Recensione Honor 10, il Top di gamma da 399 euro

Recensione Honor 10, il Top di gamma da 399 euro

Honor 10 arriva in Italia con prezzi a partire da 399 euro, vale la pena acquistarlo? Cerchiamo di capirlo insieme affrontando la recensione del device.

 

Scritto da , il 08/06/18

Seguici su

 
 

Dopo averlo visto nel nostro unboxing con prime impressioni è arrivato il momento di tirare le conclusioni per quanto riguarda l’Honor 10, il nuovo Top di gamma dell’azienda che arriva sul mercato Italiano con un prezzo molto aggressivo ovvero 399 euro per la variante da 64 GB e 449 euro per quella da 128 GB.

Esteticamente Honor 10 è un prodotto davvero molto bello a nostro avviso, sul retro è diverso rispetto alla maggior parte dei dispositivi usciti nel 2018 e la colorazione in nostro possesso (Phantom Green) crea dei giochi di luce cangiante che lo fanno sembrare a volte verde, a volte viola ed a volte blu.

 
Honor 10 Notch
Honor 10 Notch
 

Davanti si adegua alla moda del momento ed introduce quindi poche cornici ed il tanto chiacchierato Notch superiore comunque nascondibile via software, il lettore delle impronte è posto appena sotto al display ed è a ultrasuoni, inizialmente un disastro ma con l’ultimo aggiornamento è migliorato molto nella lettura.

Non manca lo sblocco con il riconoscimento del volto molto preciso e veloce che si avvale della sola fotocamera anteriore, non ci sono quindi specifici sensori per la scansione.

Leggi anche:
 
Honor 10
Honor 10
 

Tra le mani Honor 10 dona una sensazione da Top di gamma grazie alla cover in vetro e la scocca laterale in metallo, ottima la costruzione e buona anche la presa grazie alla curvatura posteriore, in confezione comunque è compresa una comoda cover in TPU trasparente.

Il display è da 5,84 pollici di tipo LED IPS con aspect ratio di 19:9 e risoluzione di 2280 x 1440 pixel che diventano 432 pixel per pollice, nel complesso un buon pannello per colori, densità di pixel e visibilità in esterno anche se nei neri non troviamo una profondità assoluta non essendo un OLED.

Internamente troviamo una dotazione da Top di gamma nonostante costi quanto un prodotto di fascia media e quindi processore Kirin 970 Octa Core da 2,4 Ghz, GPU Mali G72, co-processore per il calcolo neurale e quindi l’intelligenza artificiale e 4 GB di memoria RAM nella variante Italiana, non è espandibile invece la memoria interna.

Tutto sommato si tratta di uno Smartphone che si muove molto rapidamente, che non ha rallentamenti di alcun tipo e che non scalda mai in maniera eccessiva nonostante la cover in vetro, sotto il comparto prestazioni quindi è assolutamente un device da promuovere.

La batteria è da 3400 mAh ed offre una buona autonomia che permette di arrivare a sera con utilizzi mediamente intensi, non manca la ricarica rapida mentre non è presente quella senza fili.

Leggi anche:
 
Honor 10
Honor 10
 

Il comparto fotografico comprende nella parte anteriore un buon sensore da 24 megapixel f/2.0 capace di scattare foto con buon dettaglio e di registrare video in Full HD, sul retro invece troviamo una soluzione doppia da 16 megapixel f/1.8 e 24 megapixel in bianco e nero sempre f/1.8, ovviamente è presente il doppio LED Flash a luce calda e fredda.

Le foto scattate sono molto buone considerando la fascia di prezzo e non manca l’intelligenza artificiale che se da una parte ha una “funzione” in più rispetto a quanto visto sulla serie P20 di Huawei, ovvero permette la disattivazione del miglioramento automatico della scena anche dopo lo scatto, dall’altra va attivata sempre manualmente dall’apposito tasto.

Curiosi di vedere come scatta le foto? Al seguente indirizzo la galleria di test a risoluzione originale, a fine articolo, nella recensione video, il filmato di test registrato con il prodotto.
 
Honor 10
Honor 10
 

La ricezione è molto buona, il Wi-Fi Dual Band ed il GPS non danno problemi, il Bluetooth è in versione 4.2 e l’audio sia dalla capsula che da speaker e cuffie è apprezzabile per volume e qualità generale.

Il software lo conosciamo ormai a memoria in quanto è lo stesso presente negli ultimi Honor e Huawei, parliamo di Android 8.1 con Emotion UI 8.1 che introduce mille possibilità di personalizzazione, funzioni avanzate come per esempio la possibilità di utilizzare lo Smartphone come telecomando grazie alla porta ad infrarossi e l’applicazione specifica ed una gestione delle due sim perfetta con possibilità anche di sdoppiare whatsapp per usarlo sui due numeri.

 
Honor 10
Honor 10
 

In definitiva Honor 10 è uno Smartphone molto interessante per prestazioni, estetica ma anche maneggevolezza, se il vostro budget è più o meno quello richiesto per il listino di questo prodotto vi consigliamo di tenerlo in considerazione.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video invitandovi come sempre ad iscrivervi al nostro canale Youtube ed al nostro canale Telegram ma anche a seguirci su Instagram, buona visione!

Recensione Honor 10, a 399 euro non gli manca nulla



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Honor 10, il Top di gamma da 399 euro


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?