Android Wear piu' simile ad Apple Watch con il supporto Wi-Fi

Android Wear piu' simile ad Apple Watch con il supporto Wi-Fi

Google ha intenzione di introdurre la compatibilita' con il WiFi su Android Wear. Bastera' aspettare il prossimo aggiornamento. Inoltre gli smartwatch potranno sfruttare un sistema di gesture completo che consentira' di scorrere tra le schede di Google Now e tra le notifiche semplicemente muovendo il polso.

 

Scritto da , il 13/03/15

Seguici su

 
 
Google non ha ancora mostrato tutti i suoi assi nella manica per quanto riguarda i dispositivi indossabili.

Una fonte ben informata rispetto al progetto di “Android Wear” ha fatto sapere a The Verge che la prossima versione del software consentirà il supporto Wi-Fi, ciò significa che funzioni come le notifiche e Google Now potranno funzionare quando la connessione Bluetooth non è disponibile. La maggior parte degli orologi Android Wear hanno già il Wi-Fi integrato, quindi un semplice aggiornamento software dovrebbe attivarne la funzione.

Insieme con l'aggiornamento Wi-Fi, ci saranno almeno due aggiornamenti aggiuntivi minori. Il primo è il Gesture Control. Gli utenti saranno in grado di scorrere tra le schede di Google Now e tra le notifiche semplicemente muovendo il polso, piuttosto che dover usare l’altra mano per far scorrere le notizie sullo schermo. Il secondo riguarda invece l’interfaccia utente, che riceverà alcune modifiche, con un più facile accesso ad entrambe le applicazioni Android Wear e contatti.

Proprio nei giorni scorsi Apple ha rivelato le ultime informazioni riguardo l’Apple Watch che tutti stavano aspettando con trepidazione. Apple ha fornito in maniera dettagliata le novità riguardo al supporto per quello che sembra essere un robusto ecosistema di applicazioni e servizi che funzionerà con Apple Watch. Anche Google recentemente è diventato più desideroso di fornire dettagli rispetto a Android Wear sui propri blog, dando informazioni sugli sviluppatori API per Wear e sul crescente ecosistema di applicazioni.

C’è da ricordare inoltre che lo smartwatch non è in grado di funzionare con lo smartphone del concorrente: gli utenti Android non dunque possono utilizzare l'orologio di Apple e lo stesso vale per gli utenti iPhone con Android Wear. Ma a causa di questo accordo in esclusiva, è importante - per entrambe le aziende - lavorare per mantenere qualche caratteristica di parità, in modo tale da impedire agli utenti di voler cambiare le piattaforme per il desiderio di utilizzare uno SmartWatch diverso.

Questo tipo di preoccupazione può sembrare insignificante, dal momento che il mercato SmartWatch è così nuovo e nascente, ma se Apple e Google hanno puntato su questo settore, di certo non rimarrà un mercato di nicchia per molto tempo.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Android Wear piu' simile ad Apple Watch con il supporto Wi-Fi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?