Netflix aumenta i prezzi di tutti i piani, al momento solo negli USA: il Premium costa 17,99 dollari

Netflix aumenta i prezzi di tutti i piani, al momento solo negli USA: il Premium costa 17,99 dollari

L'aumento è di 2 dollari per chi ha sottoscritto il piano Premium, di 1 dollari per i piani Standard e Base. Arriverà sicuramente anche in Italia.

 

Scritto da , il 30/10/20

 

Seguici su

 
 

Netflix ha aumentato i prezzi di tutte e tre i piani che offre nel suo listino, per il momento solo negli Stati Uniti. E' quanto riferito da The Verge. Un aumento, l'ennesimo, che non piacerà agli abbonati a Netflix, così come a coloro che sono tentati di abbonarsi per la prima volta al servizio. Negli USA, adesso il pacchetto full (Premium) costa 17,99 dollari al mese, è aumentato di 2 dollari rispetto ai 15,99 dollari chiesti da Giugno 2019, ed è aumentato di 4 euro dai 13,99 dollari chiesti alla fine del 2017, quando ci sono state le precedenti variazioni importanti dei prezzi. Il nuovo costo del pacchetto completo è perlomeno inferiore rispetto ai 19,99 dollari che Netflix era arrivata a chiedere come parte di un test A/B effettuato un paio di anni fa, ma il timore che tra un po' di tempo di arriverà a questa cifra.

Leggi anche:

I nuovi prezzi di Netflix

Il piano Standard da 11,99 dollari è passato a 12,99 dollari (+1 dollaro rispetto al 2019, +2 dollari rispetto al 2017, +3 dollari rispetto al 2015), mentre il piano Premium da 13,99 dollari è passato a 15,99 dollari (+2 dollari rispetto al 2019, +4 dollari rispetto al 2017, +6 dollari rispetto al 2015). E' aumentato anche il piano Base, ora costa 8,99 euro (+1 dollaro rispetto al 2017).

Il piano Standard di Netflix da 12,99 dollari consente sempre di guardare al massimo in qualità HD su due schermi contemporaneamente. Il piano Premium da 15,99 dollari consente sempre di guardare alla massima qualità video (4k UHD con HDR) su fino a quattro schermi in contemporanea. Il piano Base consente sempre la visione in qualità SD su uno schermo.

L'aumento dei prezzi di Netflix arriva in un momento in cui aumenta l'utilizzo delle piattaforme di streaming per la visione di contenuti in conseguenza a lockdown e distanziamento sociale in Europa, Stati Uniti ma non solo. Netflix va però in controtendenza, se consideriamo che servizi concorrenti costano molto di meno - Disney Plus 6,99 dollari al mese mentre Amazon Prime Video è incluso nell'abbonamento Amazon Prime, giusto per citarne alcuni.

Netflix ha spiegato a The Verge che questo suo aggiornamento dei prezzi è stato fatto "in modo da poter continuare ad offrire una maggiore varietà di programmi TV e film", lasciando intendere che il piano è di andare a finanziare nuovi contenuti originali nei mesi a venire. Netflix ha aumentato il suo budget annuale per la realizzazione di contenuti 'Netflix Original' ogni anno negli ultimi sette anni, arrivando a spendere 18,5 miliardi di dollari solo nel 2020, anche se quest'anno molte produzioni sono state cancellate o posticipate a causa della pandemia.

Adesso non resta che attendere l'aumento dei prezzi anche in Italia, sarà inevitabile: anche in passato l'aumento è arrivato prima negli Stati Uniti e poco dopo in Italia. In linea con questo, ci aspettiamo che presto il piano Standard da 11,99 euro passerà a 12,99 euro, il piano Premium da 13,99 euro a 15,99 euro, il piano Base da 7,99 euro a 8,99 euro.

I nuovi prezzi Netflix li ha sempre attivati per i nuovi abbonati ma anche per i già abbonati, sempre liberi di scregliere di disattivare l'abbonamento quando lo desiderano poichè non ci sono vincoli.


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria