Sony trasforma Smartphones in Cyber-Shot con le Lenti QX10 e QX100

 

Alcuni giorni fa avevamo visto le nuove lenti fotografiche per smartphones di Sony in alcuni scatti comparsi sul web

Scritto da Maurizio Giaretta il 05/09/13 | Pubblicata in Sony | Archivio 2013

 

Alcuni giorni fa avevamo visto le nuove lenti fotografiche per smartphones di Sony in alcuni scatti comparsi sul web. Dunque sarebbe stata solo una questione di giorni prima che fossero presentate ufficialmente, e così è stato. Le nuove Cyber-Shot QX10 e QX100 sono state mostrate ai giornalisti alla conferenza stampa del 4 Settembre, durante la quale è stato svelato anche il nuovo smartphone Xperia Z1 (in foto sotto).

Questi due oggettini probabilmente sono le trovate migliori che il colosso giapponese abbia mostrato, in quanto possono essere installate sugli smartphones e rimosse all'occorrenza.

Ciò significa che non è necessario comprare telefoni ingombranti come Samsung Galaxy S4 Zoom e che tanto meno bisogna accontentarsi di una qualità limitata degli scatti, inevitabile quando si ha a che fare con dispositivi con le ottiche super compatte (basti pensare che alcuni telefoni sono spessi anche solo 7 o 8 millimetri: è inevitabile che la qualità delle immagini finali non sia sbalorditiva).

QX10 e QX100 non sono solamente delle ottiche per fotocamere, infatti interagiscono con il telefono sul quale sono montate, rispondendo agli input che l'utente da sullo schermo touch. Le strutture fotografiche sviluppate consentono un miglior ingresso della luce, così come danno la possibilità di effettuare lo zoom ottico. E non solo.

Sony Xperia Z1

Sony QX100 è la più completa delle due. Ha un sensore fotografico da 20,2 Megapixel Exmor CMOS con dimensione di 1 pollice, apertura focale variabile da 1.8 a 4.9 e ha una sensibilità ISO variabile da 160 a 25600. Consente di controllare manualmente (meccanicamente) l'apertura focale e l'esposizione delle immagini. Le lenti sono Carl Zeiss Vario-Sonnar T e consentono di effettuare lo zoom ottico 3,6x. Si possono inoltre registrare video Full HD (1920x1080 pixel) in formato MPEG4 e a 30 fotogrammi al secondo.

La QX10 ha un sensore leggermente inferiore, con 18,2 Megapixel, ma ha il vantaggio principale di eseguire scatti sfruttando lo zoom ottico 10x (25-250 mm). L'apertura dell'otturatore va da 3.3 a 5.9. I range ISO va da 100 a 12800. Le lenti sono Sony G Lens. Mette a disposizione alloggio per la batteria, sufficiente per scattare 200 foto, e per la scheda di memoria.

Entrambe le lenti sono compatibili con gli smartphones (e all'occorrenza anche con i tablet) iOS (iPhone) e Android. Funziona con i modelli dotati di connettività NFC. In alternativa (vedi iPhone che non ne è dotato) si può usare una connessione WiFi attiva 802.11 (consigliata 802.11 n).

Samsung Galaxy S4 Zoom

Gli obbiettivi possono essere comandati facendo uso dell'applicazione Play Memories, scaricabile da tutti coloro che hanno un account Sony Entertainment Network.

QX10 e QX100 sono dotati di una levetta che consente l'aggancio sul telefono. Ma a livello tecnico non è necessario che ci sia un contatto diretto, pertanto, sempre rimanendo entro il campo d'azione dell'NFC o del WiFi (fino a 10 metri), è per esempio possibile fare una foto tenendo lo smartphone in una mano e l'obbiettivo nell'altra. Questo dettaglio da un'ampia gamma di posssibilità ai fotografi più creativi, che possono cominciare a vedere il mondo da diverse visuali alternative.

Per l'elenco di tutte le caratteristiche tecniche delle lenti Sony, consigliamo di consultare questa pagina. Ora vi lasciamo al video introduttivo; buona visione!

Cyber-shot QX10 e QX100, le Lenti per Smartphones presentate all'IFA 2013


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?