Amazon Books solo a Seattle, altre 400 librerie fisiche non previste

Amazon Books solo a Seattle, altre 400 librerie fisiche non previste

Amazon ha deciso di aprire il suo primo negozio fisico di libri, l'Amazon Books, nel centro commerciale University Village a Seattle lo scorso novembre. Smentite le indiscrezioni dell'apertura di altre 400 librerie Amazon Books.

 

Scritto da , il 05/02/16

Seguici su

 
 

Il colosso dell'e-commerce Amazon ha aperto il suo primo negozio fisico di libri lo scorso novembre, e lo ha fatto all'interno del centro commerciale University Village a Seattle. Il negozio si chiama Amazon Books e vende non solo volumi cartacei ma permette ai visitatori di provare anche gli ebook Kindle e i tablet Fire.

Amazon non intende aprire entro breve altri negozi fisici. All'inizio del mese di febbraio, è circolata voce che Amazon potrebbe aprire altri 400 negozi simili negli USA, secondo quanto riferito da "una persona informata sulla questione" come riferito dal New York Times. Sandeep Mathrani, amministratore delegato della società General Growth Properties con sede a Chicago che gestisce spazi in tutti gli Stati Uniti, quando stava rispondendo alle domande degli analisti sul traffico pedonale nei centri commerciali in una conference call di febbraio è stato detto che avrebbe svelato i piani di Amazon pronunciando le parole "Il loro obiettivo è quello di aprire, a quanto ho capito, da 300 a 400 librerie". Tuttavia, tale dichiarazione è stata male interpretata - la General Growth Properties ha smentito spiegando che l'annuncio di Mathrani "non era destinato a rappresentare i piani di Amazon".

Andando in un certo senso controtendenza, dal momento che il mercato dei libri sta traslando dalla carta al digitale, Amazon ha aperto nel mese di novembre 2015 il suo primo Amazon Books, negozio che immagazzina circa 5.000 libri. Si parla di apertura di negozi fisici di Amazon da quando il rivenditore online è nato alla fine del 1990. Negli ultimi mesi, si è speculato circa l'apertura di un negozio a Manhattan e nella Silicon Valley. Ma il primo vero negozio di Amazon è quello aperto a Seattle.

In una nota ai propri clienti online, Amazon ha definito il negozio Amazon Books "un'estensione fisica di Amazon.com". "Abbiamo messo a frutto 20 anni di esperienza nel settore per mettere insieme i benefici dello shopping online e di quello 'offline'" ha spiegato in una nota Jennifer Cast, vice presidente della società.

Il rivenditore sostiene che ad alcune persone piace andare in un negozio per guardare i libri e poi tornare a casa e ordinarli online.

I libri che i potenziali acquirenti trovano sugli scaffali di Amazon Books sono migliaia e sono stati selezionati in base alle recensioni e ai dati di vendita e gradimento sul portale di e-commerce. Per quanto riguarda i prezzi, precisa la compagnia, sono gli stessi di quelli offerti su Amazon.com.

Il negozio, che chiude solo nel giorno del Ringraziamento e a Natale, fa anche da vetrina ai prodotti Amazon come Kindle, Fire Tv, Tablet Fire ed Echo, lo speaker a forma di cilindro, sempre connesso al web e che integra anche un assistente vocale.

Per dare più informazioni durante la ricerca di libri in negozio, sotto ciascun libro un foglio riassume le recensione con il rating di chi lo ha già acquistato su Amazon.com, ed è possibile leggere le opinioni e le valutazioni dei clienti dello shop online. Tuttavia, "la nostra applicazione mobile è un ottimo modo per leggere ulteriori recensioni dei clienti" spiega l'azienda, "ottenere informazioni più dettagliate su un prodotto, o anche per acquistare prodotti on-line".

Amazon Books è un negozio senza pareti, ci sono migliaia di libri disponibili in diversi scaffali ma niente pareti (come vedete nella foto).

La società non ha fatto sapere se quali sono i piani per l'apertura di altri Amazon Books in futuro. "Siamo completamente concentrati su questa libreria," Jennifer Cast, vice presidente di Amazon Books, ha detto al Seattle Times quando è stato aperto il primo negozio lo scorso novembre. "Speriamo che questo non sia il nostro unico. Ma staremo a vedere. ".

Probabilmente Amazon sta valutando se vale la pena aprire altri Amazon Books store analizzando la risposta dei consumatori a quello aperto a Seattle. C'è da dire che i prezzi di Amazon dei libri sono spesso più bassi di quanto offerto da altre librerie, e avere un negozio vicino casa tornerebbe utile nel caso in cui un libro ci servisse subito.

Se Amazon aprisse uno store nel centro commerciale vicino a casa vostra, andreste a comprare libri lì oppure continuereste ad acquistare online? 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Amazon Books solo a Seattle, altre 400 librerie fisiche non previste


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?