RIM in crisi, taglia posti di lavoro e prodotti in ritardo

 

RIM ha annunciato i risultati relativi al primo trimestre per l'anno fiscale 2013

Scritto da Simone Ziggiotto il 29/06/12 | Pubblicata in Rim | Archivio 2012

 

RIMRIM ha annunciato i risultati relativi al primo trimestre per l'anno fiscale 2013.

Il produttore canadese di BlackBerry ha riportato una perdita netta di 518 milioni dollari su 2,8 miliardi di entrate. Quest'ultimo risultato è in calo del 33 per cento, rispetto al trimestre precedente, mentre la perdita netta è significativamente più grande rispetto alle stime degli analisti. L'azienda ha venduto 7,8 milioni di smartphone BlackBerry (con un calo di oltre 11 milioni rispetto il trimestre precedente) e 260.000 Playbook.

Le notizie negative continuano con il ritardo annunciato dei dispositivi BlackBerry 10, che dovrebbero arrivare sul mercato nel Q1 2013. A quanto pare l'integrazione di alcune delle principali caratteristiche del sistema operativo nei nuovi dispositivi è andata peggio del previsto. L'amministratore delegato della società Thorsten Heins, tuttavia, è ancora convinto che i dispositivi una volta sul mercato saranno ultra-concorrenziali.

 rikm

Inoltre, RIM ha annunciato che taglierà altri 5.000 posti di lavoro nel quadro dei suoi sforzi di ristrutturazione. Lo sforzo dovrebbe portare a risparmi sui costi di circa 1 miliardo di dollari.A quanto pare, il futuro dell'azienda dipende sempre di piu' dal buon successo dei dispositivi Balckberry 10.

RIM pensa a dare in licenza BlackBerry; possibile accordo con Microsoft

Secondo quanto riporta Reuters, autorevole quotidiano che cita "persone familiari alla vicenda", il consiglio di amministrazione di RIM starebbe considerando le ipotesi di aprire il proprio network a terzi oppure di venderlo completamente.
 
A queste opzioni, suggerite da tempo dall'ex co-CEO Jim Balsillie, se ne accosta un'altra. Un'alternativa potrebbe essere trovare un accordo di collaborazione con Microsoft, società che già da tempo sta cercando di tornare protagonista nel mercato della telefonia con la piattaforma Windows Phone.
 
Secondo quanto riportato dal giornale, questa ipotesi sarebbe comunque meno attraente, considerato che RIM dovrebbe di fatto rinunciare alla propria indipendenza.

 
Come anticipato nel nostro articolo, i risultati del primo trimestre fiscale del 2013 di Research In Motion sono stati decisamente in rosso. Il calo del 33% dei ricavi, a quota 2,8 miliardi, ha contribuito a far registrare una perdita più grande di quella ipotizzata dagli analisti, pari a 518 milioni.
In ottica di ristrutturazione aziendale è stato annunciato il taglio di 5.000 posti di lavoro. E se ciò non bastasse, è stato comunicato lo slittamento dell'attesa nuova piattaforma BlackBerry 10 - che dovrebbe portare prezioso ossigeno a RIM - , il cui arrivo dall'ultimo trimestre del 2012 scivola a inizio 2013.
Per tutte queste ragioni la società canadese sta pensando ad alcune alternative.
 

Rim in caduta libera, nuovi tagli in vista

Rim conferma lo stato di emergenza dei propri conti chiudendo un anno fiscale decisamente negativo (le società di elettronica chiudono l'anno fiscale al 30 Maggio).

La riduzione delle vendite, del fatturato e degli utili portano Rim a dover prendere decisioni drastiche, per tentare di riprendere in mano le redini della società americana, in netta difficoltà ormai da 5 anni.

L'atteso BlackBerry Os 10 è stato rimandato al 2013, rimandando cosi ogni possibilità di recupero per Rim che dovrà passare un altro anno in stato di sofferenza.
 
