Apple e LiquidMetal, accordo esclusivo per prodotti all'avanguardia

 

Le ultime informazioni provenienti dagli addetti ai lavori hanno svelato che Apple ha siglato un accordo di esclusiva con l'azienda LiquidMetal, in modo da produrre in futuro prodotti caratterizzati da un design sempre più all'avanguardia e sofisticati

Scritto da Gabriele Coronica il 27/08/10 | Pubblicata in Apple | Archivio 2010

 

Le ultime informazioni provenienti dagli addetti ai lavori hanno svelato che Apple ha siglato un accordo di esclusiva con l'azienda LiquidMetal, in modo da produrre in futuro prodotti caratterizzati da un design sempre più all'avanguardia e sofisticati.

L'azienda LiquidMetal Technologies ha appena realizzato in Corea del Sud un prototipo di macchinario produttivo in grado di realizzare dei prodotti davvero all'avanguardia e dotati di caratteristiche uniche. Secondo la NASA, tale tecnologia sta per ridefinire la scienza dei materiali come la conosciamo.

Il nuovo prototipo di macchinario produttivo sviluppato da LiquidMetal Technologies è considerato essere lo stato dell'arte delle tecnologie MIM (Metal Injection Molding), e per esempio è in grado di creare nuove antenne avanzate per i futuri iPhone, o anche loghi olografici impressi sul metallo.

Secondo un esperto del settore, Drew Merkel, uno dei propugnatori dell'acquisizione è stato Jonathan Ive, il responsabile della divisione Design di Apple: "Jonny Ive è probabilmente il più accanito sostenitore del concetto Liquidmetal".

"Apple deve credere in questa tecnologia perché la società ha traballato un po’ negli anni. Continuano a finanziare e rifinanziare, e talvolta non sono stati in grado di pagare gli stipendi. La società è stata in passivo per anni. Questo mostra l’importanza fondamentale di questo accordo".

Apple prolunga il contratto esclusivo con Liquidmetal di due anni

AppleApple ha usato con parsimonia liquidmetal finora - solo per lo strumento di espulsione SIM per iPhone iPad - ma la società ha annunciato che l'accordo esclusivo con Apple è stato prorogato per altri due anni.

L'accordo conferisce diritti esclusivi di Apple di utilizzare Liquidmetal per i prodotti di elettronica di consumo (il materiale viene utilizzato anche in varie attrezzature sportive). L'accordo originale si è concluso il 5 febbraio 2012, ma è stato prorogato fino al 5 febbraio 2014.
 
Con indiscrezioni che puntano ad un ritorno di pezzi realizzati in lega di metallo sul prossimo iPhone 5, l'accordo esteso potrebbe significare che Apple userà il materiale per il retro del suo nuovo smartphone. Secondo altri, il prolungamento del contratto serve ad Apple per testare le proprietà del materiale e mettere alla prova i processi di produzione con un accessorio non fondamentale e dalle dimensioni estremamente ridotte.
 
Apple Liquid Metal
 
Altri rumors non escludono che la lega Liquidmetal possa essere utilizzata su futuri iPad, MacBook e iMac oppure una particolare serie di accessori per gli iDevice che possano essere leggeri e allo stesso tempo ultraresistenti.
Sapremo piu' informazioni sicuramente quando Tim Cook tornerà sul palco per la presentazione del nuovo iPhone.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?