FIFA Plus, nuova piattaforma digitale gratuita per gli appassionati del calcio di tutto il mondo

FIFA Plus, nuova piattaforma digitale gratuita per gli appassionati del calcio di tutto il mondo

Partite in diretta dei campionati nazionali di tutto il mondo, statistiche delle partite, una quantità impareggiabile di archivi video, contenuti originali premium, storie da tutto il mondo e altro ancora: FIFA Plus ha molto da offrire ai fan del calcio, gratis.

 

Scritto da il 13/04/22 | Pubblicato in FIFA Plus | servizi streaming | | Archivio 2022

Seguici su

 
 

FIFA ha lanciato FIFA+, una piattaforma digitale nata per connettere più profondamente gli appassionati di calcio di tutto il mondo con il gioco che amano, gratuitamente, offrendo loro accesso a partite di calcio in diretta da tutto il mondo, a statistiche delle partite, a giochi interattivi, a notizie, a contenuti originali premium, a informazioni sui tornei maggiori e minori, contenuti video storici e molto altro ancora. Tutto gratis. Oltre 29.000 partite di calcio maschile e oltre 11.000 partite di calcio femminile saranno trasmesse in streaming su FIFA+ nel 2022, per un totale di oltre 40.000 partite. La prima lista di contenuti FIFA+ Originals coinvolge Ronaldinho, Dani Alves, Ronaldo Nazário, Romelu Lukaku, Lucy Bronze e Carli Lloyd, tra gli altri sportivi famosi. La FIFA è la prima federazione sportiva in assoluto ad offrire ai suoi fan un'esperienza di streaming e contenuti così ampia. Il servizio è già disponibile sul web (www.fifa.com/fifaplus) e dispositivi mobili (tramite l'app app per iOS e Android scaricabile dallo store del proprio smartphone/tablet) e presto sarà disponibile su una vasta gamma di dispositivi connessi (chiavette di streaming, smart tv, ecc.). E' disponibile inizialmente in cinque lingue (inglese, francese, tedesco, portoghese e spagnolo), con il supporto per altre sei lingue da giugno 2022.

“La piattaforma FIFA+ rappresenta il prossimo passo nella nostra visione di rendere il calcio veramente globale e inclusivo. Aiuta la FIFA a compiere la sua missione fondamentale, che è sviluppare il calcio in tutto il mondo", ha affermato il presidente della FIFA Gianni Infantino. “Questo progetto rappresenta un cambio di paradigma nei diversi modi che offre per interagire con il calcio su scala globale. È una componente essenziale della mia Vision 2020-2023. FIFA+ accelererà la democratizzazione del calcio e siamo lieti di condividerla con i tifosi. "

FIFA+ è partite dal vivo in streaming:
Dalla fine del 2022, FIFA+ trasmetterà in streaming l'equivalente di 40.000 partite in diretta ogni anno, giocate in 100 federazioni affiliate delle sei confederazioni, comprese 11.000 partite di calcio femminile. FIFA+ offre una copertura in diretta dei più grandi campionati europei, ma anche di competizioni in tutto il mondo che non sono mai state trasmesse prima, nel calcio maschile, femminile o giovanile. Dal lancio, 1.400 partite saranno trasmesse in streaming in diretta mensilmente, numero destinato ad aumentare rapidamente.

FIFA+ è un vasto archivio di partite:
In vista del Campionato Mondiale Qatar 2022, tutte le partite registrate durante FIFA World Cup e FIFA Women's World Cup saranno accessibili su FIFA+, per oltre 2.000 ore di riprese. Per la prima volta, gli appassionati di calcio potranno accedere a tutto l'archivio FIFA, potendo rivedere intere partite, highlights e azioni memorabili tramite un'unica interfaccia. Agli oltre 2.500 video dagli anni '50 disponibili al lancio, molti altri arriveranno nel corso dell'anno.

