Nokia X smontato pezzo per pezzo

 

La nota azienda finlandese ha annunciato ufficialmente durante la fiera Mobile World Congress 2014 di Barcellona i suoi primi smartphone equipaggiati con il sistema operativo Android di Google

Scritto da Gabriele Coronica il 26/03/14 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2014

 
La nota azienda finlandese ha annunciato ufficialmente durante la fiera Mobile World Congress 2014 di Barcellona i suoi primi smartphone equipaggiati con il sistema operativo Android di Google.

Uno di questi si chiama Nokia X, e prontamente sul web sono state pubblicate le immagini dei suoi componenti interni, con tanto di istruzioni dettagliate su come smontare la scocca pezzo per pezzo.

Le fotografie, pubblicate sul sito WindowsMania, ci mostrano che smontare questo cellulare non è un'operazione particolarmente complicata, dato che in tutto ci sono 24 pezzi, 11 dei quali sono delle viti tradizionali.

È vero che smontare un telefono comporta la perdita immediata della garanzia, ma è anche vero che in alcuni casi si risparmia di più con la riparazione "fai da te", piuttosto che rivolgersi all'assistenza ufficiale.

Vi ricordiamo che il terminale, caratterizzato dalle dimensioni di 115.5 x 63 x 10.4 millimetri per un peso complessivo di 129 grammi, ha preinstallato il sistema operativo Android 4.1.2 Jelly Bean con un'interfaccia utente fortemente personalizzata.

È assente il Google Play Store, e al suo posto troviamo il marketplace Nokia Store, dotato comunque delle applicazioni più popolari. Il display touch ha la diagonale di 4 pollici, la risoluzione di 480 x 800 pixel e la tecnologia IPS.

Considerato il prezzo entry-level del prodotto (attorno ai 100 euro IVA compresa ndr), l'hardware interno è tecnicamente inferiore rispetto a tante proposte della concorrenza, in particolare la memoria RAM di soli 512 MB.

Il processore è il Qualcomm MSM8225 Snapdragon S4 Play dual core con frequenza operativa pari a 1 Ghz, la fotocamera posteriore ha un sensore da 3 Megapixel e non mancano i moduli di connettività 3G HSDPA, Wifi b/g/n e Bluetooth 3.0.

Nokia X: 1mln di preordini in 4 giorni in Cina

Nokia X, il primo smartphone Android di Nokia, ha registrato 1 milione di preordini in Cina in soli quattro giorni.

Il primo smartphone Android di Nokia, il Nokia X, ha fatto parlare di sè già mesi prima del suo annuncio ufficiale, con molti a porsi un sacco di domande sul perchè Nokia avrebbe deciso di sviluppare uno smartphone che si basa sulla piattaforma mobile di Google. L'annuncio poi è arrivato al Mobile World Congress di Barcellona il mese scorso, con anche una sorpresa: non si trattava di un solo telefono Android, ma di un'intera nuova linea di dispositivi (la linea si chiama proprio Nokia X).
 
Il Nokia X è già in vendita in paesi come lndia e Malesia e il dispositivo è già da qualche giorno disponibile per il pre-ordine in Cina.
 
Nokia ha scelto il suo account di Weibo (il social network più popolare in Cina) per annunciare oggi che i pre-ordini per lo smartphone Nokia X in Cina hanno già raggiunto 1 milione di richieste in appena quattro giorni dal via. L'azienda finlandese non ha ancora fatto previsioni su quante saranno le vendite in Cina, ma Nokia è fiduciosa di arrivare ad avere una giusta quota di mercato nel paese con questa sua ultima offerta resa disponibile a prezzi accessibili e molto competitivi visto il rapporto qualità/prezzo che per gli esperti del settore è ottimo.
 
Nokia inizierà a spedire le unità pre-ordinate di Nokia X in tutto il paese il 25 marzo, quindi ci sono ancora alcune settimane prima di arrivare a conoscere i dati definitivi relativi ai pre-ordini.
 

Nokia X disponibile in India da oggi, XPlus e XL in arrivo

Nokia ha annunciato la disponibilità del suo primo prodotto Android, il Nokia X, in India.

Il mercato indiano si è dimostrato essere una roccaforte per Nokia, soprattutto per i suoi smartphone economici, quindi non è una sorpresa che il suo primo dispositivo basato su piattaforma Android debutta proprio in India, paese nel quale il produttore finlandese cercherà nei prossimi mesi di accrescere ulteriormente la propria quota di mercato.
Il Nokia X dual-SIM è disponibile da oggi in India per INR 8.600 (140 euro / 100 euro circa) presso lo store ufficiale di Nokia. I colori disponibili al lancio sono: verde, nero, bianco, giallo, blu ciano e rosso.  (clicca qui per la scheda tecnica di Nokia X)
 
Per confronto, un Nokia Lumia 520 - di gran lunga il più popolare portatile Windows Phone - costa INR 7.700 (90 euro circa). Il Lumia 520 è molto popolare per una ragione - dispositivi Android nella stessa fascia di prezzo non hanno neanche lontanamente le sue specifiche. Il Nokia X non è un mostro a livello di hardware, ma ha un reparto software davvero ottimo, a partire dalla navigazione offline gratuita grazie all'app HERE Maps.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?