Google Nexus 6: Tutte le Anteprime, Foto e Rumors

 

Il prossimo telefono prodotto da Google sarà realizato da LG, ma potrebbe essere non l'ultimo della serie Nexus ma bensì il primo della nuova serie Android Silver

Scritto da Simone Ziggiotto il 19/05/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google Nexus 6: Tutte le Anteprime, Foto e Rumors

Il prossimo telefono prodotto da Google sarà realizato da LG, ma potrebbe essere non l'ultimo della serie Nexus ma bensì il primo della nuova serie Android Silver.

E' stato recentemente rivelato che il programma Google Nexus sarà presto chiuso da Google, senza ulteriori dispositivi Nexus che verranno annunciati. Al posto della lineup che tanto ha appassionato utenti nel mondo, Google lancerà la gamma di dispositivi Android Silver, che si prevede debutterà nel mese di febbraio 2015.

Ora, ci sono molti dubbi attorno a quello che sarà il prossimo telefono firmato Google, il Nexus 6, o il primo Android Silver, questo è da confermare. In precedenza il telefono era stato denominato provvisoriamente Nexus 6, perchè si tratterà del successore del Nexus 5, ma si presume che sarà il primo della nuova serie Silver, quindi un nome ancora non c'è. La cosa sicura è che sarà prodotto da LG, ancora una volta.

Secondo un tweet di @eveleaks, il primo dispositivo Android Silver sarà alimentato dal chipset Qualcomm Snapdragon 810 (uno dei primi dispositivi con questo chipset) e sarà disponibile inizialmente in esclusiva per i clienti Sprint negli Stati Uniti. Dal tweet, in ogni caso, pare che ci saranno due telefoni, sia il Nexus 6 che l'Android Silver. Secondo @eveleaks, quindi, sarà il Nexus 6 l'ultimo della serie Nexus.

Nota bene: sono tutte indiscrezioni, perchè potrebbro esserci due dispositivi: sia il Nexus 6 che il primo Android Silver!

Secondo precedenti indiscrezioni, il presunto Nexus 6 avrà uno schermo con risoluzione pari a 2560 x 1440 pixel (Quad HD) distribuiti su una superficie di 5,5 pollici. E' atteso una cambiamento dei materiali, in quanto potrebbe essere scelto il metallo anzichè la plastica. Il processore cdovrebbe essere il Qualcomm Snapdragon 801, lo stesso presente nei vari top gamma di altri produttori come Samsung Galaxy S5, Sony Xperia Z2, Htc One M8. Sarà accompagnato da 2 o 3 GB di RAM. La fotocamera principale passerà a 16 Mpx, avrà lo stabilizzatore ottico dell'immagine e consentirà la registrazione di video 4K, mentre quella frontale sarà da 2,4 Mpx. La versione Android installata sarà probabilmente 4.4 KitKat, con interfaccia personalizzata LG.

A far luce su questo mistero sarà Google a giugno, quando si terrà l'annuale conferenza Google I/O, quindi tra un mese di distanza da oggi. Dovremo aspettare e vedere se Google ha annunci hardware relative al fare durante l'evento.

Motorola lavora al phablet Nexus 6 da 5,9 pollici

Negli ultimi mesi ci sono state diverse polemiche sul fatto che non ci sarà un altro smartphone Nexus. Questo perché Google ha detto di voler chiudere questo programma e concentrarsi sulla nuova serie Android Silver, che incorporerà alcuni apparecchi di più produttori e non più di uno. Tuttavia, si dice che un telefono Android Silver non arriverà prima dei primi mesi del prossimo anno. E nel frattempo?
 
Secondo nuove indiscrezioni, ci potrebbe in effetti essere un altro telefono Nexus prima della fine del programma, che dovrebbe arrivare nel mese di novembre. È interessante notare che dovrebbe essere Motorola a costruire il dispositivo. Il suo nome in codice è Shamu, nome che si allinea con il tema di creature marine che Google ha finora utilizzato per assegnare nomi in codice per i dispositivi Nexus.
 
Nello screenshot qui sotto possiamo ben notare come il nome 'Shamu' sia apparso in un ticket di assistenza inviato a Google, che confermerebbe che Big G ha qualcosa a che fare con tale dispositivo. Secondo le fonti di Android Police, inoltre, il telefono sarà destinato però al solo mercato statunitense, così come in alcune poche altre parti del mondo (ancora non conosciute).
 
Motorola Shamu

 
Venendo alle specifiche del prodotto, quelle presunte vedono il Motorola Shamu avere un display touchscreen da 5,9 pollici, il che lo renderebbe il più grande telefono Nexus mai esistito. Forse il Nexus 5 sarà ancora venduto insieme a questo nuovo dispositivo (che potrebbe essere chiamato Nexus 6, quando sarà lanciato sul mercato). Se ciò accadrà, possiamo aspettarci un calo di prezzo del telefono attualmente venduto (il Nexus 5), cosa che lo renderebbe molto interessante per coloro che pensano che ora il prezzo sia troppo elevato.
 
E' stato inoltre riferito che lo Shamu sarà caratterizzato da uno scanner di impronte digitali.
 
A parte le dimensioni dello schermo e la presenza di tale sensore, altre specifiche per lo Shamu non sono note. Ma se diventerà il prossimo smartphone Nexus, allora le indiscrezioni non dovrebbero tardare ad arrivare. Per quanto concerne il sistema operativo, invece, dovrà trattarsi per forza di cose del nuovo Android L.
Tutto quanto sopra descritto non deve essere dato per scontato, però, perché anche se al momento Motorola ha un portatile col nome in codice Shamu in sviluppo, non è detto che arriverà in tutti i mercati e non è detto che si tratterà di un prodotto della famiglia Nexus.

Motorola Shamu, possibile Nexus 6, avra' chip Snapdragon 801

Il Motorola Shamu, possibile Nexus 6 per Google, è apparso in un test benchmark da cui si evince che il device monta il chip Snapdragon 801 e la risoluzione del display è FullHD a 1080p.

Il mese scorso sono emerse le prime indiscrezioni su quello che si prevede sarà il prossimo telefono di Motorola, uno smartphone Nexus, con il nome in codice 'Shamu'. Ora questo dispositivo è stato avvistato in un test benchmark con GFXBench, ed i risultati raggiunti ci possono dare un'indicazione di alcune delle specifiche del device.
Il Motorola Shamu testato montava sicuramente il chipset Qualcomm Snapdragon 801, dato che i numeri emersi dal test sono praticamente identici a quelli presentati da altri dispositivi che sono alimentati dalla stessa SoC.
 
Il Shamu è risultato poco migliore di OnePlus One, simile al Galaxy S5 di Samsung, HTC One (M8), e poco migliore di Sony Xperia Z2. Inutile dire che tutti questi montano il chip Snapdragon 801. 
 
GFXBench di solito pubblica le informazioni sulle specifiche dei portatili che vengono coinvolti nei test, ma quelle per lo Shamu non sono state ancora pubblicate, quindi purtroppo non possiamo dire molto di più sul dispositivo in questo momento. In precedenza, però, è stato detto che lo Shamu avrà un display da 5,9 pollici, così come un lettore di impronte digitali.

Nexus 6, prima foto e nuovi dettagli del nuovo Google Nexus 6

Al contrario di quanto rivelato in precedenza da un test GFXBench, il Nexus 6/Motorola Shamu/Google Shamu avrà il chip Snapdragon 805 e display QHD, secondo AnTuTu.
Il mese scorso sono emerse le prime indiscrezioni su quello che si prevede sarà il prossimo telefono di Motorola, uno smartphone Nexus, con il nome in codice 'Shamu'. Pochi giorni fa questo dispositivo è stato avvistato in un test benchmark con GFXBench ed i risultati raggiunti ci hanno dato un'indicazione di alcune delle specifiche del device. Ora, sono online le informazioni emerse da un altro test benchmark, stavolta AnTuTu, che svela ulteriori dettagli sul dispositivo.
 
Il Motorola Shamu non sarà alimentato dal chip Snapdragon 801 con GPU Adreno 330 come detto in precedenza, ma piuttosto dal più recente chipset di Qualcomm, la SoC Snapdragon 805 contenente un processore quad-core Krait 450 con clock fino a 2,65GHz3GB di RAM e GPU Adreno 420.
Il database di AnTuTu ha archiviato il dispositivo in questione con il nome di Google Shamu, che sembra consolidare la voce che questo sarà davvero il Nexus 6.
 
Nexus 6 con chip Snapdragon 805, secondo test AnTuTu
 
E ancora, sempre al contrario di quanto detto in precedenza, il dispositivo sarà costruito attorno ad un display da 5.2 pollici con una risoluzione QHD (1.440 x 2.560 pixel), per un display che avrà circa 564 ppi.
 
La fotocamera sul retro sarà un'unità da 13 megapixel accoppiata con una fotocamera frontale da 2.1 megapixel.
Infine, il Shamu eseguirà il sistema operativo Android L, e questo ci porta a pensare che il telefono sarà annunciato quando Google deciderà di iniziare il rilascio del suo nuovo sistema operativo previsto per autunno.
 

Motorola Shamu: foto dal vivo del probabile Nexus 6 da 6 pollici

Il Nexus 6 è stato confermato avere il chip Snapdragon 805 di Qualcomm, chip che renderà lo smartphone di Motorola più potente dei nuovi iPhone 6, secondo un test Geekbench.
Maggiori dettagli riguardanti il Nexus ​​6 (nome in codice Shamu) che Motorola realizzerà per Google sono stati rivelati grazie ai risultati del test benchmark Geekbench, nonché grazie ad un paio di screenshot condivise su Twitter da CPU-Z.
 
Il Nexus 6 sarà costruito attorno ad uno schermo da 5.9 pollici e, per la gestione dei multi-core, Geekbench ha dato un punteggio di 3199 punti, che è più di quanto hanno ottenuto sia l'iPhone 6 che l'iPhone 6 Plus. L'alto risultato è grazie al chipset Qualcomm Snapdragon 805 che include un processore quad-core Krait 450 da 2.65GHz oltre a 3GB di RAM. (clicca qui per la scheda tecnica completa)
 
Inoltre, il Nexus 6 viene fornito con un display di risoluzione QHD per cui la densità di pixel è di 496ppi. Le specifiche trapelate includono anche una fotocamera da 13 megapixel con OIS e doppio flash, lo stesso modulo che si trova nel Motorola Moto X (2014). La batteria si dice di avere una capacità di circa 3,200mAh, ma non sarà rimovibile.
 
Google Nexus 6
 
Il telefono è già apparso anche nei risultati di un test benchmark GFXBench, che ha testato la sua GPU Adreno 420. Inutile dire che il telefono ha ottenuto risultati abbastanza buoni.
 
Il telefono debutterà probabilmente entro la fine di questo mese, quando Google deciderà di annunciare la distribuzione di Android L.Un paio di settimane fa, è trapelata una foto del Nexus 6 nella quale il telefono lo abbiamo visto al fianco di un LG G3, dandoci così un'idea di quanto grande il telefono sarà.
 
Google Nexus 6
 

Nexus 6 arriva a Ottobre secondo il Wall Street Journal

Questo sarà il mese di Nexus 6, il primo prodotto realizzato in strettissima collaborazione tra Motorola e Google facente parte della famiglia Nexus.
Le voci sulla data di presentazione si sono susseguite nelle ultime settimane, ma anche se manca la conferma ufficiale questa volta ormai è sicuro: Nexus 6 sarà presentatoentro fine Ottobre.

Lo ha confermato l'autorevole Wall Street Journal l'altro giorno. La tempistica non coglie di sorpresa nessuno, considerato che circa è la medesima che abbiamo visto l'anno scorso con Lg Nexus 5 (foto qui sotto). Sarebbe difficile pensare di arrivare a Novembre inoltrato per il semplice fatto che altrimenti si rischierebbe di perdere una parte delle vendite natalizie.
Lg Nexus 5
 
Non viene definita una finestra temporale precisa. Il WSJ scrive "questo mese", pertanto il phablet potrebbe arrivare entro il 15 o verso il 31. Non viene fatta menzione nemmeno a "Nexus 6" in riferimento al prodotto, in quanto esso viene chiamato con il nome in codice "Shamu".
 
Per quanto concerne le caratteristiche tecniche dovrebbe essere presente il processore Snapdragon 805 quad core Krait 450 (a 2,7 GHz) di Qualcomm con GPU Adreno 420 assieme a 3 GB di RAM. Lo schermo sarà un rettangolo con diagonale di 5,9 pollici con risoluzione QHD, che corrisponde a una densità di 496 punti per pollice.
 
Ci sarà poi la fotocamera da 13 Megapixel con doppio flash e stabilizzatore ottico dell'immagine - una buona notizia per chi ha intenzione di usare il telefono per registrare video in movimento. Il modulo fotografico sarà lo stesso presente su Moto X 2014. Troviamo infine una batteria con intensità di corrente pari a 3200 mAh, che a quanto pare non sarà rimovibile.
 

 
Con Nexus 6 ebutterà la prima versione non-beta di Android L, che poi sarà distribuita gradualmente nei principali telefoni telefoni degli altri produttori. Su "L" (è presumibile che sia l'acronimo di Lollipop, ma non c'è ancora conferma) il cambiamento che si potrà notare più facilmente sarà il Material Design, che darà una ventata di freschezza all'interfaccia grafica nel suo complesso.
 
Ci saranno comunque molte altre modifiche a livello funzionale che avranno a che fare con il sistema di notifiche (che sarà più 'smart' e a forma di schede), con la velocità di funzionamento (grazie l'uso di ART, che va a sostituire la macchina virtuale Dalvik), con i servizi basati sul web, con la migliore efficienza energetica (con Project Volta), con la gestione della rete, col Bluetooth, con i controlli della fotocamera e con la riorganizzazione delle principali app della Grande G come Chrome, Maps, Gmail, Google Plus e così via.
 
Per una panoramica completa consigliamo la lettura di "Google Android L Preview: tutte le novita' dal Material Design".

Nexus 6, Google pronta a lanciare smartphone con schermo grande

Il Nexus 6 è stato confermato avere il chip Snapdragon 805 di Qualcomm, ma avrà anche uno schermo più grande rispetto al Nexus 5: la sfida ai nuovi iPhone 6 di Apple è aperta anche sulle dimensioni del display.

Ancora non sono ufficiali i dettagli riguardanti il prossimo Nexus ​​6 (nome in codice Shamu) che Motorola realizzerà per Google, ma diversi sono già stati rivelati grazie ai risultati di alcuni  test benchmark trapelati, così come grazie ad altre fughe di notizie.
 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind