SmartWatch, calano per la prima volta le spedizioni nel Q2 2016

SmartWatch, calano per la prima volta le spedizioni nel Q2 2016

Nel secondo trimestre del 2016 le spedizioni di orologi intelligenti sono diminuite per la prima volta a 3,5 milioni di unita', secondo IDC, ma solo un produttore tra i primi cinque ha registrato un calo annuale delle spedizioni: Apple. Samsung invece ha aumentato le spedizioni del 51 per cento.

 

Scritto da , il 22/07/16

Seguici su

 
 

La società di ricerche di mercato IDC ha pubblicato il suo ultimo rapporto che analizza l'andamento del mercato degli smartwatch nel secondo trimestre (Q2) del 2016. Nel rapporto si evidenzia come le spedizioni di orologi intelligenti sono diminuite per la prima volta.

Nei tre mesi compresi tra Aprile-Maggio-Giugno 2016 sono state spediti 3,5 milioni di smartwatch, secondo IDC, cifra calata del 32% rispetto rispetto alle 5,1 milioni di unità che sono state spedite nel secondo trimestre del 2015.

Anche se nel complesso il mercato ha registrato un calo delle spedizioni, è importante sottolineare che solo un produttore tra i primi cinque ha registrato un calo annuale delle spedizioni, e si tratta di Apple. Questo è possibile in quanto la maggior parte degli smartwatch venduti nell'ultimo anno sono stati Apple Watch, per cui da quando inevitabilmente l'interesse per questo modello è calato l'andamento generale del mercato è cambiato di conseguenza.

Apple ha venduto 1,6 milioni di orologi nel trimestre in questione, pari ad una quota di mercato del 47%. Si tratta di una cifra calata dalle 3,6 milioni di unità che Apple ha venduto nello stesso trimestre del precedente anno, quando aveva una quota di mercato del 72%.

Per Samsung invece le cose vanno bene, avendo spedito circa 500mila unità nei tre mesi terminati a giugno di quest'anno, per una crescita del 51% rispetto il precedente anno. Questa crescita ha portato Samsung ad avere una quota di mercato globale del 16%, che è piu' che raddoppiata rispetto al 7% dello scorso anno.

Il terzo produttore di smartwatch che ha venduto di piu' nel Q2 2016 è Lenovo (Motorola), che con una crescita del 75% rispetto all'anno precedente ha raggiunto una quota di mercato del 9% dal 3% lo scorso anno. Il quarto produttore di smartwatch che ha venduto di piu' nel Q2 2016 è LG, che con una crescita del 26% rispetto all'anno precedente ha raggiunto una quota di mercato del 8% dal 4% lo scorso anno. Sia Lenovo che LG hanno ciascuna venduto nel secondo trimestre di quest'anno 300mila orologi, secondo IDC.

A completare la top5 della classifica dei produttori di smartwatch che hanno venduto piu' unità nel Q2 2016 troviamo Garmin con una quota del 4% e 100mila unità vendute, in crescita del 25% rispetto all'anno precedente.

IDC prevede una crescita del mercato degli SmartWatch nel 2017, probabilmente grazie all'arrivo della prossima generazione di Apple Watch che dovrebbe essere annunciata nel mese di settembre.

 
IDC: mercato smartwatch Q2 2016
IDC: mercato smartwatch Q2 2016
 

A seguire le varie considerazioni di IDC per i singoli produttori.

Apple: Nonostante il calo, Apple rimane di gran lunga il leader del mercato degli smartwatch. Apple deve affrontare le stesse sfide di altri OEM, ma il valore della marca e le campagne marketing tattiche battono la concorrenza. Watch 2.0, insieme con gli aggiornamenti di watchOS, potrebbe contribuire a convincere gli attuali possessori di Apple Watch a comprare il nuovo modello e, soprattutto, avvicinare una nuova ondata di acquirenti.

Samsung: detiene la posizione numero 2 tra i primi 5 fornitori di SmartWatch. In particolare, Gear S2 è stato un grande inizio per Samsung per de-accoppiare lo SmartWatch dallo smartphone. 

Lenovo: trae ancora benefici dall'acquisto del marchio Motorola in quanto continuano ad essere gli smartwatch fatti da Motorola basati su Android Wear ad essere venduti, Lenovo ancora non ha un suo smartwatch vero e proprio. Il recente tentativo di Moto di espandersi nel mercato dei dispositivi orientati al fitness con il Moto 360 Sport è stato soddisfacente, con risultati alterni in quanto al dispositivo mancano ancora alcune caratteristiche che si trovano nei dispositivi di fitness come quelli di Fitbit, Garmin, o altri.

LG Electronics: l'orologio Watch Urbane recentemente è stato aggiornato con la connettività LTE. Come Samsung, la crescente presenza di LG nel canale telco degli Stati Uniti si è dimostrata utile in quanto gli operatori cercano nuovi flussi di entrate. Anche se LG è la prima ad offrire un orologio Android Wear con LTE, la mancanza di un supporto completo da parte di Google soffoca le aspirazioni del dispositivo - anche se il prossimo aggiornamento Android Wear 2.0 si appresta ad introdurre il supporto per LTE entro la fine dell'anno.

Garmin: A completare la top 5, Garmin ha quasi raddoppiato la sua quota rispetto allo scorso anno a causa della introduzione di nuovi smartwatch come il Fenix ​​3. Anche se il numero di applicazioni e di dispositivi che supportano Connect IQ sono cresciuti di numero nel corso dell'ultimo anno, rimangono ancora relativamente pochi, giusto per soddisfare un pubblico di nicchia, gli atleti.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su SmartWatch, calano per la prima volta le spedizioni nel Q2 2016


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?