Apple iPhone 4S: problemi di autonomia, rete e schermi difettosi

 

Non è tutto oro quello che luccica: nonostante il record di vendite, 4 milioni di unità vendute in soli 3 giorni, moltissimi neo-possessori dell'iPhone 4S si sono lamentati sul forum ufficiale di Apple per problemi di autonomia e di luminosità del display

Scritto da Gabriele Coronica il 21/10/11 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2011

 

Non è tutto oro quello che luccica: nonostante il record di vendite, 4 milioni di unità vendute in soli 3 giorni, moltissimi neo-possessori dell'iPhone 4S si sono lamentati sul forum ufficiale di Apple per problemi di autonomia e di luminosità del display.

Durante la presentazione ufficiale dello scorso 4 ottobre, i vari dirigenti della casa di Cupertino avevano sottolineato come l'autonomia del nuovo telefono non abbia subito variazioni rispetto al precedente modello.

I ragazzi del sito iLounge hanno effettuato dei test approfonditi a riguardo, e i risultati non sono molto rassicuranti: mentre con l'uso del Wifi e di Facetime non ci sono grosse differenze, utilizzando la connettività 3G e la registrazione di video l'iPhone 4 ha una maggiore durata della batteria.

Per quanto riguarda gli schermi difettosi, pare che una percentuale non indifferente di terminali venduti abbia dei fastidiosi puntini gialli sul display, visibili soprattutto impostando al massimo la luminosità.

Apple non ha ancora dato una risposta ufficiale al problema, e speriamo che il 28 Ottobre arrivino nei negozi italiani i modelli privi di tale difetto.

iPhone 4S: problemi di autonomia a causa di un bug di Apple iOS 5.0

Nell'attesa che i tecnici della compagnia californiana trovino una soluzione definitiva al problema, il collega Oliver Haslam di iDownloadBlog ha scoperto che la causa di tutto è un bug del sistema operativo iOS 5.0, e non un difetto tecnico.


Tale bug porta ad effettuare delle triangolazioni continue dei dati 3G, Wifi e anche GPS, riducendo così l'autonomia complessiva in maniera pesante. 

Una soluzione temporanea, a detta di Haslam, è quella di disattivare dai Servizi di Sistema la localizzazione e il cambio automatico dell'ora locale in base al fuso orario.
 

Apple iPhone 4S: nuovi problemi della connettivita' telefonica

 
Non tutte le ciambelle riescono col buco: l'ultimo modello di iPhone uscito sul mercato in queste ultime settimane è al centro di numerose lamentele da parte dei suoi possessori che hanno riscontrato dei seri problemi di funzionamento, sia hardware che software.
 
Dopo l'audio che gracchia dagli auricolari ufficiali, i bassi livelli di autonomia e l'impossibilità di utilizzare i servizi voce e dati con determinate SIM degli operatori telefonici Wind e Vodafone, arriva un'altra notizia per niente positiva.
 
Alcuni modelli di iPhone 4S presentano un'improvvisa perdita del segnale telefonico: gli utenti segnalano che dalle cinque barre di segnale si passa ogni tanto e senza motivo a "nessun servizio", messaggio che indica l'impossibilità di effettuare telefonate e utilizzare il traffico dati.
 

 
L'unica maniera per ripristinare il segnale è spegnere completamente il melafonino e riavviarlo. Non è però noto se si tratti di un bug di sistema legato al firmware iOS 5.0.1oppure di un difetto tecnico che non si può risolvere con un semplice aggiornamento.
In ogni caso, vi terremo costantemente informati a riguardo non appena ci sarà qualche risposta ufficiale da parte di Apple.
 

Apple iPhone 4S: test approfondito sulla durata della batteria

 
I ragazzi del blog di GSMArena hanno effettuato un test molto approfondito sulla durata della batteria del nuovo Apple iPhone 4S, smartphone disponibile in Italia dallo scorso 28 Ottobre ad un prezzo di partenza di 659 euro per la versione con 16 GB di memoria interna.
 
Il telefono della casa di Cupertino è in grado di garantire fino a 7 ore e 41 minuti in conversazione su rete 3G, circa un'ora in più rispetto al concorrente Nokia N9. Un risultato simile è avvenuto con la navigazione web: 6 ore e 56 minuti, contro le 4 ore e 33 minuti del dispositivo finlandese.
 
Riguardo la riproduzione di video, con il lettore multimediale e il formato QuickTime predefinito si raggiungono le 9 ore e 24 minuti, mentre è interessante notare come utilizzando un'app di terze parti e il formato Xvid l'autonomia scenda a 7 ore e 19 minuti.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?