´╗┐
 

Huawei Mate S Limited Edition Press Touch, il nostro test

Huawei Mate S Limited Edition Press Touch, il nostro test

Finalmente arriva sul mercato Italiano il nuovo Huawei Mate S Limited Edition con Press Touch, ma cosa cambia rispetto alla versione tradizionale? Scopriamolo insieme nel nostro test!

 

Scritto da , il 17/02/16

Seguici su

 
 

Abbiamo messo le mani sulla “limited edition” di Huawei Mate S che offre un display in grado di riconoscere il grado di pressione grazie alla tecnologia Press Touch, vediamo quali novità vengono introdotte.

Iniziamo parlando della scheda tecnica del prodotto che rimane invariata rispetto alla versione tradizionale se non per quanto riguarda la memoria interna che passa da 32 a 128 GB sempre espandibili via Micro SD.

Il resto della componentistica comprende:
• Display da 5,5 pollici Amoled Full HD 1920 x 1080 pixel
Vetro Gorilla Glass 4
Android 5.1.1 Lollipop con EMUI
• Processore HiSilikon Kirin 935 Octa Core fino a 2,2 Ghz
3 GB di memoria RAM
• Batteria da 2700 mAh
• Fotocamera principale da 13 megapixel
• Fotocamera frontale da 8 megapixel
Lettore delle impronte digitali.

 
Huawei Mate S Press Touch
Huawei Mate S Press Touch
 

L’esperienza generale di utilizzo è identica a quella offerta dalla versione standard che abbiamo recensito al seguente indirizzo quindi se siete interessati a sapere quanto è veloce, quanto dura la batteria eccetera non dovrete far altro che guardare la recensione in questo dato che in questo articolo parleremo principalmente delle novità introdotte da questa nuova tipologia di display.

Nel software cambia poco, troviamo un nuovo menu chiamato “sensore pressione” che ci permette di impostare tutti i parametri riguardanti appunto la tecnologia Press Touch, possiamo per esempio regolare la sensibilità della pressione oppure attivare e disattivare ogni funzione.

La prima novità di cui vogliamo parlarvi è la possibilità di effettuare uno Zoom in una foto semplicemente premendo in maniera decisa sul display, in base a quanto forte premete vi verrà mostrata una sorta di lente d’ingrandimento che vi farà apprezzare tutti i dettagli della foto.

Oltre a questo troviamo le scorciatoie nelle applicazioni, al momento sono poche quelle supportate ma l’idea è interessante dato che possiamo per esempio aprire la fotocamera già con la funzione che ci interessa utilizzare per esempio.

Ma non è tutto perchè nell’interfaccia troviamo altre due funzionalità particolari, la prima ci permette di far sparire la barra di navigazione a schermo con i tasti indietro, home ed app recenti integrando tali funzioni con la tecnologia Press Touch (guardate il video a fine articolo per capire come funziona) e la seconda ci permette di avviare rapidamente un’app premendo con decisione il bordo destro o sinistro nella parte superiore del prodotto.

Il device in questione è disponibile attualmente solamente nella colorazione Oro nel sito ufficiale dell’azienda a 799 euro, un prezzo sicuramente importante ma immaginiamo che produrre questo tipo di display ed integrare 128 GB di memoria non abbia fatto risparmiare Huawei in fase di produzione.

Per scoprire come funziona e come è integrata la tecnologia Press Touch in questo Mate S non dovrete fa altro che guardare il video a fine articolo ma prima non dimenticatevi di iscrivervi al nostro canale Youtube in modo da rimanere sempre aggiornati ed aiutarci a crescere.

Leggi anche:

Huawei Mate S Limited Edition, le novitÓ Press Touch



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Huawei Mate S Limited Edition Press Touch, il nostro test


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?