Recensione Acer Liquid Z630, Smartphone con autonomia incredibile

Recensione Acer Liquid Z630, Smartphone con autonomia incredibile

 

Scritto da , il 14/12/15

Seguici su

 
 

Acer porta sul mercato Italiano a circa 200 euro il modello Z630, lo abbiamo in test da praticamente un mese ormai e se inizialmente lo abbiamo lasciato da parte presi dalla mole intensa di recensioni in queste ultime settimane abbiamo riscoperto un prodotto che al giusto prezzo potrebbe essere considerato un vero e proprio best buy!

Partiamo per un attimo dall’inizio ovvero dalla prima cosa che vedrete quando acquisterete questo device, la confezione.

Al suo interno troviamo il nostro Smartphone (o Phablet decidete voi come chiamarlo), cavo USB Micro, auricolari stereo In-ear con telecomando per la risposta, manuali guida, caricatore da parete da 1,35 Ah (servono circa 3 ore e mezza per una ricarica completa) e l’enorme batteria, scopriremo poi che l’autonomia è proprio il suo punto forte.

Esteticamente troviamo delle linee che ricordano la serie Jade di Acer con l’altoparlante anteriore circolare che ormai contraddistingue l’azienda.

Abbiamo apprezzato la trama della cover posteriore in plastica e la cover che tutto sommato non riporta scricchiolii fastidiosi.

Le dimensioni sono importanti, 156.3 x 77.5 x 8.9 millimetri e 163 grammi di peso comunque ben bilanciati, usarlo con una mano risulta difficile ma fortunatamente la presa è buona e non particolarmente scivolosa.

 
Acer Liqui Z630
Acer Liqui Z630
 

Hardware:

La scheda tecnica non vi farà gridare al miracolo vi avviso ma questo è uno di quei prodotti da toccare con mano, da scoprire giorno per giorno.

Partiamo parlando del display da 5,5 pollici LED IPS HD 1280 x 720 pixel con 267 pixel per pollice, è vero non è un Full HD ma i colori sono ben riprodotti, la luminosità permette di avere una buona visione in qualsiasi condizione e la qualità parlando di definizione è secondo noi adeguata al device.

A spingere il tutto troviamo un processore Mediatek MT6735 Quad Core a 64 Bit da 1,3 Ghz, 2 GB di memoria RAM e GPU Mali T720.

Nell’utilizzo quotidiano non si verificano rallentamenti o lag nemmeno utilizzando molte applicazioni in contemporanea, segno che Acer è riuscita ad ottimizzare l’ecosistema in maniera eccellente.

Se siete interessati ad utilizzare invece l’enorme display per giocare sappiate che anche in questo campo non troviamo particolari problemi anche utilizzando titoli molto pesanti, è ovvio che in alcuni casi i dettagli grafici non girano al massimo ma tutto sommato il frame rate rimane sempre di buon livello.

Internamente segnaliamo inoltre che troviamo 16 GB di memoria (attenzione esiste una versione da 8 GB con 1 GB di RAM) espandibili via Micro SD fino ad un massimo di 64 GB, tra l’altro l’SD può essere impostata come disco predefinito di scrittura.

Il dispositivo è provvisto di due fotocamera da 8 megapixel, la posteriore ha anche un LED Flash per scattare foto in condizioni di scarsa luminosità.

Se le foto le guardate solamente sullo Smartphone la qualità non è male ma se le analizzate su display più grandi troviamo una definizione appena sufficiente, peccato anche se comunque è ovvio che a questo prezzo non possiamo aspettarci grandi prestazioni sotto questo aspetto.

Vi ricordiamo che al seguente indirizzo troverete l’intera galleria d’immagini a risoluzione originale.

Parlando di audio troviamo una qualità nella media sia dalla capsula che dallo speaker ma un volume forse non altissimo.

Buona la ricezione della rete anche 4G e del GPS, ottimo il lavoro del sensore di luminosità, presente il LED di notifica ed assente il Chip NFC.

Sotto alla scocca troviamo i due slot Sim e l’enorme batteria da 4000 mAh, lasciate a casa caricatori e batterie portatili anche se uscite e dovete utilizzare intensamente il dispositivo perchè non vi abbandonerà fino a notte inoltrata, durante i nostri test siamo riusciti a coprire interamente una giornata dalle 7 del mattino alle 21 solo in 4G con molto uso navigatore arrivando a sera con 4 ore di display attivo ed il 30 percento di batteria ancora disponibile.

 
Acer Liqui Z630
Acer Liqui Z630
 

Software:

Internamente troviamo Android 5.1 Lollipop personalizzato con un Launcher di Acer ed alcune applicazioni.

L’interfaccia rimane comunque fedele alla versione Stock se non per la sostituzione di alcune icone e di alcuni menu e tutto gira incredibilmente sempre fluido.

Le funzioni che abbiamo maggiormente apprezzato sono la modalità lettura e le gesture per far partire alcune applicazioni a display spento ma manca il doppio Tap per accendere il display (si può fare un segno in verticale ma non sempre viene percepito con una mano) e soprattutto mancano funzioni per facilitare l’uso dell’interfaccia parlando sempre di esperienza ad una mano.

Per concludere il discorso software è doveroso spendere alcune parole sulla gestione delle due Sim dato che funziona tutto perfettamente e ci è anche permesso di fare lo switch della connessione rete via software senza invertire fisicamente le Sim, entrambi gli slot funzionano in 4G!

 
Acer Liqui Z630
Acer Liqui Z630
 

Conclusioni:

Se cercate uno Smartphone veloce e con un’autonomia da far impallidire la concorrenza senza spendere cifre da capogiro avete trovato quello che fa per voi!

Ovvio che qualche difetto c’è ma nel complesso è un prodotto che si fa apprezzare ed amare se guardate poco le caratteristiche e tanto l’esperienza utente.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione completa del prodotto invitandovi come sempre ad iscrivervi al nostro canale Youtube in modo da rimanere sempre aggiornati, buona visione!

Recensione Acer Liquid Z630 da Pianetacellulare.it



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Acer Liquid Z630, Smartphone con autonomia incredibile


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?