Trim su Mac: come abilitarlo per allungare la vita degli SSD

 

Il comando Trim permette a tutti coloro che hanno un PC provvisto di SSD (disco allo stato solido) di migliorare le prestazioni ed allungare la vita del nostro componente, vediamo insieme come abilitarlo su Mac utilizzando un SSD differente da quello fornito da Apple

Scritto da Pietro Oliveri il 03/05/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Trim su Mac: come abilitarlo per allungare la vita degli SSD

Il comando Trim permette a tutti coloro che hanno un PC provvisto di SSD (disco allo stato solido) di migliorare le prestazioni ed allungare la vita del nostro componente, vediamo insieme come abilitarlo su Mac utilizzando un SSD differente da quello fornito da Apple.

Prima di vedere come abilitare questo comando è giusto fare un pò di chiarezza, cercheremo di rispondere alle principali domande sull’argomento in questione nella maniera più semplice possibile.

Cos’è il Trim?
Trim è un comando che se abilitato permette al nostro SSD di eliminare i file inutili che il più delle volte rimangono memorizzati, grazie a questo comando il nostro disco risulterà essere leggermente più veloce e soprattutto più longevo.

Come vi abbiamo detto nella nostra guida per montare un disco SSD su un Mac riempire troppo la memoria di un disco allo stato solido non è consigliato.

Chi può abilitare il comando Trim?
Tutti coloro che hanno un PC con disco SSD installato che si tratti di macchine Windows oppure Mac OS.

Per abilitare questa funzione basta cercare dei programmi gratuiti sul Web utilizzando le parole chiave “Trim Enabler”, per Windows esistono moltissime alternative mentre per Mac sono poche quelle realmente funzionanti.

Apple non permette di default di attivare il comando Trim sui Mac con SSD non marchiato dall’azienda ma grazie all’applicazione Trim Enabler che trovate gratuitamente al seguente indirizzo è possibile bypassare la restrizione.

Una volta aperta l’applicazione vi troverete davanti alla seguente schermata: spostando il “connettore” da Off ad On e riavviando il vostro Mac abiliterete il comando Trim.

Una nota importante è che ogni volta che effettuerete un aggiornamento del vostro sistema operativo il comando si resetterà e dovrete quindi effettuare nuovamente la semplice operazione che vi abbiamo spiegato appena sopra.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?