Ford e Fiat Chrysler con Apple CarPlay e Android Auto

Ford e Fiat Chrysler con Apple CarPlay e Android Auto

Ford e Fiat Chrysler Automobiles hanno annunciato che le prossime versioni dei propri sistemi di infotainment comprenderanno il supporto per Apple CarPlay e Android Auto - Sync 3 per Ford, Uconnect per FCA.

 

Scritto da , il 23/02/16

 
 

Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato che la versione di quarta generazione del suo sistema di infotainment Uconnect comprenderà il supporto sia per Apple CarPlay che Android Auto. Allo stesso tempo, anche Ford ha deciso di abbracciare Apple CarPlay e Android Auto, quindi coloro che hanno uno smartphone Android o un iPhone potranno collegare il proprio dispositivo ai nuovi veicoli delle case automobilistiche Fiat Chrysler Automobiles e Ford, gia' a partire da quest'anno. Gli annunci rendono le due case automobilistiche gli ultimi produttori di auto ad abbracciare i due sistemi per auto.

Tutti i modelli 2017 di auto Ford con Sync 3 avranno il supporto per Apple CarPlay e Android Auto, a partire dalla nuova Ford Escape. I modelli 2016 compatibili con Sync 3 riceveranno l'aggiornamento entro la fine dell'anno.

Ford ha detto che Sync 3 è più veloce rispetto all'iterazione precedente e aggiunge il riconoscimento vocale, un'interfaccia touch piu' simile a quella di uno smartphone e piu' facile da capire.

"Sync consente ai clienti di portare la tecnologia degli smartphone che conoscono in un veicolo e utilizzarlo senza problemi," Don Butler, produttore esecutivo dei veicoli e dei servizi connessi Ford ha detto in un comunicato. "Con Sync, rendiamo più facile per i nostri clienti mantenere uno stile di vita connesso, non importa quale sia il loro smartphone, applicazioni o servizi."

L'adozione di Apple CarPlay e Android Auto aiuterà le case automobilistiche a concorrere meglio sul mercato contro i produttori concorrenti i quali hanno già iniziato ad adottare i popolari sistemi di infotainment, come General Motors e Hyundai che sono stati tra i primi ad offrire il supporto per le piattaforme di Apple e Google.

Entrambi gli annunci sono arrivati da Las Vegas in occasione del CES 2016, il Consumer Electronics Show che è l'evento dove ogni inizio anno vengono presentate le nuove tecnologie di ultima generazione di ogni tipologia, dalle auto agli smartphone, dai tablet ai PC, dai televisori ai dispositivi intelligenti per la casa 2.0.

Fiat Chrysler ha detto che Apple CarPlay e Android Auto saranno inclusi nella versione di quarta generazione del suo sistema di infotainment Uconnect a livello globale, quindi anche in Italia, per alcuni nuovi modelli di auto gia' nel corso del 2016. "Stiamo evolvendo Uconnect per renderlo ancora migliore," ha dichiarato Joni Christensen, responsabile del marketing di Fiat Chrysler. La casa automobilistica ha anche detto che la nuova versione di Uconnect sarà piu' veloce, piu' potente e avra' un touchscreen più luminoso e reattivo.

Apple CarPlay e Android Auto non vanno a sostituire il sistema di infotainment esistente di una vettura, ma le due piattaforme offriranno caratteristiche aggiuntive per gli automobilisti.

Apple CarPlay consente di accedere a varie funzioni dell'iPhone direttamente tramite il sistema multimediale dell'auto grazie all'assistente Siri, così da poter fare e ricevere chiamate e riprodurre musica attraverso gli altoparlanti dell'auto. Una volta connessa, l'auto si trasforma in una docking station permettendo di accedere a funzioni essenziali più facilmente senza dover prendere in mano il melafonino. CarPlay è compatibile con iPhone 5 e modelli successivi.

Android Auto permette agli utenti di smartphone Android compatibili (5.0 Lollipop o versioni successive) di collegare i loro dispositivi al sistema intelligente dell'auto e, tramite un'interfaccia appositamente realizzata da Google, consente l'attivazione vocale e via touchscreen di varie funzioni come le chiamate, il controllo dell'audio e di Google Maps Navigation. Android Auto consente anche la scrittura di messaggi tramite comandi vocali, e una voce è in grado di leggere i messaggi in entrata così chi guida non deve togliere le mani dal volante.

Anche se le case automobilistiche hanno cercato per anni di sviluppare sistemi di navigazione e comunicazione proprietari migliori, riconoscono che molti consumatori preferiscono avere la possibilità di collegare il proprio telefono cellulare con la propria auto. E in questo vengono in aiuto le piattaforme Apple CarPlay e Android Auto.

Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 

Commenti e Opinioni

 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind