New York: nel 2015 le vecchie cabine telefoniche diventeranno moderne postazioni WiFi

New York: nel 2015 le vecchie cabine telefoniche diventeranno moderne postazioni WiFi

New York: dal 2015 circa 10.000 vecchie e inutilizzate cabine telefoniche saranno convertite in innovative stazioni con collegamento Wi-Fi, per la ricarica dei dispositivi portatili come smartphone e tablet. Offriranno inoltre schermi interattivi basati sulla piattaforma Android per accedere a informazioni di vario genere.

 

Scritto da , il 19/11/14

Seguici su

 
 

Le cabine telefoniche sono ormai da tempo state superate dalla praticità del telefono cellulare, e in una città come New York ciò è ancora più evidente. Ed è per questo che il sindaco della Grande Mela Bill de Blasio ha avviato un progetto di rinnovazione.

Le nuove cabine telefoniche non saranno un riparo dalla pioggia o un camerino pronto all'uso per Superman: dal 2015 diventeranno postazioni all’avanguardia con connessione Wi-Fi, prese di corrente per la ricarica dei dispositivi portatili, e uno schermo interattivo basato sul sistema operativo Android per avere informazioni sulla città e indicazioni stradali.

Secondo quanto riporta il Washington Post, il progetto è stato affidato a CityBridge, un consorzio di compagnie che include compagnie addette allo sviluppo del software e hardware e addette alla pubblicità e al marketing, come Qualcomm e Titan. L’iniziativa, conosciuta come LinkNYC (letteralmente “collegare New York City”) sarà finanziata dalle pubblicità che verranno proiettate sugli schermi digitali dei “chioschi”.

De Blasio ha definito questa rete di connessioni come “essenziale per tutto ciò che dobbiamo fare in modo da essere una città giusta ed equa, in modo da chiudere il divario digitale tra i cittadini”, aggiungendo che sarà “la più veloce ed espansa rete Wi-Fi municipale di tutto il mondo”.

Infatti il Dipartimento di Informatica e Telecomunicazioni della città ha affermato che la rete sarà 100 volte più veloce delle reti pubbliche medie, e 20 volte più veloce delle reti wireless domestiche. Inoltre l’estensione della rete arriverà a coprire fino a 45 metri permettendo il collegamento contemporaneo di 250 dispositivi, con la caratteristica di consentire il passaggio automatico da una rete all’altra durante lo spostamento lungo la città.

Il progetto prevede l’installazione di circa 10.000 chioschi, distribuiti proporzionalmente alle necessità dei cittadini. Ciò costerà all’incirca 200 milioni di dollari, finanziati totalmente dalle pubblicità, senza alcun contributo da parte dei cittadini.

Gli addetti prevedono un’entrata di circa 500 milioni di dollari nei prossimi 12 anni, migliorando così non solo i servizi offerti ai cittadini, ma anche generando dai 100 ai 150 posti di lavoro a tempo pieno.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su New York: nel 2015 le vecchie cabine telefoniche diventeranno moderne postazioni WiFi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?