Tesla rivoluziona il mondo delle auto: brevetti aperti alla concorrenza

 

Tesla Motors ha deciso di rendere i suoi brevetti sulle vetture elettriche aperti anche alla concorrenza

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/06/14 | Pubblicata in Altro | Archivio 2014

 

Tesla rivoluziona il mondo delle auto: brevetti aperti alla concorrenza

Tesla Motors ha deciso di rendere i suoi brevetti sulle vetture elettriche aperti anche alla concorrenza. "Noi crediamo che Tesla, altre aziende che fanno auto elettriche, e il mondo intero, trarrebbero più vantaggi da una piattaforma tecnologica in rapida evoluzione comune." scrive il CEO di Tesla, Elon Musk sul blog della società.

Una notizia sconvolgente dal punto di vista della strategia di una società che, solitamente, tende a mantenere segreti i brevetti dei suoi prodotti più importanti, un sistema che per decenni ha portato, ad esempio, Apple e Samsung a darsi battaglia nei tribunali per tutelare ciascuna le proprie proprietà intellettuali.

"Ieri, c'era un muro di fronte i brevetti di Tesla nella hall del nostro quartier generale di Palo Alto" scrive Elon Musk sul blog di Tesla. "Questo non è più il caso. Essi sono stati rimossi, nello spirito del movimento open source, per il progresso della tecnologia dei veicoli elettrici."

"Tesla Motors è stata creata per accelerare l'avvento del trasporto sostenibile. Se abbiamo chiaro un percorso per la creazione di veicoli elettrici interessanti, ma poi ci lasciamo mine di proprietà intellettuale dietro di noi per inibire gli altri, stiamo agendo in modo contrario a tale obiettivo. Tesla non avvierà cause brevettuali contro chiunque, in buona fede, vuole usare la nostra tecnologia."

"Quando ho iniziato con la mia prima società, zip2, ho pensato che i brevetti erano una buona cosa e ho lavorato sodo per ottenerli. E forse erano utili al tempo, ma troppo spesso in questi giorni servono solo a soffocare il progresso, consolidare le posizioni di corporazioni giganti e arricchire quelli della professione legale, piuttosto che gli inventori reali. Dopo zip2, quando ho capito che la proprietà di un brevetto davvero serve solo a dire che hai comprato un biglietto della lotteria per una causa, li ho evitati per quanto possibile."

"A Tesla, però, ci siamo sentiti in dovere di creare brevetti per la preoccupazione che le grandi case automobilistiche avrebbero potuto copiare la nostra tecnologia e quindi utilizzarla per la loro produzione di massa, le vendite e il potere di marketing per sopraffare la leadership a Tesla. Non avremmo potuto pensare in modo più sbagliato. La triste realtà è il contrario: i programmi elettrici per auto (o programmi per qualsiasi veicolo che non brucia gli idrocarburi) presso i principali produttori sono piccoli o inesistenti, costituendo una media di gran lunga inferiore all'1% delle vendite di veicoli totali. "

"Dato che la produzione annua di veicoli si avvicina a 100 milioni all'anno e la flotta mondiale è di circa 2 miliardi di auto, è impossibile per Tesla costruire auto elettriche in modo abbastanza veloce per affrontare la crisi di carbonio. Allo stesso modo, significa che il mercato è enorme. La nostra vera concorrenza non è il piccolo rivolo di auto elettriche Tesla non in produzione, ma piuttosto l'enorme flusso di auto a benzina che escono dalle fabbriche di tutto il mondo ogni giorno."

"Noi crediamo che Tesla, altre aziende che fanno auto elettriche, e il mondo intero, trarrebbero più vantaggi da una piattaforma tecnologica in rapida evoluzione comune.".

Elon Musk, quarantadue anni, americano di origine sudafricana, è un imprenditore conosciuto soprattutto per aver creato la Space Exploration Technologies Corporation (SpaceX), di cui è tuttora amministratore delegato e CTO, e Tesla Motors, di cui è chairman e CEO. Inoltre ha co-fondato PayPal, il sistema di pagamento via Internet più grande del mondo. Musk è nato a Pretoria, in Sud Africa. Dopo aver passato 2 anni alla scuola superiore Bryanston, passò a Pretoria Boys High School. Lasciò casa nel 1988 all'età di 17 anni per evitare il servizio militare. Nel 1992, dopo aver passato due anni alla Queen's University a Kingston, Ontario, si trasferì dal Canada agli Stati Uniti e si laureò in economia e fisica all'Università della Pennsylvania, Wharton School. Con le sue compagnie, Musk ha costruito la prima vettura elettrica dell'era moderna (la Tesla Roadster), e un successore privato dello Space Shuttle (capsula Dragon e razzo vettore Falcon 9).
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?