Motorola progetta design innovativi per il 2006

Scritto da , il 22/11/05 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2005

 

Motorola, cavalcando il successo del suo telefono Rzr, è decisa a vincere la sfida sul design con i produttori concorrenti di telefonini il prossimo anno, ha detto il capo della divisione mobile ieri.

"Motorola è fortemente intenzionato a assicurarsi l'apparecchio più innovativo dal punto di vista delle forme", ha detto Ron Garriques in un intervista.

Ha anche affermato che Motorola progetta di emulare la strategia di Apple Computer e comincerà a vendere i telefoni il giorno successivo la loro presentazione --invece di presentarli molto tempo prima come viene fatto ora.

Nell'ultimo anno, il secondo produttore di telefonini ha attirato l'attenzione dei consumatori con il sottilissimo Razr, che spera diventi un'icona del design.

Il prossimo anno spera di creare lo stesso entusiasmo con nuove forme per i telefoni compreso un modello con una cover rotante che l'utente gira per aprire e un personal digital assistant che funziona anche come cellulare e ha il touch-screen, ha detto Garriques.

A partire dal prossimo anno, Motorola, che compete solo con Nokia in quanto a vendite di telefonini, rivedrà la propria strategia di lancio di tutti i nuovi prodotti e seguirà il metodo di Apple.

Motorola: nuovo centro ricerche in Cina

Motorola guarda alla Cina e in questi giorni ha inaugurato un nuovo centro ricerche a sviluppo. Questo centro fornirà agli operatori dagli occhi a mandorla tecnologie di rete Motorola, e sarà punto di sviluppo di tecnologie di nuova generazione

Motorola cauta su telefonini 3G per il 2006
 
Motorola ritiene che le vendite dei telefonini 3G cresceranno nel 2006, ma non si aspetta una vera svolta per il mercato dei videofonini. Lo ha dichiarato il responsabile della telefonia mobile del colosso americano.
"I ricavi provenienti dai telefonini 3G cresceranno sicuramente nel 2006, ma non sarà un anno di svolta", ha detto Ron Garriques al quotidiano finlandese Taloussanomat.

Motorola acquista centro di ricerca in Francia
 
Motorola ha annunciato l'acquisizione di un centro di ricerca situato nella Francia Settentrionale precedentemente di proprietà della Melco Mobile Communication Europe, un ramo della Mitsubishi Electric Corporation.
Obiettivo del nuovo centro di ricerca è la sperimentazione e progettazione di strumenti e dispositivi per il mercato I-mode, segnale che molto presto Motorola presenterà dei propri modelli con la tecnologia nipponica 2,5 G.

Accordo Motorola e Yahoo per contenuti mobili
Motorola collaborerà con il colosso internet Yahoo! per la realizzazione di un sistema dedicato agli utenti per la veicolazione di prodotti e servizi da internet al cellulare e viceversa.
Grazie a questo accordo, già per la fine del 2006 i milioni di utenti di Yahoo potranno accedere ai servizi della società americana direttamente dai cellulari Motorola.
 
Motorola Accelera lo sviluppo di dispositivi Wimax
 
Motorola sta accelerendo lo sviluppo di dispositivi compatibili con la rete Wimax secondo lo standard 802.16e, ovvero lo standard Wimax per le connessioni Mobili.
La società americana ha infatti incrementanto le risorse destinate alla progettazione di dispositivi e componenti per i cellulari di quarte generazione. Tra i progetti avviati anche un sistema per coprire con la rete Wimax tutte le aree rurali ancora lontane dalla banda larga.
 
Nuovo Motorola Labs in India
 
Ben 85 milioni di dollari investiti nel nuovo laboratorio di ricerca Motorola in India che occuperò circa 1700 ingegneri impegnati per lo sviluppo di tecnologia e applicazioni aziendali, embedded system, reti e sistemi.
 
Motorola rafforza cosi la propria presenza in India passando dai 50 milioni di dollari del 2002 a 85  milioni di dollari nel 2005, con una costante crescita di investimenti per i prossimi anni del 10-20% all'anno.
 
Motorola aiuta New Orleans con 50.000 dollari
Motorola ha da poco donato 50.000 dollari per il finanziamento dell'opera dei volontari per l'assistenza e il recupero della città di New Orleans, tragicamente colpita di recente dagli uragani.
 

Aggiungi il nostro Feed Rss per non perdere nessuna news !!!

 
 
 
 
 
 
Vuoi restare aggiornato ?