Sound Up, Spotify lancia la prima edizione italiana del suo programma a supporto della uguaglianza di genere nel mondo del podcasting

Sound Up, Spotify lancia la prima edizione italiana del suo programma a supporto della uguaglianza di genere nel mondo del podcasting

Sound Up è gratuito e diretto a formare e supportare aspiranti podcaster con grandi idee da realizzare.

 

Scritto da il 16/09/21 | Pubblicato in Spotify | | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Spotify ha lanciato per la prima volta in Italia Sound Up, il programma globale teso a supportare la produzione di show originali da parte di aspiranti podcaster che fanno parte di categorie sottorappresentate nel mondo dei contenuti audio. Infatti, mentre continua la crescita di offerta e consumo di podcast nel panorama dell'intrattenimento digitale in Italia, Spotify rileva come siano ancora presenti notevoli disuguaglianze all’interno dell’industria dell'audio.

Secondo i dati diffusi da Spotify, infatti, solo il 22% dei podcast presenti nella classifica top 100 italiana è condotto da donne, mentre il 64% dei titoli più popolari sono condotti da uomini. Nel 10% dei casi è invece presente sia una voce femminile che una maschile (il 4% non ha dichiarato il genere). Quasi il 60% dei podcast nella top 100 a conduzione femminile appartengono a due sole categorie: Salute e Benessere (32%) ed Educazione (27%), temi particolarmenti amati dal pubblico over 35. Solo il 14% delle podcaster italiane conduce show su temi più ampi di Società e cultura - in assoluto il genere più seguito dagli utenti italiani - oppure di Attualità e politica. Sono ancora meno le podcaster che raccontano Storie (9,1%) o producono True Crime (4,5%), due generi in forte ascesa, soprattutto negli interessi della Gen Z.

Per rendere l’industria dell’audio ogni giorno più inclusiva, a cominciare proprio dalla presenza femminile, Spotify ha dunque deciso di dedicare la prima edizione italiana di Sound Up a formare e supportare le podcaster, contribuendo così a sviluppare uno spazio per nuove voci e prospettive.

Le candidature al programma - a partecipazione gratuita - sono aperte sul sito soundupitaly.splashthat.com da lunedì 13 settembre e fino a domenica 10 ottobre a chiunque ha almeno 18 anni, risiede in Italia e si identifichi come donna e abbia un’idea originale per un nuovo podcast. Non è richiesta alcuna esperienza precedente: Spotify sta cercando le idee migliori. Una prima fase del programma prevederà 4 settimane di formazione virtuale part-time - un mix di lezioni virtuali in diretta, video registrati e compiti a casa. Questa fase occuperà circa 8-10 ore a settimana. Tutte le lezioni programmate si svolgeranno di sera, così da non incidere sulla settimana lavorativa, mentre le restanti attività sono flessibili. Nella seconda fase del programma, fino a 10 partecipanti della prima fase saranno selezionate per partecipare ad una seconda fase di formazione, virtuale e in presenza nel corso del 2022, compresa 1 settimana di workshop, panels e attività relative al mondo del podcasting, che si terrà in presenza, con la guida di esperti e professionisti del settore. Se per motivi di sicurezza la fase 2 non potrà svolgersi in presenza, Spotify si riserva il diritto di organizzare la fase 2 in modalità virtuale.

Il programma è condotto in collaborazione con Sabrina Tinelli, responsabile dei contenuti editoriali per Chora Media e Rossella Pivanti, producer indipendente, in qualità di facilitatori che affiancheranno le 10 aspiranti selezionate lungo tutto il percorso. 

Tutte le informazioni sono disponibili all'indirizzo soundupitaly.splashthat.com

Leggi anche:
Leggi anche:

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria