Amazon testa le consegne con le Auto dei clienti

Amazon testa le consegne con le Auto dei clienti

 

Scritto da , il 24/04/15

Seguici su

 
 

Amazon sta testando una nuova forma di consegna dei pacchi: consegna al bagagliaio dell'auto.

Il colosso dell'e-commerce ha detto Mercoledì che sta cominciando il test di un piccolo programma in Germania - insieme alla società di spedizioni tedesca DHL e la casa automobilistica tedesca Audi - per utilizzare come luogo di consegna delle spedizioni l'auto. Il periodo di test inizierà il mese prossimo.

Sarà fornito il servizio solo ad un gruppo selezionato di utenti Amazon Prime nella zona di Monaco di Baviera che possiedono veicoli Audi, ma il piano è quello di ampliare questo tipo di consegne ben oltre a quel piccolo gruppo di acquirenti della popolazione.

Il test "è il primo passo verso l'offerta ai clienti di Amazon Prime in tutto il mondo di poter utilizzare il bagagliaio della loro auto come luogo di consegna," ha detto un portavoce di Amazon in un comunicato.

Il nuovo servizio è solo un altro metodo che Amazon sta provando per rendere l'acquisto sul proprio sito internet il più semplice e farsi più competitiva nei confronti dei rivenditori che Amazon definisce "di mattoni e malta". L'azienda offre gratuitamente le consegne entro due giorni per i suoi membri Prime, che pagano una somma all'anno (10 euro in Italia, 99 dollari negli USA, dove però sono inclusi altri servizi).

Inoltre, Amazon sta testando un nuovo servizio di consegne entro un'ora negli Stati Uniti, chiamato Prime Now. L'azienda offre anche la consegna in giornata sui generi alimentari e merci in alcuni mercati e sta testando i droni per le consegne. Oltre alle consegne a indirizzi specifici, Amazon consente inoltre ai clienti di spedire le loro merci ai propri depositi, che possono essere nei supermercati, negozi e altri luoghi.

Ecco la spiegazione di Amazon su come il servizio di consegna "al Bagagliaio" funziona:

Durante il processo di checkout, i clienti semplicemente indicano la posizione approssimativa della loro auto. Quando l'autista di un corriere arriva, il bagagliaio dell'auto può essere momentaneamente aperto dall'autista, tramite un unico codice digitale di specifica autorizzazione. L'agente di consegna quindi semplicemente posiziona il pacco nel bagagliaio e chiude il portellone bloccando di nuovo la macchina.

E' molto difficile che le consegne 'al bagagliaio' avranno un futuro, ma Amazon è ben nota per la sperimentazione di nuove idee.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Amazon testa le consegne con le Auto dei clienti


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?