Honor 6 Plus: recensione della migliore alternativa di iPhone 6 Plus

Honor 6 Plus: recensione della migliore alternativa di iPhone 6 Plus

 

Scritto da , il 15/07/15

Seguici su

 
 
Annunciato ufficialmente durante la fiera Mobile World Congress 2015 di Barcellona, il nuovo Honor 6+ è finalmente disponibile per la vendita in Italia, al prezzo consigliato di 399 euro IVA compresa. Vediamo di riepilogare tutte le specifiche tecniche di questo device che può essere considerato come un'alternativa più che valida all'iPhone 6 Plus di Apple.

Cominciamo parlando del comparto multimediale, uno dei punti di forza di questo terminale: il nuovo Honor 6+ è infatti dotato di una coppia di sensori fotografici sulla cover posteriore, entrambi da 8 Megapixel e in grado di scattare foto alla risoluzione massima di 13 Megapixel. Sono stati scelti due sensori, e non uno singolo, in modo da poter catturare più informazioni al momento dello scatto, come i livelli di esposizione, contrasto, focus e molto altro ancora. A detta della casa asiatica, questa scelta garantisce dei risultati di altissimo livello anche in condizioni di scarsa illuminazione, come quando ci troviamo fuori al buio oppure in una camera con delle luci d'atmosfera.

Non solo viene catturata il doppio della quantità di luce rispetto ai sensori tradizionali, ma anche la messa a fuoco è velocissima. Il chipset ISP è indipendente dal sensore e offre un autofocus di soli 0.1 secondi, sia durante gli scatti tradizionali che nella registrazione di video in alta definizione.

Ottimo anche il software, in particolare la modalità Apertura Ampia può regalare delle grosse soddisfazioni. In pratica, dopo aver scattato una foto abbiamo la possibilità di regolare l'apertura da F0,95 a F2,6, cambiando il focus e applicando dei miglioramenti sull'intera scena. Non mancano poi dei filtri post-processing all'immagine, come "fumetto", "bianco & nero" e "tilt shift".

Il comparto multimediale è di altissimo livello, e anche il resto dell'hardware non delude affatto. Prima di tutto, troviamo la tecnologia Dual SIM Dual Active, la quale permette di utilizzare contemporaneamente due SIM card diverse, senza dover effettuare il cambio della scheda. Si tratta di una funzionalità davvero comoda, soprattutto per chi desidera tenere separati lavoro e vita privata, e al tempo stesso non vuole portarsi in giro due telefonini. Nonostante il doppio stand-by attivo, i consumi energetici sono ridotti al minimo, grazie ad una forte ottimizzazione a livello hardware e software. È possibile utilizzare una MicroSIM e una NanoSIM, e nel caso si utilizzi soltanto una scheda, l'altro slot serve per l'inserimento della memoria MicroSD, perfetta per espandere a piacimento lo spazio d'archiviazione dei file multimediali. Il sistema operativo preinstallato è Android 4.4 Kit Kat, ed entro qualche mese dovrebbe arrivare l'aggiornamento gratuito ad Android 5.0 Lollipop. La casa asiatica ha personalizzato l'aspetto del telefono con l'interfaccia proprietaria Emotion UI 3.0, la quale non è troppo invasiva e ad un primo impatto ricorda moltissimo iOS 8.

Davvero ottima l'autonomia, che con la batteria al litio da 3.600 mAh si attesta sui due giorni d'utilizzo con una singola carica. E le prestazioni in generale saranno sempre molto elevate, grazie al processore Kirin 925 octa core, la memoria RAM da 3 GB e la ROM da 32 GB. Nonostante l'azienda asiatica lo consideri uno smartphone, in realtà questo Honor 6+ è più vicino alla categoria dei phablet per via dell'ampio display da 5.5 pollici. Il pannello LCD di ultima generazione ha la risoluzione FullHD di 1920 x 1080 pixel, il contrasto di ben 1.500:1 e la saturazione del colore pari a 85%, per delle immagini sempre ricche di dettagli e con dei colori molto naturali. Chi ha avuto modo di provare il device in anteprima conferma inoltre la leggibilità più che buona sotto la luce del sole, un dettaglio da non trascurare soprattutto ora che l'estate è dietro l'angolo.

La scocca è realizzata in vetroresina, lo stesso materiale degli elmetti militari, in modo da garantire all'utente un'elevata resistenza a graffi e urti di vario genere. Molto buono il rapporto scocca-schermo: nonostante il display da 5.5 pollici, le dimensioni dello smartphone sono contenute, tanto che l'utilizzo con una sola mano non è un'impresa impossibile. Concludiamo la recensione di oggi svelando che tutti i proprietari di Honor 6+ hanno la possibilità di iscriversi all'Honor Club, per ricevere inviti ad eventi esclusivi e avere informazioni in anteprima sui nuovi prodotti e servizi Beta.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Honor 6 Plus: recensione della migliore alternativa di iPhone 6 Plus


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?