Qualcomm: Acquistati da HP ben 2.400 brevetti e applicazioni

 

Qualcomm ha acquisito 2

Scritto da Simone Ziggiotto il 25/01/14 | Pubblicata in HP | Archivio 2014

 

Qualcomm: Acquistati da HP ben 2.400 brevetti e applicazioni

Qualcomm ha acquisito 2.400 brevetti e domande di brevetto relativi alla tecnologia mobile di Hewlett-Packard.
L'annuncio è stato fatto congiuntamente dalle due aziende Venerdì.

L'acquisizione comprende circa 1.400 brevetti e domande provenienti dagli Stati Uniti e circa 1.000 provenienti da altri paesi. I brevetti riguardano gli sforzi sfortunati di HP nel settore Mobile - tra cui ricordiamo il palmare iPaq, l'azienda Palm acquistata nel 2010, e il software di gestione dei dispositivi mobili Bitfone.

"Crediamo che HP cercherà di concentrarsi sulla cessione delle sue attività non strategiche nel 2014... e aumentare la sua focalizzazione sui segmenti business. Crediamo che queste cessioni aiuteranno a rafforzare HP" ha detto l'analista di Wells Fargo Securities, Maynard Um, in una nota.

I termini dell'accordo non sono stati divulgati.

L'acquisizione è significativa data la crescente diffusione di casi giudiziari di violazione di brevetti che ha imperversato in tutto il settore mobile negli ultimi anni. Qualcomm è uno dei principali produttori di processori per telefoni cellulari e tablet, ma ha anche cominciato a fare suoi prodotti hardware, con quest'anno che ha presentato il suo primo dispositivo indossabile, lo smartwatch Qualcomm Toq.

Avere un grande portfolio di brevetti può significare avere anche la possibilità di difendere il diritto intellettuale di questi in tribunale, e quindi ricevere somme in denaro qualora altri produttori vengano trovati violare tali brevetti. Può anche significare la possibilità di negoziare il canone di licenza con i produttori che desiderano utilizzare questi brevetti negli accordi di cross-licensing, in cui le aziende pagano per i diritti di utilizzo di ogni altra tecnologia brevettata.

Hewlett-Packard nel frattempo, sta lottando per stabilizzare la propria attività dopo anni di turbolenze. La società ha acquisito Palm e la piattaforma WebOS, ma ha poi ceduto quest'ultima tecnologia per ricavare denaro. Ora, però, HP sta cercando di nuovo di entrare nel mercati dei dispositivi mobili basati su piattaforma Android.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?