BlackBerry Curve 9320
Rim BlackBerry 9320 Curve

L'avvento di Apple e Android, hanno portato significativi tracolli in termini di quota mercato e vendite (nel 2005 Rim era al primo posto nel segmento Smartphone), anche per via della mancata innovazione, che ha fatto si che i terminali BlackBerry siano di fatto invariati da ormai 3 anni.

Gli ultimi modelli presentati, ovvero Rim BlackBerry 9320 Curve ,  Rim BlackBerry 9220 Curve , e Rim BlackBerry 9790 Bold (visibile qui sotto) si sono infatti rivelati davvero poveri di novità.
 
Rim BlackBerry 9790 Bold


I dati dell'ultimo trimestre fiscale, sono una perfetta sintesi dell'andamento della società: fatturato in flessione del 43%, vendite ridotte ad appena 7.8 milioni di smartphone(contro gli 11 di media dei trimestri precedenti e 13.8 milioni dello scorso anno), risultato netto passato da 600 milioni di utili a 580 milioni di perdita.

Il fatturato Rim potrebbe essere ancora più negativo se non fosse che la componente software tutto sommato tiene bene: il 59% del fatturato arriva dalla vendita di smartphone Blackberry mentre il restante 41% da software e licenze.

Male, molto male l'avventura in campo tablet con Playbook che ha venduto appena 260.000 unità nel trimestre concluso.

Secondo le prime fonti ufficiali, Rim potrebbe tagliare quasi il 30% della forza lavoro, che dovrebbe passare da 16.500 a 11.500, con 5000 esuberi tra le varie sedi.
Il risparmio complessivo, dovrebbe consentire a Rim di recuperare circa 1 miliardo di dollari, abbastanza per consentire alla società di trovare tempo e risorse per rilanciarsi, probabilmente in una nuova veste.
 

RIM aggiorna i toolkit per gli sviluppatori BlackBerry 10

RIM BlackberryResearch In Motion (RIM) annuncia l’aggiornamento dei toolkit a disposizione degli sviluppatori per creare nuove applicazioni per la nuova piattaformaBlackBerry 10.

Tra le novità più importanti un framework di application invocation che permetterà alle applicazioni BlackBerry 10 di interagire l’una con l’altra ininterrottamente, e le API Push, che permetteranno agli sviluppatori di sfruttare l’infrastruttura globale di BlackBerry per inviare notifiche e altri contenuti ai dispositivi BlackBerry 10. 
Inoltre il BlackBerry App World è ora aperto al caricamento e al testing di app per BlackBerry 10.
Cristopher Smith, Vice President, Handheld Application Platform & Tools di Research In Motion, ha dichiarato:
Gli sviluppatori hanno fatto notevoli progressi con BlackBerry 10. Abbiamo visto fantastici esempi di applicazioni di ogni categoria costruite per la piattaforma BlackBerry 10; spesso nel giro di pochi giorni. Questo aggiornamento fornisce miglioramenti ai quattro SDK e introduce due API chiave che permettono agli sviluppatori di integrare le loro applicazioni in maniera profonda nell’esperienza BlackBerry 10, creando un collegamento ininterrotto tra le applicazioni per i clienti BlackBerry 10”,
Blackberry 10 Deeloper Tools
RIM ha sottolineato il suo impegno nella comunità di sviluppatori nel corso del primo evento BlackBerry 10 Jam tenutosi a maggio. Sessioni di sviluppo hanno avuto luogo in più di 20 paesi in tutto il mondo, con un numero di eventi maggiore previsto per l’estate.
Tim Shepherd, Senior Analyst di Canalys, che ha partecipato alle sessioni del BlackBerry 10 Jam, ha dichiarato:
“C’era un brusìo positivo tra gli sviluppatori al tour mondiale del BlackBerry 10 Jam, un interesse e un entusiasmo veri in merito alla piattaforma.”
Il BlackBerry 10 WebWorks SDK supporterà l’invocation framework e le applicazioni potranno essere registrate come target per l’invocation da parte di altre app. Sarà possibile utilizzare HTML5 e CSS, JavaScript e jQuery Mobile, Sencha e bbUI.js di RIM.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?