Recensione Xiaomi Redmi 4 Pro, Best Buy compatto

Recensione Xiaomi Redmi 4 Pro, Best Buy compatto

 

Scritto da , il 29/11/16

Seguici su

 
 

Le recensioni degli Smartphone Xiaomi Entry Level e di fascia media potrei intitolarle tutte con “un’altro Best Buy”, oggi tocca a Xiaomi Redmi 4 Pro che riprende in tutto e per tutto questo slogan.

Il prodotto è disponibile all’acquisto presso lo store di Honorbuy.it con spedizione ed assistenza dall’Italia, vi ricordiamo che è sempre attivo il codice sconto PIANETACELLULARE che vi permette di risparmiare qualche euro.

La confezione di vendita è bianca e con un 4 visibile sul fronte, al suo interno troviamo il nostro Smartphone, manuali guida, cavo USB Micro, spilla per estrarre il vano Sim, caricatore da parete da 2 Ah a 5V anche se in realtà è presente la ricarica rapida che si sfrutta quindi con un’alimentatore da comprare a parte ed acquistandolo da Honorbuy anche un’adattatore per trasformare la spina in Europea.

Tra le mani la sensazione non è quella di uno Smartphone economico dato che il metallo della scocca è perfettamente integrato con il vetro anteriore antigraffio curvo nei lati a 2,5D, non ci sono scricchiolii o difetti di assemblaggio.

Parlando di ergonomia troviamo uno Smartphone compatto, che sta bene tra le mani ma che leggermente scivola, meglio utilizzare una cover che trovate comunque sempre da Honorbuy nella sezione dedicata insieme ad altri accessori come la pellicola in vetro temperato per esempio.

 

 

Parlando di parte Hardware troviamo una dotazione di tutto rispetto che comprende un processore Qualcomm Snapdragon 625 Octa Core da 2 Ghz con Cortex A53, 3 GB di RAM, GPU Adreno 506 e 32 GB di memoria interna espandibile via Micro SD fino a 256 GB.

Le prestazioni sono davvero incredibili sia parlando di fluidità generale nell’utilizzo quotidiano, sia parlando di giochi anche con grafica 3D avanzata sia parlando di temperature dato che sono sempre sotto controllo, non sembra nemmeno un prodotto Low Cost.

La batteria integrata e non rimovibile è da ben 4100 mAh, pare sia presente la ricarica rapida (non con il caricatore in confezione) dato che nel nostro caso con una Quick Charge 3 lo abbiamo caricato in circa 2 ore mentre parlando di autonomia siamo rimasti davvero soddisfatti dalla durata dato che riusciamo sempre a coprire due giornate di utilizzo intenso superando anche le 7 ore e 30 di display attivo! 
Leggi anche:
 

 

Passando al reparto fotografico troviamo un sensore da 5 megapixel anteriore di buona qualità mentre sul retro è presente un più classico 13 megapixel con LED Flash doppio a luce calda e fredda che nel complesso ci ha davvero stupito per dettaglio, colori e qualità generale soprattutto con buona luce, ovviamente risultati peggiori con poca luce ma parliamo sempre di un device non top di gamma.

Vi ricordiamo che al seguente indirizzo potete trovare l’intera galleria di foto scattata con il prodotto a risoluzione originale mentre nella recensione video a fine articolo è presente un filmato di test registrato alla massima risoluzione ovvero Full HD a 30 frame per secondo (non è possibile fare video in slow motion). 

Leggi anche:
 

 

Il display è da 5 pollici LED IPS Full HD 1920 x 1080 pixel con 441 pixel per pollice, davvero buona la qualità complessiva, la densità di pixel, la gestione dei colori e della luminosità automatica e della visibilità in esterno grazie alla modalità che alza in automatico i contrasti quando necessario.

Parlando di ricezione troviamo un prodotto che non presenta al momento tutte le bande (in futuro potrebbe arrivare la variante internazionale come successo per Redmi 3S che abbiamo recensito al seguente indirizzo) manca infatti la B20 800 mHz e questo non dovrebbe permettere agli utenti Wind di sfruttare la rete 4G, con Tre e Tim noi non abbiamo avuto problemi.

L’audio è buono sia in capsula che dall’altoparlante ma non altissimo e ricco di bassi, abbiamo certamente sentito di peggio quindi il risultato è nella media mentre molto meglio in cuffia.

Il software è basato sulla MIUI8 attualmente con Inglese e Cinese ma è importante sottolineare che l’azienda in fase d’acquisto da la possibilità di scegliere tra questa ROM ufficiale con aggiornamenti OTA in cui potete integrare l’Italiano seguendo questa nostra guida oppure potete scegliere di riceverlo con ROM Custom che integra l’Italiano ma non ha gli aggiornamenti OTA, il nostro consiglio è quello di puntare la prima soluzione e poi magari installare voi la Xiaomi.eu o MIUI.it come abbiamo fatto noi.

Nulla di diverso rispetto agli altri prodotti MIUI visti in passato quindi anche non avendo un Top di gamma tra le mani troviamo davvero di tutto.

La recensione video a fine articolo è stata registrata con ROM stock mentre abbiamo integrato un secondo video con ROM Italiana, presto la guida online.

 

 

Insomma è il momento della verità, vale la pena acquistare Xiaomi Redmi 4 Pro? Assolutamente si perchè è un Top di gamma compatto (si un Top di gamma) che costa però come un prodotto di fascia medio bassa!

Non ci resta che lasciarvi alla nostra recensione video invitandovi come sempre ad iscrivervi al nostro canale Youtube, al mio canale personale dove arriveranno sempre video differenti (tra cui quello della ROM Ita per questo prodotto) ed al nostro canale Telegram, buona visione! 

Recensione Xiaomi Redmi 4 Pro (High Edition)


Considerazioni Xiaomi Redmi 4 Pro ROM Miui Italia



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Xiaomi Redmi 4 Pro, Best Buy compatto


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?