Amazon testa consegne in bici a New York

Amazon testa consegne in bici a New York

Amazon sta testando la consegna in bicicletta a New York City. La società potrebbe consegnare i prodotti ai clienti in poche ore dall'ordine, secondo quanto riferisce il Wall Street Journal.

 

Scritto da , il 10/12/14

Seguici su

 
 

Amazon sta testando la consegna in bicicletta a New York City, il che significa che la società potrebbe consegnare i prodotti ai clienti nel giro di poche ore dall'ordine, addirittura un'ora, secondo quanto riferisce il Wall Street Journal.

Il WSJ ha detto che sono già in atto delle prove a tempo su un edificio nei pressi dell'Empire State Building nella Grande Mela. Il sito funge da base operativa per coloro che effettueranno le consegne in bicicletta, stando a quanto hanno riferito fonti anonime al giornale.

Amazon non ha al momento commentato la notizia.

Se Amazon persegue questo tipo di servizio di consegna andrebbe a togliere uno dei pochi vantaggi che ha ancora un negozio: attirare i clienti. Mentre un consumatore può acquistare un oggetto e lasciare il negozio con in mano subito il prodotto, il nuovo servizio di consegna di Amazon potrebbe offrire il vantaggio di acquistare da casa comodamente ed avere il prodotto in consegna entro la fine della giornata: in tal caso perchè andare ancora in un negozio?.

Disponibile in 13 città, tra cui New York, la consegna in giornata oggi esiste già da parte di Amazon, ma richiede che gli ordini vengano acquistati prima di un certo tempo: i tempi variano da città a città, ma generalmente per gli ordini entro mezzogiorno vengono consegnati entro le 21 della sera stessa.

Mentre la maggioranza - oltre il 90 per cento, secondo gli esperti del settore - della spesa viene ancora fatta nei negozi di mattoni e malta, lo shopping online è in aumento. Le vendite totali dai siti di e-commerce hanno raggiunto un valore di 263,3 miliardi di dollari nel 2013, e si prevede una crescita del 15,5 per cento a 304.100 milioni di dollari entro la fine di questo anno, secondo eMarketer.

Anche se già noto per la rapidità delle consegne, Amazon continua a sperimentare nuovi servizi. La società di e-commerce ha anche testato l'uso di taxi per consegnare i pacchi, secondo un rapporto del WSJ dello scorso mese.

Amazon non è l'unica azienda ad affrontare nuove strategie di mercato per lo shopping on-line. Google ha lanciato Google Express l'anno scorso a San Francisco e da allora ha ampliato il servizio di consegna a domicilio in altre città. Uber, che intende espandere il suo servizio di noleggio auto per la consegna di molti beni, ha lanciato il proprio servizio di consegne in bicicletta nel mese di aprile, sempre in poche città americane.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Amazon testa consegne in bici a New York


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?