Recensione Huawei Mediapad M3, il rivale Android di iPad

Recensione Huawei Mediapad M3, il rivale Android di iPad

Huawei Mediapad M3 arriva in Italia a 349-399 euro, ne vale la pena? Cerchiamo di capirlo insieme con unboxing e recensione del prodotto nel nostro caso in variante LTE.

 

Scritto da , il 06/12/16

Seguici su

 
 

In questa nuova recensione vi parlerò di Huawei Mediapad M3, Tablet Android presentato ad IFA 2016 che ho in test da diverse settimane e che vi ho in realtà già mostrato nel nostro unboxing video con relativi Test Benchmark che trovate alla fine di questo articolo, passiamo quindi subito al sodo.

Materiali, design e costruzione:

Il dispositivo è realizzato con vetro antigraffio davanti e metallo in praticamente tutto il resto della scocca, ottima la costruzione come da tradizione Huawei e nonostante lo spessore contenuto non si sentono scricchiolii nemmeno provando a forzare i vari lati.

Il design è piacevole e per certi versi riprende la linea Nova sempre presentata ad IFA soprattutto nella banda posteriore dove troviamo la fotocamera.

La dotazione di porte comprende sotto una Micro USB (peccato non una Type C), microfono primario, primo speaker e carrellino per una Sim Nano ed una Micro SD anche se esiste la variante solo Wi-Fi.

A destra il tasto di accensione e spegnimento ed il bilanciere per la regolazione del volume.

Sopra il Jack da 3,5 millimetri per il collegamento delle fonti audio dove tra l’altro troviamo una qualità eccezionale ed il secondo speaker e sulla sinistra invece non troviamo nulla.

Sul posteriore la fotocamera mentre davanti il display, la seconda fotocamera ed un tasto Touch con riconoscimento d’impronta digitale davvero perfetto e gesture rapide per aprire il multitasking. 

 

 
Leggi anche:

Hardware:

Sotto al cofano spinge il tutto il processore Kirin 950 Octa Core con GPU Mali T880 e 4 GB di RAM accoppiati a 32 o 64 GB di memoria interna espandibile.

Le prestazioni sono davvero eccezionali sia mettendo sotto sforzo il prodotto con molte applicazioni in contemporanea sia giocando con titoli 3D dove però in alcuni casi impostando la risoluzione massima per esempio con Asphalt 8 qualche perdita di frame si nota ma non è detto che sia dato dalla scarsa potenza del processore che anzi grazie ai suoi 2,3 Ghz riesce davvero a gestire tutto al meglio, probabilmente è colpa dell'applicazione stessa.

La cosa che più ci ha sorpreso è la gestione delle temperature sempre sotto controllo anche dopo lunghe sessioni di gaming, mai abbiamo rilevato più di 30 gradi.

 

 

Batteria:

La batteria è da 5100 mAh, non enorme se consideriamo che parliamo di un Tablet ma davvero ottima parlando di prestazioni dato che in standby ha un consumo praticamente inesistente mentre utilizzandolo per la visione di video si superano le 10 ore di schermo che diventano circa 6 facendo un utilizzo misto ed utilizzando giochi ed applicazioni varie.

Fotocamere:

Passando al reparto fotografico qui troviamo due sensori da 8 megapixel di qualità buona, niente di eccezionale ma non ci aspettavamo di meglio sinceramente parlando di un Tablet.

Importante invece parlare del Software che gestisce la fotocamera dato che Huawei integra praticamente tutte le funzioni viste sugli Smartphone compresa la modalità manuale per esempio.

 

 

Display:

Nella parte anteriore troviamo uno schermo da 8,4 pollici di tipo IPS con risoluzione 2560 x 1600 pixel con 359 pixel per pollice.

Dalle impostazioni possiamo personalizzare la temperatura del colore, la modalità del colore ed addirittura la densità di ppi che cambia radicalmente l’esperienza utente e non si limita solamente ad aumentare o diminuire la grandezza dei caratteri.

La qualità dello schermo è davvero eccezionale e restituisce colori accesi, contrastati, ottima luminosità e visibilità sia in interno che in esterno.

Ricezione ed audio:

Passando alla parte ricezione ed audio troviamo all’interno della variante da noi testata un modulo LTE che permette anche di telefonare sfruttando l’altoparlante oppure un auricolare, la ricezione è ottima e lo stesso possiamo dire del GPS e del Wi-Fi presente anche in 5 Ghz.

Parlando di audio troviamo un suono pulito, forte, coinvolgente e piacevole grazie al doppio spekaer ottimizzato da Harman kardon ed al chip AK4376 di Asahi Kasei, il miglior Tablet mai provato sotto questo aspetto non ci sono dubbi. 

 

 

Software:

Il software è basato su Android Marshmallow ed Emotion UI 4.1 e fondamentalmente non troviamo nulla di differente rispetto all’interfaccia degli ultimi Smartphone Top di gamma di Huawei e quindi troviamo tutte le possibilità di personalizzare il prodotto con temi o transizioni e troviamo funzioni avanzate come i video in finestra, il multiwindows, la protezione occhi e moltissimo altro ancora.

Prezzo e conlcusioni:

Huawei Mediapad M3 costa 349 euro nella variante Wi-Fi e 399 euro nella variante LTE ma online il prezzo sta già calando in maniera interessante, a nostro avviso è una delle migliori proposte del settore del momento sia parlando di parte estetica che di prestazioni senza tralasciare il reparto multimediale e soprattutto quello audio.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video invitandovi come sempre ad iscrivervi al nostro canale Youtube ed al nostro canale Telegram, buona visione.

Recensione Huawei Mediapad M3, Tablet con Audio TOP



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Huawei Mediapad M3, il rivale Android di iPad


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?