Samsung Galaxy S4: costo di produzione stimato a 244 dollari

 

Secondo le stime di iSupply, a Samsung la produzione di Galaxy 4 costa 244 dollari

Scritto da Simone Ziggiotto il 21/03/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Secondo le stime di iSupply, a Samsung la produzione di Galaxy 4 costa 244 dollari. 30 dollari in più rispetto al Samsung Galaxy S3.

Come da tradizione, IHS iSupply ha pubblicato un rapporto dettagliato in cui rivela una stima del costo che Samsung sostiene per la produzione del suo ultimo top gamma, in questo caso il Galaxy S4. La società ritiene che i materiali per realizzare la versione HSPA Plus di Galaxy S4 prevedono un costo di 236 dollari, che sommati al costo di produzione del terminale, danno un costo totale di produzione di 244 dollari

Secondo il rapporto, il costo per produrre un Galaxy S4 è incrementato del 15 per cento, pari a 30,40 dollari, rispetto al costo di produzione del Samsung Galaxy S3, il modello precedente, il cui costo è stimato a 213 dollari. Il Galaxy S4 risulterebbe più costoso a causa della presenza del display Super AMOLED FullHD, dei sensori aggiuntivi e del chipset Exynos Octa.

Samsung Galaxy S4 costo produzione

Come si può vedere dalla tabella qui sopra, il nuovo pannello touch Full-HD montato da Samsung in Galaxy S4 si stima costare 75.00 dollari - 10 dollari in più rispetto al display HD 720p di tipo Super AMOLED adottato dal produttore nel suo precedente Galaxy S3. Per quanto concerne il nuovo chipset Exynos 5410 Octa con quattro core Cortex-A15 e quattro core Cortex-A7 CPU, IHS iSuppli stima un costo di 30.00 dollari. Questo è quasi il doppio del prezzo del chipset Exynos 4410 con CPU quad-core Cortex-A9 che alimenta il Galaxy S3 (17.50 dollari).

I materiali scelti da Samsung per la variante con supporto LTE del Samsung Galaxy S4 costano 3 dollari in meno rispetto alla versione HSPA Plus, quindi il costo totale di produzione scende a 233 dollari. Il motivo di questa variazione, seppur minima, del prezzo, è la presenza del chipset Snapdragon 600 all'interno di questa versione di Galaxy S4, che costa solo 20,00 dollari.

È interessante notare che il costo totale del reparto fotocamera del Galaxy S4 - 13 megapixel nella parte posteriore e da 2 megapixel nella parte posteriore - viene incrementato solo di 1 dollaro rispetto al costo sostenuto da Samsung per il reparto fotocamera del Galaxy S3 - sensore da 8 megapixel posteriore e da 1.9 megapixel nella parte anteriore. In Galaxy S4, è stato stimato che le due fotocamere costano 19.00 dollari, con prezzo bloccato al settembre dello scorso anno.

Dobbiamo sottolineare come che le spese di produzione non comprendono i costi aggiuntivi come le licenze e royalties (le tasse).

Samsung Galaxy S4, la produzione e' piu' costosa di iPhone 5

Nei giorni scorsi abbiamo messo in evidenza il fatto che Samsung Galaxy S4, nonostante sia uno smartphone top di gamma, sia realizzato parzialmente in plastica, un materiale più economico e meno raffinato rispetto al metallo usato su Apple iPhone 5 e su Htc One.
Nokia Lumia 900
 
Ma se si pensa che sia più economico da produrre, ci si sbaglia. Infatti secondo un'analisi effettuata da un sito specializzato, il telefonino della società coreana è più costoso da produrre rispetto all'ultima generazione di iPhone. Certo, tra le voci di questo 'scontrino' ci sono anche altri materiali, oltre la plastica. Ma probabilmente si aveva avuto la percezione che GS4 fosse meno caro da produrre.
 
Il rapporto pubblicato da IHS ha messo in evidanza che, per produrre la versione americana dello smartphone (con processore quad core a 1,9 GHz) con 32 GB di memoria interna sono necessari poco più di 237 dollari (circa 180 euro). Ricordiamo che negli USA con l'operatore AT&T il telefono è in vendita nella versione sbloccata a 639 dollari (486 euro), mentre da noi costa 699 euro.
 
Se si va a leggere il totale dello scontrino di iPhone 5, ci si accorge che la Mela spende 205 dollari (156 euro) per unità. Sempre facendo altri paralleli, per Lumia 900 (nella foto a fianco) Nokia spendeva 209 dollari (159 euro). Per Samsung Galaxy Note invece il conto sale a 270 dollari (206 euro).
 
Fare un conteggio preciso non è mai semplice, considerato che i produttori si rivolgono per le componenti a diverse fabbriche e che il costo unitario dipende dall'entità dell'ordine e non spesso viene comunicato così volentieri dai diretti interessati.
 
"La forza di Samsung sta nell'abilità di prodursi in casa le componenti"

Un vantaggio di Samsung tuttavia sta nel riuscire a prodursi parte dei materiali in casa (vedi lo schermo, per fare un esempio). Pertanto le commissioni nei confronti di altre aziende sono ridotte. Un componente che non riesce a prodursi in casa è il processore Snapdagon di Qualcomm. La cosa invece cambia se si fa riferimento alle unità europee, che hanno il motore Exynos 5 Octa progettato e realizzato da Samsung.
 
"La forza di Samsung sta nell'abilità di prodursi in casa le componenti" ha affermato Vincent Leung, analista di IHS Isuppli, ad AllThingsD. "E quelle che mancano, se le fanno produrre esternamente".
 
Come si può notare, ci possono essere differenze di costo anche tra gli stessi modelli in funzione del mercato di destinazione.
Per inciso, il costo di Exynos 5 Octa è di 28 dollari (21 euro). Uno dei componenti più costosi invece è lo schermo, che nel complesso (inclusi anche i costi di collaborazione con Corning per la protezione Gorilla Glass) arriva a costare circa 75 dollari (57 euro).
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?