Recensione Meizu Metal, Phablet in metallo ma dal prezzo contenuto

Recensione Meizu Metal, Phablet in metallo ma dal prezzo contenuto

 

Scritto da , il 22/01/16

Seguici su

 
 

Dopo aver provato il Meizu M2 Note, Smartphone fratello di quello che vi presentiamo oggi, eccoci arrivati alla recensione del nuovo Phablet Low Cost Meizu Metal caratterizzato da una scocca in metallo ed un Hardware paragonabile ai Top di gamma attuali per certi versi.

Dove acquistarlo?

Solitamente questo è un discorso che affrontiamo alla fine della nostra recensione ma in questo caso è bene fare un’eccezione dato che lo Smartphone non viene venduto ufficialmente nello store Italiano del produttore e quindi dovrete o importarlo pagando dazi doganali oppure affidarvi a store come Honorbuy.it che spedisce dall’Italia (quindi niente dogana) e soprattutto vi assicura due anni di garanzia con riparazione direttamente nel territorio Italiano. 

Importante inoltre se siete interessati all’acquisto segnalare che con il codice sconto PIANETACELLULARE avrete 5 euro di sconto sul prezzo di listino.

Confezione voto 6:

Alla confezione diamo la sufficienza dato che essenzialmente offre un contenuto base che comprende Smartphone, manuali guida, caricatore da parete da 2Ah con presa di corrente non Europea, cavo USB Micro e nel nostro caso adattatore per la presa.

Leggi anche:
 
Meizu Metal
Meizu Metal
 

Materiali, costruzione ed ergonomia voto 8:

Nonostante il prodotto costi più o meno 200 euro troviamo un vetro anteriore antigraffio ed una scocca ricavata da un blocco unico in metallo che riesce ad offrire solidità tra le mani ed allo stesso tempo una sensazione premium.

L’ergonomia invece non è perfetta dato che non è semplicissimo tenerlo con una sola mano per esempio ma questo è ovvio dato che stiamo parlando di un 5,5 pollici che non può quindi avere dimensioni contenute.

Leggi anche:
 
Meizu Metal
Meizu Metal
 

Hardware voto 8:

I componenti non sono i migliori del mercato ma sicuramente sono superiori a quello che troverete negli Smartphone dello stesso prezzo venduti in negozio.

Nella parte anteriore troviamo un display da 5,5 pollici LED IPS LTPS Full HD 1920 x 1080 pixel con 403 pixel per pollice, si tratta di un pannello di ottima qualità che offre colori accesi, contrasti davvero eccellenti, ottimi angoli di visione e visibilità in esterno eccellente.

Sempre nella parte anteriore troviamo un tasto fisico home che integra un lettore delle impronte digitali veloce e preciso che ci permette di sbloccare il nostro smartphone accedendo ai nostri contenuti in tutta sicurezza.

Sotto al cofano troviamo un processore Mediatek MT6795 Helio X10 Octa Core da 2 Ghz con Cortex A53, 2 GB di memoria RAM, 16 oppure 32 GB di memoria interna espandibili sacrificando uno Slot Sim dato che il prodotto è Dual Sim ed una scheda grafica dedicata Power VR G6200.

Nel complesso questi componenti riescono a muovere in maniera fluida il prodotto in ogni campo, a partire dalle varie operazioni quotidiane come la navigazione e l’utilizzo di applicazioni varie fino ad arrivare al gaming con giochi molto pesanti anche se in alcuni casi i dettagli non sono quelli massimi.

 
Meizu Metal
Meizu Metal
 

Nella parte anteriore troviamo un sensore da 5 megapixel Full HD di discreta qualità mentre sul retro è alloggiato un 13 megapixel con LED Flash a luce calda e fredda non provvisto di stabilizzatore.

Le immagini scattate sono di buona qualità in tutte le condizioni ed il Flash molto potente permette di illuminare ottimamente anche le scene più buie, analizzando le immagini sul PC rimangono comunque abbastanza dettagliate e fedeli alla realtà.

Difetti particolari sotto l’aspetto fotocamera non ne abbiamo trovati insomma.

Vi ricordiamo che al seguente indirizzo troverete l’intera galleria d’immagini a risoluzione originale.

I video possono essere registrati in Full HD a 30 frame per secondo, trovate un esempio nel filmato a fine articolo.

Ottima la ricezione e l’uscita dal Roaming utilizzando rete Tre ma manca la banda ad 800 mHz sfruttata da Tim e Wind in alcuni paesi (pochi) per l’LTE, ovviamente avrete intuito che si tratta di un device 4G.

Buona la qualità dell’audio sia dalla capsula altoparlante che dallo speaker, in generale niente da dire sotto l’aspetto telefonico.

La batteria integrata e non rimovibile offre 3140 mAh gestiti bene dal software che offre anche vari piani di risparmio energia, in generale siamo arrivati praticamente sempre alla fine della nostra giornata sia con utilizzi moderati sia con utilizzi intensi quindi sotto questo aspetto potete stare tranquilli.

Per concludere il discorso Hardware segnaliamo la presenza del Wi-Fi, del Bluetooth 4.0 e del GPS in tutti i casi con segnale ottimo.

 
Meizu Metal
Meizu Metal
 

Software voto 8,5:

Novità assoluta è YuanOS, nuovo sistema operativo di Meizu basato a sua volta su Android e sull’interfaccia Flyme.

La domanda è ovvia, cosa cambia rispetto al passato? Assolutamente nulla dato che, nel nostro caso, il prodotto è arrivato con il Play Store ed i servizi di Google attivi, funzionano tutte le applicazioni e l’interfaccia è quella di sempre.

Il sistema operativo gira in modo fluido, offre delle gesture interessanti per richiamare per esempio il task manager o la tendina delle notifiche ed è pienamente personalizzabile con temi, sfondi, caratteri eccetera.

Sotto questo aspetto non abbiamo mai riscontrato impuntamenti

Integrata troviamo l’applicazione sicurezza che permette di avere un controllo generale del dispositivo dato che integra un antivirus, il gestore notifiche, il gestore batteria, un tool per l’eliminazione dei file superflui e molto altro ancora.

Anche parlando di software fotocamera non possiamo che promuovere il dispositivo che offre un interfaccia semplice e pulita ma al tempo stesso ricca di funzioni come la modalità manuale oppure ancora la modalità per creare delle Gif animate.

L’unico neo di questo Software riguarda il Bootloader bloccato che al momento non permette agli sviluppatori di lavorare su nuove Rom dato che non è presente la lingua Italiana che quindi per il momento non si può nemmeno installare, sicuramente in futuro arriverà una soluzione mentre per il momento dovrete accontentarvi dell’inglese che comunque non è traumatico.

Ottima anche la gestione delle due Sim che ci permette di spegnerne una via Software e di decidere con quale di default eseguire operazioni come chiamate, messaggi o navigazione, entrambi gli slot supportano le reti 4G ma non simultaneamente.

 
Meizu Metal
Meizu Metal
 

Conclusioni, voto generale 7,6:

Nel complesso ci troviamo davanti ad un prodotto che in questa fascia di prezzo potrebbe diventare un Best Buy grazie alle sue prestazioni rapportate al prezzo, difetti generali non se ne trovano e l’affidabilità è garantita.

Consigliamo il dispositivo a tutti coloro che vogliono uno Smartphone con display grande senza spendere cifre enormi ed allo stesso tempo vogliono avere un device di alta qualità costruttiva e dalle prestazioni elevate, vi ricordiamo che il prodotto è disponibile dall'Italia al seguente indirizzo.

Non ci resta che invitarvi a visualizzare il video che trovate appena sotto ed iscrivervi al nostro canale Youtube in maniera semplice e veloce cliccando qui in modo da rimanere sempre aggiornati ed aiutarci a crescere, buona visione

Recensione Meizu Metal [ITA] da Pianetacellulare.it



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Meizu Metal, Phablet in metallo ma dal prezzo contenuto


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?