Recensione Xiaomi Mi 5

Recensione Xiaomi Mi 5

 

Scritto da , il 31/03/16

Seguici su

 
 

Abbiamo atteso per oltre un anno il successore del famigerato Xiaomi Mi 4 e finalmente eccolo qui tra le nostre mani, cosa c’è di nuovo? In cosa è migliorato o peggiorato il prodotto? Vale la pena acquistarlo? Rispondiamo a queste ed a molte altre domande nella nostra recensione.

Prima di tutto una precisazione, Mi 5 è il Top di gamma dell’azienda che però non viene venduto in Italia quindi potrete importarlo ma in quel caso dovrete aggiungere i dazi doganali (ed in questo caso vi assicuro che non sono pochi) oppure potrete affidarvi a store come Honorbuy.it che offre assistenza e spedizione dall’Italia e prezzi competitivi, ricordatevi sempre che è attivo il codice sconto Pianetacellulare, se invece siete interessati alla versione Prime del prodotto che trovate sempre a catalogo potete utilizzare il codice sconto esclusivo PLANETMI5 che vi permetterà di risparmiare 15 euro (valido solo con la variante Prime fino al 5 Aprile e non cumulabile).

Confezione di vendita:

La confezione è molto grande e differente dalle precedenti in cartone riciclato, al suo interno oltre al nostro Smartphone al momento disponibile solamente nella colorazione bianca troviamo un caricatore rapido con presa Cinese che in circa un ora e trenta ricarica completamente il prodotto, manuali guida, spilla per estrarre il vano Sim e cavo USB Type C che possiamo quindi inserire in entrambi i lati nel device.

Non preoccupatevi per la presa di corrente perchè lo store fornisce praticamente sempre l’adattatore per trasformare il tutto nello standard europeo in pochi istanti.

 
Xiaomi Mi 5
Xiaomi Mi 5
 
Leggi anche:

Design:

Mi 5 è molto diverso dal precedente modello ma dietro è praticamente identico ad un Mi Note in miniatura, le linee sono piacevoli e morbide e le cornici anteriori ridotte all’osso danno una sensazione di compattezza che non ti aspetti da un dispositivo con display di oltre 5 pollici.

La cornice è realizzata in metallo mentre la parte anteriore e posteriore trova un vetro Gorilla Glass 4 che dietro è ricurvo fino a 3D e questo permette al dispositivo di adattarsi alla forma delle nostre mani agevolando la presa, incredibile la sensazione di leggerezza restituita.

Se conoscete Xiaomi saprete che la costruzione è uno degli aspetti più importanti ed anche sotto questo aspetto Mi5 non delude dato che è impossibile trovare uno scricchiolio della scocca anche cercando di creare delle torsioni.

 
Xiaomi Mi 5
Xiaomi Mi 5
 

Performance:

Esistono diverse varianti del prodotto che differiscono per memoria e due varianti che differiscono per clock del processore e RAM, quella che vedete in questo articolo è la versione standard con processore Qualcomm Snapdragon 820 Quad Core fino a 1,8 Ghz, 3 GB di RAM , scheda grafica Adreno 530 e 64 GB di memoria interna ma esiste una versione Pro attualmente introvabile in tutto il mondo.

La potenza c’è ed è davvero tanta, nei Benchmark i risultati sono più alti rispetto al Top di gamma di casa Samsung e nell’utilizzo quotidiano si nota una fluidità senza paragoni soprattutto quando mettiamo sotto stress il processore con caricamenti pesanti e giochi che richiedono una grafica avanzata, tutto gira sempre al massimo dei dettagli senza rallentamenti e soprattutto le temperature sono sempre sotto controllo e questo è un fattore da non tralasciare considerando il precedente modello di questo Chip.

Integrato in un tasto fisico anteriore troviamo il lettore delle impronte digitali, mi correggo, troviamo il più veloce lettore delle impronte digitali visto fino ad oggi su uno Smartphone.

 
Xiaomi Mi 5
Xiaomi Mi 5
 

Display:

Nella parte anteriore troviamo un pannello da 5,15 pollici LED IPS con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel e 428 pixel per pollice, Xiaomi ancora una volta non punta sul Quad HD e secondo noi fa la scelta giusta perchè la risoluzione scelta è ottima per le dimensioni del prodotto e soprattutto perchè con il Full HD si risparmiano batteria e risorse del processore che deve gestire meno pixel.

La qualità generale è ottima sotto ogni aspetto quindi sia parlando di colori che di contrasti, non perfetti i neri ma d’altronde non parliamo di un Amoled mentre incredibile la visibilità in esterno che ci permette anche sotto la luce del sole di utilizzare il prodotto senza problemi.

 
Xiaomi Mi 5
Xiaomi Mi 5
 

Batteria:

Sotto alla scocca troviamo una batteria da 3000 mAh con ricarica rapida 3.0 di Qualcomm, l’autonomia rimane simile a quella che trovavamo in Mi 4 e quindi generalmente si chiude una giornata lavorativa senza particolari problemi arrivando a circa 4 ore di display attivo, ovviamente stressandolo molto rimarrete a secco prima ma fortunatamente anche con una ricarica breve si riesce ad avere lo sprint per continuare ad usare il prodotto per qualche ora.
 
 
Xiaomi Mi 5
Xiaomi Mi 5
 

Fotocamera:

Xiaomi ha puntato molto sul lato fotografico ed ha integrato nella parte anteriore un sensore da 4 megapixel che sembra essere lo stesso del Mi Note, buona la risoluzione anche se non eccellente ed ottima la luce catturata grazie alla dimensione maggiore dei pixel che formano il sensore rispetto alle tradizionali fotocamere.

