Google rilascia Android 5.1 per risolvere molti bug

Google rilascia Android 5.1 per risolvere molti bug

Android 5.1 ha fatto la sua prima apparizione ufficiale sui dispositivi Android One. Ci sono alcuni miglioramenti rispetto la versione più recente, tra cui prestazioni fino a due volte migliori, maggiore durata della batteria e le nuove impostazioni che possono risparmiare l'utilizzo dei dati.

 

Scritto da , il 10/03/15

Seguici su

 
 

Poche ore fa Google ha ufficialmente lanciato la versione 5.1 del suo sistema operativo Android. La nuova release sembra venire fuori dal nulla, ma è già un dato di fatto la sua disponibilità per Nexus 5, Nexus 7 e Nexus 10. E' il prossimo passo naturale per lo sviluppo del sistema operativo e, a differenza di Android 5.0.1 e 5.0.2, che hanno introdotto più o meno correzioni di bug e patch per i vari dispositivi non-Nexus, la nuova build porta miglioramenti e funzionalità abbastanza importanti.

Con Android 5.1 Google risolve un sacco di problemi che gli utenti hanno avuto con l'iniziale build Lollipop 5.0. Uno di questi è il ritorno della modalità silenziosa; un altro miglioramento importante è la capacità aggiunta per gestire le connessioni Wi-Fi e Bluetooth direttamente dalla zona di impostazioni rapide, senza dover necessariamente entrare nel menu delle impostazioni.

Il supporto per più di una SIM è un'altra novità. Anche se molti produttori offrono dispositivi dual-SIM, il software di Google non supportava la doppai SIM nativamente. Ora, con Android 5.1 gli utenti saranno in grado di passare da una scheda SIM ad un'altra, se il dispositivo è dotato di più di una. La nuova funzione di sicurezza sarà inizialmente disponibile solo su Nexus 6 e 9, ma Google prevede di estendere il supporto ad altri dispositivi futuri, in esecuzione su Android 5.1.

Altra novità è l'aggiunta del supporto le chiamate vocali in alta definizione VoLTE (Voice over LTE). Google ha anche introdotto un piccolo, ma significativo aggiornamento per la sicurezza della piattaforma.

I dispositivi con Android 5.1 non saranno più suscettibili al riavvio dello smartphone all'insaputa dei proprietari, per così dire, o almeno così dice Google.

Ci sono anche un sacco di piccoli ritocchi qua e là: per esempio, il cursore del volume ora dispone di un collegamento per accedere al volume delle notifiche, visibile durante la riproduzione di musica.

Android 5.1 - First Look


AGGIORNAMENTI PRECEDENTI

Android 5.1 ha fatto la sua prima apparizione ufficiale, anche se annunci non sono stati fatti. L'aggiornamento ad Android 5.1 Lollipop è ora disponibile per i soli dispositivi Android One, secondo il sito web ufficiale Android One.

Anche se Google non ha confermato ufficialmente la disponibilità dell'aggiornamento ad Android 5.1 Lollipop, il sito specificamente prla dell'ultimo aggiornamento con lo slogan: "Introduzione Android One. Veloce e reattivo smartphone in esecuzione con l'ultima versione di Android, Lollipop 5.1.".

La pagina promuove alcuni miglioramenti rispetto la versione più recente, tra cui prestazioni fino a due volte migliori, maggiore durata della batteria e le nuove impostazioni che possono risparmiare l'utilizzo dei dati.

La menzione di Android 5.1 Lollipop sulla pagina Android One segue un rapporto dei giorni scorsi secondo cui l'aggiornamento di Lollipop è stato visto su alcuni dispositivi Android One spediti in Indonesia. Fonti hanno detto che Android 5.1 è uscirà in via ufficiale alla fine di febbraio.

Google non ha commentato ancora la notizia.

Uscito lo scorso novembre, Android 5.0 Lollipop ha portato alcuni dispositivi ad avere problemi tecnici. Google ha dovuto correggere alcuni difetti sui dispositivi Nexus con il rilascio degli aggiornamenti Android 5.0.1 e Android 5.0.2. Android 5.1 sembra aggiungere o risolvere diverse funzioni, secondo i media, con forse il cambiamento più importante il ritorno della modalità silenziosa, che zittisce tutti i suoni e le vibrazioni del dispositivo quando attiva.

Al momento il registro delle modifiche (changelog) di Android 5.1 pubblicato dal sito Android Pit include una varietà di altre modifiche:

- Silent mode added after missing on Android 5.0
- General improvements in system stability
- Improved RAM management
- Fixes for sudden app closures
- Improved battery management
- Excessive consumption of network devices when used Wi-Fi fixed
- Issues with wireless connections fixed
- Problems with Okay Google function solved
- Notifications problems solved
- Some sound problems experience by certain devices fixed
- Other improvements and changes
- Changes in the Material Design color palette (after users complaints, possibly for a higher version though)

Leggi anche:

Il progetto Android One

I cellulari che rientrano nella lineup Android One eseguono Android 'puro', una versione non modificata del software Android, senza l'interfaccia modificata dal produttore come spesso Samsung o HTC fanno per i loro dispositivi per distinguerli dalla concorrenza. Questo è un vantaggio per ogni aggiornamento software che Google rilascerà, perchè non ci sarà da attendere il passaggio intermedio di modifica del software da parte del produttore. I cellulari Android One sono in vendita in India, Bangladesh, Nepal, e Sri Lanka. Il primo smartphone ad essere parte del progetto Android One è realizzato da Micromax, uno dei marchi di smartphone più popolari in India. Il suo smartphone Android One racchiude le caratteristiche che sono più importanti per gli utenti dei paesi in via di sviluppo, tra cui il supporto per la Radio FM, supporto Dual SIM, scheda microSD. Tutto questo ad un prezzo accessibile , sotto i 100 dollari. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google rilascia Android 5.1 per risolvere molti bug


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?