Xperia Z Ultra, parola al designer di Sony

 

In contemporanea da Londra e da Shanghai, ieri Sony ha presentato Xperia Z Ultra, entrando a tutti gli effetti nel settore dei phablet Android

Scritto da Maurizio Giaretta il 26/06/13 | Pubblicata in Sony | Archivio 2013

 

In contemporanea da Londra e da Shanghai, ieri Sony ha presentato Xperia Z Ultra, entrando a tutti gli effetti nel settore dei phablet Android. Il dispositivo infatti ha un pannello multi touch con diagonale di 6,44 pollici e, a conti fatti, non è molto più piccolo dei tablet economici attualmente in commercio (7 pollici).

Il direttore del product design di Sony, che è a capo della sua divisione dai tempi di Xperia S, ha voluto spiegare brevemente quali sono stati gli elementi che lo hanno ispirato nella realizzazione del phablet.

Sony Xperia Z Ultra

Intervistato da Engadget, Jun Katsunuma ha fatto notare che non si tratta solamente di una versione allargata del già esistente Sony Xperia Z. Su Xperia Z "la cornice era plastica [...] ma questa volta abbiamo usato l'alluminio sui lati e ciò significa che è un prodotto totalmente diverso, che peraltro è molto sottile". La somiglianza maggiore esiste, dunque, tra Xperia Tablet Z e Xperia Z, nonostante la parte posteriore (in fibra il primo e in vetro il secondo).

Katsunuma ha anche fatto notare che Z Ultra ha le stesse opzioni di colore bianco, nero e porpora rispetto allo smartphone Xperia Z, ma nonostante questo il viola ha meno glitter. Lo schermo, invece, non ha la protezione Gorilla Glass. In ogni caso è stato fatto notare che è "altrettanto resistente" e che e super sensibile; inoltre può lavorare al fianco di una qualsiasi penna (non necessariamente touch capacitiva).

Decisamente più interessante è la motivazione che è stata data alla scelta del formato dei 6,4 pollici: Katsunuma ha affermato che era la dimensione più grande che si potesse ottenere mantenendo un dispositivo sottile come un passaporto.

Xperia Z Ultra è un phablet che vanta uno schermo Full HD a 6,4 pollici con tecnologia Triluminos basata sul motore X-Reality. E' decisamente sottile e leggero; inoltre, grazie alla cornice in alluminio, è resistente; e se non bastasse, è resistente all'acqua e alla polvere (ha ottenuto le certificazioni IP55 e IP58).

Per quanto concerne le altre caratteristiche tecniche, si basa sul potente processore quad core Qualcomm Snapdragon 800 con 2,2 GHz di frequenza operativa ed è compatibile con la rete 4G LTE. Può essere usato con qualsiasi penna o stilo con superficie di contatto con diametro di almeno 1 millimetro. Ha una fotocamera a 8 Megapixel Exmor RS con registrazione video Full D.

Si basa infine sul sistema operativo Android 4.2.2 Jelly Bean e mette a disposizione la modalità Stamina, che ottimizza la durata della batteria.

Segue un video di anteprima del phablet; per altre informazioni consigliamo di consultare la scheda tecnica di Sony Xperia Z Ultra su PianetaCellulare.it.

Sony Xperia Z Ultra, presentazione


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?