Apple Q1 2011, incassi nel trimestre i migliori di sempre

 

Alla notizia della pausa lavorativa di Steve Jobs dovuta a problemi di salute, ne segue un'altra sicuramente migliore

Scritto da Maurizio Giaretta il 19/01/11 | Pubblicata in Apple | Archivio 2011

 

Alla notizia della pausa lavorativa di Steve Jobs dovuta a problemi di salute, ne segue un'altra sicuramente migliore. Apple ha pubblicato i risultati del primo trimestre 2011. E sono i migliori di sempre in termini di incassi.

Il trimestre precedente (il Q4 del 2010) finora era stato il migliore in quanto a ricavi, con 20,34 miliardi di dollari. Le previsioni per il Q1 2011 erano di 23 miliardi e sono state riviste recentemente al rialzo (24 mld). Ciononostante Apple ha "dato i numeri": 26,74 miliardi di dollari.

L'utile trimestrale, cioè la differenza tra i ricavi e i costi, è di 6 miliardi di dollari.

Per quanto riguarda la quantità di prodotti venduti, gli iPhone hanno segnato un altro record toccando quota 16,24 milioni. Altrettanto impressionanti sono i 7,3 milioni di iPad venduti, con oltre 3 milioni solamente nell'ultimo trimestre.


Sempre nel trimestre sono stati acquistati dagli utenti anche 4,13 milioni di Mac (nuovo record, con un incremento del 23% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente) e 19,4 milioni di iPod (in calo del 7% rispetto al Q1 2010).

Jobs ha commentato "Le vacanze sono state fenomenali per noi e ci hanno fatto segnare il record nelle vendite di Mac, iPhone e iPad. [...] Per l'anno in corso abbiamo in serbo altre eccitanti novità”.

Per il prossimo trimestre, il Q2 2011, le proiezioni parlano di 22 miliardi di ricavi.

Apple alza le stime di vendita per iPhone nel 2011

Secondo quanto afferma DigiTimesApple ha rivisto al rialzo le stime per iPhone nel primo trimestre del 2011.
 
L'iniziale quota di 19 milioni di unità è stata incrementata fino ad arrivare a quota 20-21 milioni. Di questa, 14-15 milioni dovrebbero derivare dalla consegna di modelli WCDMA mentre i restanti 5-6 milioni sono relativi ai modelli CDMA.
 
Secondo indiscrezioni infatti dovrebbe essere presentato entro il primo trimestre del 2011 in Nord America (con l'operatore Verizon Wireless) e nell'Asia del Pacifico (in Cina, probabilmente con l'operatore China Telecom) un modello CDMA di iPhone.
 
La notizia del lancio di un iPhone in versione CDMA nel primo trimestre del 2011, nonostante siano diversi anni che se ne parla, è stata confermata da The Wall Street Journal lo scorso Ottobre.
 
 
 
Sempre secondo Digitimes, nell'ultimo trimestre del 2010 le spedizioni di smartphones Apple sono stimate in 15,5 milioni. Al termine dell'anno solare 2010 l'azienda di Cupertino ne avrà venduti in totale 47 milioni.
 
Apple: nessun aumento di prezzo nei prodotti futuri

La conferenza stampa sui risultati del primo trimestre fiscale di Apple è stata anche l'occasione per chiarire la politica della casa di Cupertino per quanto riguarda i prezzi dei loro prodotti futuri, come l'iPad 2 e l'iPhone 5.
 
Il CFO della compagnia statunitense, Peter Oppenheimer (nella foto in basso), interrogato dai giornalisti presenti sul fatto che i margini di Apple siano tali in modo da mantenere i prezzi del secondo modello di iPad uguali a quelli attuali, nonostante la presenza di caratteristiche hardware migliori, ha così risposto:
 
"Noi (di Apple ndr) non parliamo dei prodotti futuri. Noi lavoriamo in modo aggressivo per abbassare i nostri costi e i nostri margini lordi sono stati notevoli nell’ultimo trimestre e questo ci permetterà di avere ampi margini anche per Marzo."

 
L'affermazione del direttore finanziario della casa di Cupertino potrebbe quindi essere vista come una conferma alla domanda dei giornalisti.
 
Nel corso della conferenza stampa, Tim Cook, il Chief Operating Officer dell'azienda, ha inoltre dichiarato che la compagnia ha di recente investito 3,9 miliardi di dollari in tre fornitori per la produzione di un componente strategico.
 
Risultati Finanziari Apple: venduti oltre 90 milioni di iPhone dal 2007
 
Apple ha da poco presentato pubblicamente i propri risultati finanziari relativi all'ultimo trimestre, lasciando tutti a bocca aperta per i record raggiunti di vendite in tutto il mondo.

Per l'occasione, i lettori del sito HGW27 hanno realizzato un interessante grafico che riguarda il totale delle vendite dei terminali iPhone, a partire dal lancio del 2007 fino ad oggi. Vendite che sono destinate ad aumentare, con l'arrivo dell'iPhone 4 CDMA e dell'iPhone 4 bianco.

Come si evince chiaramente dal grafico, le vendite di tutti i modelli del terminale sono aumentati in maniera inaspettata, arrivando ad un totale di circa 90 milioni di unità, un ottimo risultato per la casa di Cupertino, e un'ulteriore conferma della popolarità mondiale dei loro prodotti.

 
L'aumento delle vendite è legato non soltanto alla sempre più grande popolarità dei prodotti targati Apple, ma anche per il fatto che anno per anno sono stati aggiunti paesi nella rete di distribuzione: inizialmente infatti l'iPhone 2G era commercializzato soltanto negli USA.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?