Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9, il nostro confronto

Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9, il nostro confronto

 

Scritto da , il 11/01/16

Seguici su

 
 

Si può fare un confronto tra uno Smartphone che costa 200 euro ed uno che di listino viene offerto a 649? Secondo molte persone no, ma secondo noi si dato che i due prodotti che mettiamo a confronto oggi sono pensati per la fascia media del mercato non essendo nessuno dei due un vero e proprio Top di gamma, avrete capito che parleremo di Xiaomi Redmi Note 3, nel nostro caso in versione da 16 GB con 2 GB di RAM, ed HTC One A9.

 
Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9
Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9
 

Design:

Esteticamente hanno entrambi delle linee piacevoli anche se le dimensioni sono differenti, a primo impatto potreste pensare che l’HTC è quello con la migliore presa tra le mani ma in realtà non è così perchè scivola molto al contrario del Redmi Note 3 che offre una presa leggermente più salda.

Per quanto riguarda i materiali troviamo nello Xiaomi un blocco posteriore in magnesio ed alluminio ed una doppia banda dove sono contenute le antenne mentre davanti è presente un vetro antigraffio, stessa tipologia di vetro per HTC A9 che perrò è realizzato con un blocco unico in metallo, dobbiamo essere sinceri e quindi vi diciamo che la sensazione più premium proviene proprio da quest’ultimo dispositivo.

Entrambi comunque come potrete immaginare non avendo scocca rimovibile non riportano scricchiolii e risultano solidi.

 
Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9
Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9
 

Display:

Con circa 450 euro di differenza l’uno dall’altro è ovvio pensare che il telefono meno costoso abbia luno schermo nettamente peggiore, ma siamo sicuri che sia così?

Lo Xiaomi Redmi Note 3 integra un 5,5 pollici LED IPS Full HD 1920 x 1080 pixel con 403 pixel per pollice, la qualità è davvero ottima sia per luminosità che per contrasto tra l’altro regolabile tramite le impostazioni a nostro piacimento.

La stessa risoluzione la troviamo anche nell’HTC A9 che però adotta uno schermo più piccolo, ovvero da 5 pollici, quindi la densità di pixel è più alta ed infatti raggiungiamo i 441 pixel per pollice, ottima la qualità anche di questo pannello superiore a quella del concorrente per contrasti grazie alla tecnologia Amoled e per luminosità ma in esterno vince l’IPS e lo stesso discorso vale se parliamo di naturalezza dei colori.

 
Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9
Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9
 

Performance ed Hardware:

Tutti e due gli Smartphone in questione sono veloci e permettono di giocare senza particolari rallentamenti, stesso discorso durante l’utilizzo quotidiano anche se la memoria RAM è a favore dell’HTC in questo caso dato che parliamo di 3 GB contro 2 GB anche se in realtà la differenza quasi nemmeno si nota.

A9 è sicuramente superiore se parliamo di archiviazione grazie allo slot Micro SD fino a 128 GB che permette di espandere i 16 GB interni, cosa che non possiamo fare nello Xiaomi.

Xiaomi Redmi Note 3 offre un processore Mediatek MT6795 Octa Core da 2 Ghz, 2 GB di RAM (esiste la versione da 3 GB) e GPU Power VRG6200 mentre One A9 integra il nuovissimo Qualcomm Snapdragon 617 Octa Core formato da un Quad Core da 1,5 Ghz ed uno da 1,2 Ghz, 3 GB di RAM e GPU Adreno 405.

Non grandissime le differenze ne sulla carta ne sul campo come detto anche in precedenza parlando di performance.

Differenza abissale se parliamo di batteria dato che da una parte troviamo 2150 mAh e dall’altra ben 4000, l’autonomia dello Xiaomi è praticamente doppia rispetto a quella dell’A9 ed entrambi supportano la ricarica rapida.

Parlando di audio troviamo un’ottima qualità da entrambe le parti, sicuramente lo speaker dell’HTC è posizionato in maniera più intelligente ed offre una qualità migliore in termini di resa ma il volume è più alto nel Redmi Note 3, ottimi invece entrambi parlando di audio con gli auricolari ma migliore ancora una volta l’HTC grazie alla tecnologia BoomSound, Dolby Audio Surround ed al DAC integrato che supporta la riproduzione audio a 24-bit.

Entrambe le aziende hanno deciso di introdurre un lettore delle impronte digitali che funziona in maniera identica in entrambi i prodotti dato che basta appoggiarci il dito a display bloccato per accedere ai nostri contenuti in pochi istanti ma HTC ha deciso di posizionarlo davanti mentre Xiaomi sul retro, ci sono piaciute entrambe le soluzioni ma forse avere lo stesso lettore sul retro anche in A9 lavorando meglio sulle cornici non ci sarebbe dispiaciuto.

 
Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9
Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9
 

Fotocamere:

Nella parte anteriore troviamo 4 megapixel Ultrapixel per A9 ed 8 megapixel per Redmi Note 3, nonostante la differenza di megapixel è migliore il sensore dell’HTC perchè riesce a catturare molta più luce riducendo il rumore.

La storia cambia sul retro dove troviamo per entrambi un sensore da 13 megapixel con LED Flash doppio a luce calda e fredda stabilizzato nell’ottica solamente in A9, se sulla carta potreste pensare che le foto migliori le scatti l’HTC vi sbagliate perchè il dettaglio, i colori, i contrasti e l’HDR del Redmi Note 3 sono superiori sia visti sul telefono sia analizzati sul PC, stesso discorso con le foto al buio.

Entrambi i prodotti registrano in Full HD a 30 frame per secondo, qui lo stabilizzatore di HTC fa sicuramente valere la sua presenza ma ancora una volta il miglior sensore dello Xiaomi riesce a catturare immagini più dettagliate, vediamo insieme un esempio.

Ottime invece le due applicazioni che gestiscono la fotocamera dato che risultano essere semplici e complete di tutte le funzioni base ed avanzate come per esempio la modalità manuale, solamente A9 permette di salvare le foto in formato RAW.

Vi ricordiamo che al seguente indirizzo potrete visionare l'intera galleria di immagini acquisita con i due prodotti.

 
Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9
Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9
 

Software:

Parlando di Software troviamo differenze davvero importanti dato che Redmi Note 3 è basato su Android Lollipop 5.0.2 con interfaccia MIUI7 che offre ottime prestazioni, personalizzazione estrema grazie allo store di temi e funzioni avanzate che per esempio comprendono modalità di utilizzo ad una mano o possibilità di trasformazione del prodotto in un telecomando grazie al sensore ad infrarossi, dall’altra parte troviamo invece Android 6.0 Marshmallow con interfaccia Sense 7.0g che anche in questo caso permette una profonda personalizzazione ma una filosofia diversa, più pulita ed a nostro avviso piacevole anche se le funzioni in alcuni ambiti sono più limitate.

Entrambi i software girano ottimamente ma la Sense è pronta all’uso mentre la MIUI ha bisogno di essere studiata prima di conoscerla a fondo dato che esistono per esempio impostazioni per la gestione dei permessi di notifica oppure per i limiti del download e così via che devono ogni volta essere regolati.

 
Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9
Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9
 

Conclusioni:

Il telefono più costoso è quindi il migliore? Vi abbiamo dimostrato che sotto molti aspetti non è così, certo questo non significa assolutamente che A9 è da buttare, anzi è un gran bel telefono.

Per chiudere va precisato che Xiaomi non vende i propri prodotti in Italia quindi niente supporto ufficiale in caso di assistenza ma dovrete rivolgervi al rivenditore e poi manca la banda ad 800 mHz che alcuni operatori Italiani sfruttano per il 4G in certe zone, se comunque siete interessati al dispositivo potete affidarvi a store come Honorbuy.it che offre prezzi interessanti (5 euro di sconto con il coupon PIANETACELLULARE) e soprattutto spedizione ed assistenza direttamente dall'Italia.

Vi lasciamo ora al nostro confronto video ricordandovi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube in modo da rimanere sempre aggiornati ed aiutarci a crescere, buona visione.

Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9 [ITA]



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Xiaomi Redmi Note 3 vs HTC One A9, il nostro confronto


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?