Facebook lascia Bing per la ricerca web

Facebook lascia Bing per la ricerca web

Il social network ha annunciato di non voler fare affidamento al motore di ricerca Bing per i risultati di ricerca Web integrati sul suo sito, ponendo fine ad una partnership on-line durata quattro anni con il motore di ricerca di Microsoft. Microsoft possiede ancora una piccola quota in Facebook.

 

Scritto da , il 16/12/14

Seguici su

 
 

Quale potrebbe essere lo stato di relazione tra Facebook e Microsoft? Si può dire "E' complicato".

Il social network ha detto che non fa più affidamento al motore di ricerca Bing per i risultati di ricerca Web integrati sul suo sito, ponendo fine ad una partnership on-line durata quattro anni con il motore di ricerca di Microsoft. Microsoft, tuttavia, possiede ancora una piccola ma preziosa quota in Facebook.

"Non stiamo attualmente mostrando i risultati della ricerca web in Facebook Search perché siamo concentrati su come aiutare le persone a trovare quello che è stato condiviso con loro su Facebook," ha detto un portavoce di Facebook in un comunicato.

Microsoft ha inoltre confermato la mossa, praticamente facendo eco alla dichiarazione di Facebook. "Facebook ha recentemente cambiato la propria esperienza di ricerca per concentrarsi su come aiutare le persone ad attingere a informazioni che sono state condivise con loro su Facebook invece di una più ampia serie di risultati web," ha detto un portavoce di Microsoft Venerdì.

Entrambe le società hanno sottolineato che continueranno a collaborare in altri settori, tuttavia.

La pseudo-rottura tra Microsoft e Facebook non è una sorpresa. Facebook ha costruito la propria tecnologia di ricerca, si è concentrata principalmente su come aiutare gli utenti a trovare le informazioni all'interno della rete sociale. Il cambio era inevitabile. Due anni fa, l'azienda ha presentato Graph Search, un modo per trovare amici con domande come, "compagni universitari che amano Coldplay e film X-Men e vivono a San Francisco". Questa è in poca sostanza la Graph Search, la 'ricerca intelligente di Facebook.

Per Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, la ricerca è una delle cose più importanti. Per la sua ricerca, così come per il servizio di condivisione di foto Instagram e il programma di messaggistica WhatsApp, Facebook si aspetta che raggiungerà 1 miliardo di persone entro i prossimi cinque anni. "Una volta che arriveranno a quella cifra, allora pensiamo che inizieranno a diventare imprese importanti nel loro settore", ha detto in una conference call di ottobre.

La mossa è un duro colpo per Bing, il motore di ricerca/risposta di Microsoft ai provider di ricerca più importanti del mondo, in primis Google. Il ricercatore ComScore ha detto che ad ottobre Google ha rappresentato il 67 per cento delle ricerche sul Web, mentre Bing di Microsoft ha rappresentato quasi il 20 per cento. Quanto Facebook ha influenzato la quota di mercato di Bing non è chiaro.

Ciò che è chiaro è che il rapporto di Facebook e Microsoft non è così forte come lo era sette anni fa, quando il gigante del software ha acquisito l'1 per cento (240 milioni dollari) di partecipazione nel social network, valutando la società 15 miliardi di dollari. Oggi, Facebook ha un valore di oltre 211.000 milioni di dollari.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook lascia Bing per la ricerca web


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?