Recensione Xiaomi Redmi 4A Internazionale con Banda 800mHz e Italiano

Recensione Xiaomi Redmi 4A Internazionale con Banda 800mHz e Italiano

 

Scritto da , il 23/02/17

Seguici su

 
 

Xiaomi Redmi 4A è un prodotto che ufficialmente non arriva sul mercato Italiano ma grazie a Honorbuy.it al seguente indirizzo è possiible acquistare questo device economico sia in versione Cinese che in versione Globale ovvero quella che vi mostrerò oggi nella nostra recensione, lo store in questione spedisce dall'Italia ed offre due anni di garanzia, è attivo il nostro codice sconto PIANETACELLULARE per risparmiare qualche euro.

 

 

La confezione di vendita è abbastanza anonima e riporta solamente il logo 4A visibile in controluce mentre nel nostro caso troviamo anche la dicitura “Global” proprio perchè questo è uno Smartphone pronto in tutto e per tutto all’utilizzo in Europa.

All’interno della scatola troviamo lo Smartphone, i manuali guida in Inglese, cavo USB Micro, spilla per estrarre il vano Sim e caricatore da parete con presa Europea da 5V 1Ah quindi niente ricarica rapida anche se in 1 ora e 20 minuti circa la batteria risulta carica. 

Leggi anche:
 
Xiaomi Redmi 4 Pro vs Redmi 4A
Xiaomi Redmi 4 Pro vs Redmi 4A
 

Esteticamente non si distingue molto dagli altri prodotti Xiaomi ed offre linee pulite ma soprattutto dimensioni compatte che permettono un perfetto utilizzo con una sola mano, buona la costruzione priva di difetti o scricchiolii nonostante la scocca sia interamente realizzata in plastica.

Il lato destro comprende il tasto di accensione ed il bilanciere per la regolazione del volume, sopra troviamo il jack audio, il microfono secondario ed una comoda porta ad infrarossi per utilizzarlo come fosse un telecomando, a sinistra lo Slot Sim doppio che può contenere una Sim ed una Micro SD e sotto il microfono principale e la porta USB.

Sul retro troviamo la fotocamera con il LED Flash e lo speaker mentre nella parte anteriore il display, sensore di luminosità e prossimità, capsula altoparlante, fotocamera, LED di notifica e tre tasti touch non retro-illuminati.

 

 

Al suo interno troviamo una batteria da 3120 mAh capace di portarci a sera inoltrata con ancora il 30 percento di autonomia residua, si coprono circa 6 ore di display attivo, e processore Qualcomm Snapdragon 425 Quad Core da 1,4 Ghz con Cortex A53 e 2 GB di memoria RAM.

Nel complesso lo Smartphone si muove egregiamente, certo i giochi più pesanti non offrono il massimo della grafica dato che la GPU Adreno 308 non è il Top e qualche piccolo lag capita anche di vederlo ma parliamo di uno Smartphone che costa circa 100 euro quindi tutto sommato sono compromessi pienamente accettabili. 

 

 

Il display è da 5 pollici di tipo LED IPS con risoluzione HD e 294 pixel per pollice, è buona la calibrazione generale dei colori e la luminosità, discreta le visibilità in esterno ed accettabile la risoluzione.

Parlando di fotocamere siamo rimasti piacevolmente stupiti perchè nella parte anteriore troviamo una 5 megapixel di discreta qualità mentre sul retro è presente una 13 megapixel con apertura focale 2.2 che realizza scatti sopra la media se consideriamo ancora una volta il prezzo di vendita.

Il dettaglio è molto buono così come la messa a fuoco, la riproduzione dei colori e gli scatti con poca luce, se volete vedere l’intera galleria di test potete trovarla al seguente indirizzo.

I video sono di qualità sufficiente, manca ovviamente la stabilizzazione e la risoluzione massima è Full HD, trovate un test direttamente nel filmato della recensione a fine articolo.

 

 

Parlando di audio troviamo una qualità discreta sia in capsula che dallo speaker piuttosto che utilizzando degli auricolari.

Passiamo alla parte ricezione perchè qui troviamo un Wi-Fi mono banda di buona qualità, un GPS a volte leggermente pigro nel fix ma nel complesso stabile ed una rete con anche l’LTE che in questa versione globale si avvale anche della banda B20 800 mHz, nessun problema con qualsiasi operatore Italiano utilizziate.

Anche il software è diverso dalla versione Cinese perchè qui troviamo da subito la MIUI 8 Stabile con lingua Italiana, servizi di Google ed aggiornamenti OTA, è vero che anche nelle varianti cinesi il più delle volte è possibile scaricare queste ROM ma molto spesso rimangono in Beta per molto tempo.

In generale troviamo l’interfaccia classica di Xiaomi che nasconde totalmente Android Marshmallow 6.0, le funzionalità sono tantissime tra cui l’utilizzo ad una mano, la possibilità di modificare il comportamento di ogni tasto oppure di creare un secondo spazio nella memoria per permettere l’utilizzo dello Smartphone a più persone e per ultimo ma non per meno importante l’impostazione che permette di clonare Whatsapp e Facebook per sfruttare due account nello stesso device.

Insomma Xiaomi Redmi 4A in questa versione globale può assolutamente candidarsi ad essere uno dei migliori best buy del momento, ovviamente con qualche compromesso ma è davvero difficile trovare di meglio in questa fascia di prezzo dato che costa poco più di 100 euro spedito direttamente dall'Italia da Honorbuy.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione completa del prodotto dove potrete vederlo in azione, come sempre vi invitiamo ad iscrivervi al nostro canale Youtube ed al nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornati!

Recensione Xiaomi Redmi 4A Internazionale (Global Version)



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Xiaomi Redmi 4A Internazionale con Banda 800mHz e Italiano


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?