FIFA+ è un centro di statistiche, notizie e giochi:
Il Match Center consente agli appassionati di calcio di scoprire dati calcistici approfonditi riguardanti 400 competizioni maschili e 65 competizioni femminili. Un feed quotidiano di notizie globali sul calcio maschile e femminile fornirà ulteriori informazioni. Durante tutto l'anno, i fan potranno divertirsi con giochi interattivi tra cui sondaggi, quiz, fantacalcio o tipster.

FIFA+ è la casa di produzioni FIFA+ Original:
FIFA+ fornirà anche contenuti nuovi ed esclusivi per offrire una narrazione globale sul gioco maschile e femminile. Ospiterà documentari, docuserie, talk show e cortometraggi, localizzati in 11 lingue, che racconteranno storie locali e nazionali oltre agli eroi del calcio passati e presenti da oltre 40 paesi. Una library di contenuti originali che si espanderà nel tempo, ma che offrirà al debutto:

• "Ronaldinho: The Happiest Man in the World" - un esclusivo documentario di 90 minuti che porta alla luce archivi video esclusivi e mai visti prima di uno dei giocatori più talentuosi della storia. Diretto da Stuart e Andrew Douglas e prodotto da Bernie Goldmann, Simon Horsman e Jeffrey Soros del Los Angeles Media Fund, questo documentario racconta l'inarrestabile ascesa del giocatore Ronaldinho dagli umili inizi nelle strade secondarie di Porto Alegre alla gloria planetaria. Lionel Messi, Frank Rijkaard e Carles Puyol parlano dell'importanza che Ronaldinho ha avuto nelle loro carriere.

• "Captains: Season 1" - una serie di otto episodi della società di produzione Fulwell 73 (Sunderland 'Til I Die, All or Nothing: Juventus) che segue sei capitani mentre si battono per la Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022. Questa serie, incentrata sulle qualità di leadership di ogni capitano, vede protagonisti Luka Modrić (Croazia), Pierre-Emerick Aubameyang (Gabon), Brian Kaltak (Vanuatu), Andre Blake (Giamaica), Hassan Maatouk (Libano) e Thiago Silva (Brasile ).

• "Croatia: Defining a Nation" - Questo documentario racconta la storia di una nazione unita dal calcio e quella di un gruppo di amici che ottengono riconoscimenti internazionali nonostante le avversità. Ognuno di loro è diventato una leggenda che ha portato i colori della Croazia in alto nel mondo. Diretto da Louis Myles (Kaiser: The Greatest Footballer Never to Play Football, Liverpool FC: The 30-Year Wait).

• "HD Cutz" - una docuserie di otto episodi con il famoso parrucchiere Sheldon Edwards che parla di cibo, moda, musica e (un po') di calcio. Con Paul Pogba e Antonio Rüdiger, prodotta da MOTIF Pictures e Fever Media.

• "Dani Crazy Dream" una serie di documentari (6x30 minuti) che segue Dani Alves, il giocatore di maggior successo della storia, durante la campagna di qualificazione per Qatar 2022. Prodotta dalla casa di produzione di Dani Alves, Maracanã Media.

• "Golden Boot" - una docuserie originale (4x48 minuti) con le interviste ai migliori marcatori della Coppa del Mondo FIFA, prodotta da Goalhanger Films (Wayne Rooney: The Man Behind the Goals). Nell'episodio 1, Gary Lineker rivive la Coppa del Mondo FIFA 2002 con il grande Ronaldo Nazário.

• "Icons" - una docuserie (5x26 minuti) con cinque delle giocatrici più influenti del calcio femminile: Wendie Renard, Lucy Bronze, Asisat Oshoala, Carli Lloyd e Sam Kerr che raccontano le loro storie dall'interno. Prodotta da Noah Media Group (14 Peaks: Nothing Is Impossible, Finding Jack Charlton).

• "Academies" - Immersione nel cuore dei più grandi centri di formazione del mondo. Una serie prodotta da Shoot the Company. Nella prima stagione, primo piano su RSC Anderlecht attraverso 3 episodi da 30 minuti.