Recensione Xiaomi Mi A2, un Android One che si sente un Top

Recensione Xiaomi Mi A2, un Android One che si sente un Top

Xiaomi Mi A2 è la seconda versione dello Smartphone dell'azienda Cinese con sistema operativo Android Stock di Google, vale la pena acquistarlo? Ha veramente quel qualcosa in più che mancava? Cerchiamo di scoprirlo insieme nella nostra recensione.

 

Scritto da , il 01/08/18

Seguici su

 
 

Xiaomi Mi A2 è il modello più potente tra le due versioni Android One presentate a Madrid dall’azienda Cinese, dopo averlo testato per qualche giorno siamo pronti a darvi il nostro parere su questo dispositivo!

Iniziamo dicendo che in Italia la disponibilità è fissata per il prossimo 8 Agosto a prezzi che vanno da 249 euro per la versione da 32 GB con 4 GB di RAM, 299 euro per quella da 64 GB con 4 GB di RAM e 349 euro per quella da 128 GB con 6 GB di RAM, in tutti i casi la memoria non è espandibile.

Importante sottolineare che il dispositivo andrà in vendita presso i Mi Store Italiani ed i partner di Xiaomi, se non volete attendere e preferite addirittura risparmiare sappiate che la versione intermedia è già disponibile su Geekmall.it al seguente indirizzo con spedizione ed assistenza dall’Italia e che è attivo il codice sconto PETERLIUK5 per avere 5 euro di sconto sul totale,, la versione è esattamente la stessa Globale in arrivo nei negozi!

All’interno della confezione di vendita troviamo il nostro Smartphone, manuali guida in lingua Inglese, spilla per estrarre il vano Sim, adattatore da USB Type C a jack da 3,5 millimetri, cavo USB Type C per la ricarica e la sincronizzazione, alimentatore da parete con presa Europea da 5V 2Ah e cover in silicone sottile (TPU).

 
Xiaomi Mi A2
Xiaomi Mi A2
 

La cover in omaggio aumenta il grip, non rovina il design ed allo stesso modo annulla il gradino che troviamo nella fotocamera posteriore grazie all’apposito bordo.

Tra le mani la sensazione è quella di un Top di gamma vero grazie alla scocca realizzata completamente in alluminio senza alcun inserto in plastica ed al vetro anteriore antigraffio, perfetta la costruzione generale.

Il design è piacevole, è un mix degli ultimi dispositivi di Xiaomi con fotocamere principali “a semaforo”, scocca curva che aumenta la presa e display con pochi bordi, niente notch fortunatamente.
 
Xiaomi Mi A2
Xiaomi Mi A2
 

Il display è da 5,99 pollici LED IPS con risoluzione Full HD Plus di 2160 x 1080 pixel, 403 pixel per pollice ed aspect ratio di 18:9, una buona unità per colori, dettaglio e visibilità generale al buio e con molta luce, nessun particolare difetto da segnalare.

Internamente troviamo un upgrade importante ovvero processore Qualcomm Snapdragon 660 Octa Core da 2,2 Ghz, GPU Adreno 512 e come detto 4 o 6 GB di RAM, inutile dire che lo Smartphone è molto rapido nell’utilizzo di tutti i giorni ma anche nei caricamenti pesanti e nei giochi che girano a dettagli molto elevati, a volte massimi a volte no.

La gestione delle temperature è buona, certo sotto stress la scocca diventa calda ma mai fino a dar fastidio e compromettere l’utilizzo.

La batteria è da 3000 mAh, piccola se pensiamo che sul modello Lite che è più compatto ne troviamo 4000, fortunatamente però lo Smartphone è ben ottimizzato e porta a sera con utilizzi mediamente intensi coprendo circa 5 ore di display attivo nel nostro caso, c’è la ricarica rapida che porta da 0 a 100 l’autonomia in circa un’ora e mezza.

La ricezione è buona sotto ogni aspetto, Wi-Fi che è presente a doppia banda, GPS con Glonass, Bluetooth in versione 5.0 ed LTE che raggiunge i 600 megabyte per secondo in download e 150 in upload.

Bene la parte audio anche se lo speaker è singolo, molto bene la capsula altoparlante e dagli auricolari che purtroppo necessitano dell’apposito adattatore.

Importante sottolineare che parliamo di uno Smartphone Globale quindi è presente la banda B20 800 mHz che invece manca sul modello 6X (versione Cinese con MIUI di questo device).
 
Xiaomi Mi A2
Xiaomi Mi A2
 

La parte fotografica comprende un sensore da 20 megapixel f/2.2 con Flash Led davanti, si tratta di un sensore di ottima qualità con anche modalità ritratto.

Sul retro troviamo un doppio sensore da 12 e 20 megapixel in entrambi i casi con apertura focale di 1.8 e stabilizzazione digitale, non manca ovviamente il LED Flash doppio.

Molto buona la qualità generale, qui è stato fatto il vero passo in avanti rispetto alla precedente generazione anche se va detto che l’applicazione camera integrata, quella della MIUI, integra molte funzioni ma limita i risultati, sarebbe interessante installare la Google Camera.

Al seguente indirizzo la galleria di foto scattata con il prodotto a risoluzione originale mentre nella recensione video a fine articolo i video di test in 4K e Full HD.

Non manca ovviamente lo sblocco tramite impronta sempre preciso e veloce, al momento invece non è supportato il riconoscimento del viso.

 
Xiaomi Mi A2
Xiaomi Mi A2
 

Passiamo ora alla parte Software, qui troviamo Android One ovvero Android in versione praticamente stock con solamente alcune personalizzazioni da parte di Xiaomi: c’è l’applicazione fotocamera dell’azienda Cinese, quella per mandare i feedback sul software e quella per la gestione dell’infrarosso che permette di comandare TV ecc dallo Smartphone.

Il resto è Android puro 8.1 con attualmente patch di Giugno, i punti a favore sono essenzialmente due ovvero maggior reattività generale ed aggiornamenti più rapidi, a sfavore però perdiamo tutte le personalizzazioni della MIUI e quindi i temi, le dual apps, il dual space, le gesture a schermo intero ecc.

In generale comunque tutto è reattivo, la gestione della doppia Sim è quella classica di Android e non manca l’ambient display che attiva lo schermo in bianco e nero alla ricezione di una notifica permettendoci di visualizzarla senza accendere lo Smartphone.

In definitiva Xiaomi Mi A2 convince per prestazioni, fotocamera e design, un passo in avanti importante rispetto alla precedente versione che comunque rimane molto interessante, a nostro avviso al giusto prezzo è da considerare un Best Buy senza pensarci due volte.

Vi ricordiamo che il prodotto è disponibile da subito su Geekmall.it al seguente indirizzo con spedizione ed assistenza dall’Italia e che è attivo il codice sconto PETERLIUK5 per avere 5 euro di sconto sul totale, vi lasciamo ora alla nostra recensione video invitandovi come sempre ad iscrivervi al nostro canale Youtube ed al nostro canale Telegram ma anche a seguirci su Instagram, buona visione!

Recensione Mi A2, un Android One che si sente un Top di gamma



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Xiaomi Mi A2, un Android One che si sente un Top


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?