Sul retro troviamo un nuovo sensore da 16 megapixel con LED Flash a luce calda e fredda, stabilizzatore ottico a 4 assi di nuova concezione ed apertura focale di 2.0.

Analizzando le immagini sul PC notiamo una qualità davvero eccellente in condizioni di luce ottimale ed un dettaglio che rimane molto alto anche zoommando le foto, molto buona anche la gestione dei colori che rimane naturale tranne per quanto riguarda il verde.

Dove la fotocamera va in crisi, ovviamente, è nelle situazioni con poca luce dato che troviamo del rumore o della grana chiamatela come volete che purtroppo rovinano lo scatto, problema di tutti gli Smartphone attualmente in commercio.

Devo essere sincero secondo il mio punto di vista questa fotocamera può offrire ancora molto di più di quello che vedete in queste immagini dato che con gli ultimi update software ho notato un cambiamento importante della parte fotografica appunto, Xiaomi con i prossimi aggiornamenti dovrà lavorare sull’ottimizzazione generale.

Vi ricordiamo che al seguente indirizzo troverete l’intera galleria d’immagini a risoluzione originale.

All'interno del filmato a fine articolo troverete un video in Full HD a 30 frame per secondo registrato con lo smartphone anche se il dispositivo è in grado di registrare anche in 4K sempre a 30 frame per secondo.

 
Xiaomi Mi 5
Xiaomi Mi 5
 

Rete, Audio e Chip:

Parlando di rete dobbiamo fare un po di chiarezza dato che inizialmente online si diceva che questo Mi 5 avrebbe supportato la tanto odiata banda ad 800 mHz utilizzata da alcuni operatori in Italia per l’LTE, non è così quindi non cambia fondamentalmente nulla rispetto agli altri Xiaomi ma possiamo dirvi che nel nostro caso con operatori Tre e Vodafone non abbiamo riscontrato alcun problema.

La ricezione è davvero molto buona e ci ha permesso di telefonare e navigare su internet anche in cantina, cosa che con pochi telefoni riusciamo a fare.

L’audio in capsula è forte e chiaro, uno dei migliori sotto questo aspetto infatti anche in ambienti rumorosi siamo riusciti a parlare senza problemi mentre lo speaker posizionato in basso suona forte e chiaro e soprattutto grazie al posizionamento strategico non viene tappato il suono quando appoggiamo il telefono.

Oltre a quanto detto troviamo un Wi-Fi che offre segnale forte e preciso, un GPS molto valido che riesce ad effettuare il Fix anche in ambienti interni e per la prima volta anche il Chip NFC.

 
Xiaomi Mi 5
Xiaomi Mi 5
 

Dual Sim:

Dato che parliamo di un prodotto in grado di sfruttare due Sim è bene spendere due parole anche su questo argomento, il carrellino è in grado di ospitare due Nano Sim ma non troviamo la possiiblità di utilizzare schede per l’espansione della memoria.

Il menu che gestisce le due utenze ci permette di gestire i parametri base delle nostre linee oppure di impostare con quale delle due Sim chiamare o utilizzare la rete internet, entrambi gli slot possono funzionare in LTE ma non in contemporanea.

 
Xiaomi Mi 5
Xiaomi Mi 5
 

Software:

Android è presente in versione 6.0 Marshmallow da subito con ROM MIUI in versione 7, finalmente possiamo dire che la gestione della RAM è davvero notevole dato che ne abbiamo praticamente sempre almeno metà disponibile e comunque non notiamo rallentamenti anche con molte applicazioni aperte.

Marshmallow in realtà su ROM MIUI non offre novità particolari dato che la gestione dei permessi per esempio è sempre stata integrata da Xiaomi anche con le versioni precedenti del Software, gli unici aspetti interessanti sono Doze che ci permette di risparmiare batteria in standby e la gestione generale del sistema che sembra migliore.

L’interfaccia la conosciamo ormai a memoria: senza app drawer quindi applicazioni sempre a prima vista, possibilità di personalizzazione con temi e fluidità davvero molto buona.

Molti definiscono la MIUI una ROM per smanettoni ma non è così, bisogna solamente prendere qualche accorgimento per imparare al meglio il settaggio come per esempio per l’impostazione dei permessi per le applicazioni in modo da lasciare la possibilità di notifica oppure ancora per permettere ai widget di funzionare una volta bloccato il display.

Una cosa importante da dire è che il prodotto attualmente è disponibile solamente con lingua Cinese ed Inglese ma, come successo per tutti gli altri prodotti di Xiaomi, molto presto arriverà la modifica che tradurrà l’intero sistema quindi sotto questo aspetto non preoccupatevi.

Ultima precisazione riguarda i servizi di Google non presenti di default, per installarli basta cercare “google” dallo store di Xiaomi ed installare la prima applicazione che vi apparirà, una volta aperta partirà automaticamente l’installazione del play store e di tutto ciò che vi servirà.

 
Xiaomi Mi 5
Xiaomi Mi 5
 

Conclusioni:

Xiaomi Mi 5 è quindi un prodotto davvero valido, con un Hardware paragonabile ai Top di gamma della concorrenza ma con un prezzo più basso anche considerando oneri di importazione eccetera, con le giuste correzioni ed ottimizzazioni siamo sicuri che diventerà il bestbuy assoluto del settore. 

Non mi resta che lasciarvi alla recensione video in cui potrete vedere il prodotto in azione invitandovi come sempre ad iscrivervi al nostro canale Youtube ed al nostro canale Telegram in modo da rimanere sempre aggiornati.

Recensione Xiaomi Mi 5 ITA Pianetacellulare.it



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Xiaomi Mi 5


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?