Amazon Kids su Alexa arriva in Italia

Amazon Kids su Alexa arriva in Italia

Arriva in Italia su Alexa un ambiente sicuro e divertente per i bambini, che offre ai genitori funzionalità come Parent Dashboard, impostazioni per il limite di tempo di utilizzo, blocco degli acqsuiti con la voce, filtri dei testi con contenuti espliciti, skill dedicate, contenuti educational e altro ancora.

 

Scritto da il 21/09/22 | Pubblicato in Amazon Kids | Amazon | Alexa | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Amazon ha annunciato la disponibilità in Italia nelle prossime settimane di Amazon Kids su Alexa, un servizio gratuito disponibile su tutta la linea di dispositivi Echo compatibili che offre ai bambini la possibilità di accedere a contenuti adatti alla loro età (dai 3 ai 12 anni) per divertirsti, imparare e giocare con l'assistente digitale di Amazon in un ambiente sicuro e piacevole per loro e che al contempo permetta ai genitori di stare tranquilli del fatto che i propri figli interagiscano con Alexa.

Gianmaria Visconti, Country Manager di Amazon Alexa Italia, ha dichiarato:
"Dal suo arrivo in Italia nel 2018, sono tantissimi gli utenti che utilizzano Alexa, considerata oggi un vero e proprio membro aggiuntivo della famiglia. Amazon Kids su Alexa si propone come un servizio volto ad arricchire l'esperienza d'uso dei più piccoli e dei loro genitori. La tecnologia infatti, se utilizzata correttamente, può svolgere un ruolo positivo nella vita quotidiana delle famiglie e dei genitori, che desiderano essere sempre più presenti nel percorso di scoperta digitale dei loro figli. Amazon fornisce gli strumenti per aiutarli a farlo".  

Amazon Kids su Alexa permette ai genitori di sentirsi tranquilli quando sentono il proprio figlio o la propria figlia o i propri figli chiedere ad Alexa di fare delle cose - soprattutto riprodurre musica. Infatti, i genitori hanno a disposizione un sistema di Parental Control che offre una serie di strumenti come la Parent Dashboard (per selezionare servizi e skill utilizzabili, per vedere le attività svolte dai figli e, tramite l'App Alexa, visualizzare ed eliminare le registrazioni vocali), le impostazioni per limitare il tempo di utilizzo (per assicurarsi che i bambini non parlino con Alexa quando sono a letto, o per mettere in pausa i dispositivi Echo per la cena o quando fanno i compiti), un filtro per bloccare le tracce musicali con contenuti espliciti (funziona su Amazon Music, Apple Music e Spotify) e il blocco di ogni tipo di acquisto vocale. Inoltre, questa experience mette a disposizione dei più piccoli skill educative e d'intrattenimento, così come playlist dedicate (se configurato un servizio di streaming) e contenuti educativi (i bambini possono chiedere ad Alexa domande su scienza, matematica, grammatica, definizioni o qualsiasi altro argomento che li incuriosisce).

I proprietari di un dispositivo Amazon Echo possono attivare Amazon Kids su Alexa creando e approvando un profilo 'bambino' tramite l'app Alexa. Grazie a questo, Alexa può riconoscere la voce o il volto del bambino ed offrire di conseguenza risposte adatte a lui. Per iniziare, basta aprire l'app Alexa sul proprio smartphone, quindi entrare in "Altro>Impostazioni>Il tuo profilo e la tua famiglia" per creare un profilo vocale del bambino, ed eventualmente il Visual ID (riconoscimento visivo) per i dispositivi Echo con schermo. L'attivazione di questa esperienza è possibile su uno o più Echo presenti in casa, sia su un dispositivo condiviso sia su un dispositivo utilizzato esclusivamente dal bambino (ad esempio un Echo nella sua cameretta).

Per esempio, dopo aver creato un profilo vocale per bambino per il proprio figlio, lui potrebbe chiedere "Alexa, qual è il passato remoto di cucinare?", "Alexa, qual è l'animale più veloce?" o ancora "Alexa, perché il mare è salato?" ed essere riconosciuto dall'assitente vocale, quindi ricevere una risposta su misura per lui. I bambini potrebbero anche chiedere "Alexa, qual è il tuo Avengers preferito?" per scoprire che si tratta del Dottor Strange, oppure ricevere un promemoria di lavarsi i denti prima di andare a letto quando dicono "Alexa, buonasera".

Tramite le skill disponibili, i bambini possono ascoltare filastrocche della buonanotte, giocare a Trivial Pursuit con tutta la famiglia, imparare le tabelline e imparare giocando con 'Clem Quiz' (skill di Clementoni che permette di sfidare Alexa per battere il proprio record oppure sfidare un amico o un adulto). Si trovano anche le skill '44 Gatti' per giocare con le canzoni di Lampo, Milady, Pilou e Polpetta, 'Il gioco delle Winx' per scoprire tutto sul magico mondo delle sei fate, e 'Curiosando con lo Zecchino d'oro' per scoprire curiosità legate a valori, temi e personaggi delle canzoni dello Zecchino d'oro. Con la collaborazione di Sony Music, è nata anche l'esperienza 'Impariamo a ballare con Carolina' con Carolina Benvenga, che insegna a ballare le baby dance che la hanno resa popolare tra i suoi piccoli fan: si può avviare dicendo "Alexa, balliamo con Carolina". E per i piccoli fan amanti della musica, sono disponibili in esclusiva su Amazon Music (potrebbe essere necessario un abbonamento) le playlist 'Disney Hits', 'Sigle dei Cartoni Animati', 'Buonanotte Piccolino' e 'Pigiama Party'.

Amazon Kids su Alexa mantiene attiva la possibilità di effettuare e ricevere chiamate e videochiamate ma solo verso/da contatti approvati dai genitori che dispongono di un dispositivo Echo o dell'app Alexa. In questo modo, i bambini hanno per esempio la possibilità di comunicare con gli amici per fare i compiti assieme a distanza o rimanere in contatto con uno dei genitori fuori per lavoro. Questa esperienza mantiene attive anche le funzionalità annunci, messaggistica, e Drop In all'interno di tutta l'abitazione, quindi la mamma può ad esempio dire 'Alexa, annuncia che la cena pronta' per avvisare i bambini nella loro cameretta di mettere in pausa giochi o compiti per andare a tavola. 

In aggiunta alle opzioni di privacy già disponibili normalmente, Amazon Kids su Alexa offre più livelli di protezione della privacy, tra cui il consenso dei genitori per abilitare il profilo Kids e quindi l'utilizzo di microfono e videocamera, o la possibilità di visualizzare ed eliminare le registrazioni vocali dei bimbi.

Leggi anche: