Apple iPad Mini: produzione negli USA per i futuri modelli

 

Stando a quanto svelato dal sito taiwanese Digitimes, che non sempre è stato corretto sulle indiscrezioni dei futuri prodotti della casa di Cupertino, nel corso di quest'anno i vertici di Apple potrebbero portare la produzione del Mac Mini negli USA, per la felicità di Obama: "Sembra che Apple stia per riportare le proprie linee di produzione dei Mac mini negli Stati Uniti; a occuparsi delle infrastrutture sarà Foxconn Electronics (Hon Hai Precision Industry), dicono le fonti nella catena superiore delle forniture

Scritto da Gabriele Coronica il 14/01/13 | Pubblicata in Apple iPad | Archivio 2013

 

Stando a quanto svelato dal sito taiwanese Digitimes, che non sempre è stato corretto sulle indiscrezioni dei futuri prodotti della casa di Cupertino, nel corso di quest'anno i vertici di Apple potrebbero portare la produzione del Mac Mini negli USA, per la felicità di Obama:

"Sembra che Apple stia per riportare le proprie linee di produzione dei Mac mini negli Stati Uniti; a occuparsi delle infrastrutture sarà Foxconn Electronics (Hon Hai Precision Industry), dicono le fonti nella catena superiore delle forniture."

Il CEO della compagnia statunitense, Tim Cook, più volte aveva promesso in alcune recenti interviste che la produzione di determinati modelli di computer Mac sarebbe stata spostata dalla Cina all'America.

Dove sta il vantaggio, direte voi? Prima di tutto, è facile che Cook abbia stretto con Obama una sorta di patto fiscale, ovvero possibile riduzione delle tasse in cambio dello spostamento di alcuni impianti produttivi negli USA.

In secondo luogo, dato che i computer Mac sono molto popolari soprattutto sul territorio americano, i costi di spedizione dalla fabbrica d'assemblaggio ai negozi sarebbero sensibilmente inferiori rispetto ad oggi.

Ricordiamo che l'attuale modello di Mac Mini è disponibile per la vendita in Italia ad un prezzo di partenza di 649 euro per la versione con configurazione standard. Se si desidera la versione più potente, bisogna spendere 849 euro.

Delle dimensioni di 19.7 x 19.7 x 3.6 cm, per un peso complessivo di 1.22 Kg, il piccolo computer ha al suo interno il processore Intel Core i5 dual-core a 2,5GHz (Turbo Boost fino a 3,1GHz) con 3MB di cache L3.

Il disco rigido ha una capacità di 500 GB e la velocità di 5400 giri/min, il chip grafico è l'Intel HD Graphics 4000, la memoria RAM di tipo DDR3 a 1600 Mhz ammonta a 4 GB e non mancano i moduli di connettività senza fili Wifi a/b/g/n e Bluetooth 4.0.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?