TV 3D

Samsung conferma la morte dei TV 3D

Samsung e Phillips hanno ufficialmente confermato che dal 2016 i loro nuovi TV non avranno schermi 3D. LG e Sony gradualmente faranno meno TV 3D a partire da quest'anno. Il futuro sono il 4K e l'HDR?

 

Scritto da , il 28/03/16

Seguici su

 
 

Da anni l'interesse nei contenuti 3D nella propria casa è in calo. Mentre i film in 3D restano un'opzione ancora richiesta dai consumatori al cinema, il 3D a casa è morto. Ma non è una nostra ipotesi basata sul nulla, ma sono i principali produttori di TV a decretare la fine della tecnologia 3d sui televisori di casa: Samsung e Phillips hanno ufficialmente confermato che dal 2016 i loro nuovi TV non avranno schermi 3D. LG e Sony gradualmente faranno meno TV 3D a partire da quest'anno.

Samsung spiega che la decisione è stata presa per via della mancanza di interesse dei consumatori verso i contenuti 3D e la mancanza di contenuti, come alcuni dei motivi principali.

Il futuro sono il 4K e l'HDR? Di televisori 4k UHD ce ne sono in vendita molti, da anni gia' si vendono televisori con risoluzione quattro volte il FullHD ma ancora mancano contenuti (Netflix è stato il primo servizio ad introdurli sul mercato) e da quest'anno si punterà piu' sui contenuti 4k e sulla tecnologia HDR che promette immagini piu' ricche di dettagli, come mai viste prima.

E' servito tempo per arrivare a standard comuni per definire quali contenuti e quali dispositivi possono essere certificati per supportare il 4k UHD, con l'alleanza Ultra HD Premium annunciata a Gennaio 2016. Purtroppo questo ritardo ha fatto in modo che molti televisori venduti negli anni passati come 'TV 4K' sono gia' vecchi, e potrebbero non essere in grado di visualizzare come si deve i contenuti UHD e HDR (QUI maggiori info).

Leggi anche: Ultra HD Premium, logo e specifiche per contenuti e dispositivi HDR 4K

4k a parte, quest'anno sarà la fine del 3d nelle case dei consumatori, con Samsung che ha detto di volersi concentrare sulla qualità dell'immagine con le sue TV SUHD, una tecnologia focalizzata sulla visualizzazione di più colori e gamma dinamica - una tecnologia che comunque è gia' vecchia anche questa perchè il vero cambiamento nel panorama televisivo arriverà con l'introduzione di TV OLED sul mercato, che siano accessibili.

Anche LG ha deciso di non chiudere ancora la realizzazione di nuovi televisori 3D, ma voci non ufficiali affermano che il produttore intende dimezzare il numero di nuovi modelli che supportano la terza dimensione rispetto allo scorso anno. Sony quest'anno porterà sul mercato solo su un paio di modelli 3D (X93D e X94D). Philips ha invece confermato che non farà piu' televisori con schermi 3D.

Questa che segue è una dichiarazione ufficiale di Samsung pubblicata su Forbes riguardo la decisione di non fare piu' TV 3D:

"Gli ultimi modelli di TV 2016 di Samsung non saranno caratterizzati dal 3D. Abbiamo preso questa decisione basata sulla limitata domanda dei consumatori per il 3D e la piccola quantità di contenuti prodotti in questo formato. Stiamo invece investendo in una migliore immagine televisiva, SUHD TV con Quantum Dot Display... "

Si sapeva che il 3d prima o poi avrebbe fatto questa fine. Solo pochi film sono stati venduti in Blu-Ray 3D, e solo Sky ha investito nella tecnologia realizzando l'unico canale che trasmette solo contenuti in 3D. Cosa ne pensate di questa rigida decisione di Samsung, che forse è stato il primo marchio a portare usl mercato i TV 3d? Scriveteci nel box dei commenti qui sotto. 

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung conferma la morte dei TV 3D


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?