Recensione Honor View 20, fotocamera dentro al display e 48 megapixel

Recensione Honor View 20, fotocamera dentro al display e 48 megapixel

Honor porta in Italia il nuovo View 20, dispositivo con foro a display che contiene la fotocamera e sensore principale posteriore da ben 48 megapixel, vale la pena acquistarlo? Scopriamolo insieme.

 

Scritto da , il 30/01/19

Seguici su

 
 

Sotto la nostra lente finisce oggi Honor View 20, prodotto già disponibile all’acquisto in Italia su Amazon al seguente indirizzo, nel sito ufficiale o nelle maggiori catene d’elettronica e che si presenta come un vero e proprio Top di gamma in tutto, scopriamolo insieme!

La confezione di vendita comprende: Smartphone che in Italia arriva in Blu oppure in Nero, alimentatore da parete con ricarica rapida da 4,5V a 5 Ah, cavo USB Type C, manuali guida, spilla per estrarre il vano Sim, auricolari e cover TPU trasparente.

Esteticamente è davvero curato e riuscito, sia per quanto riguarda la cornice in metallo verniciato che per quanto riguarda la parte posteriore dove ritroviamo una serigrafia a V sotto al vetro che riflette la luce creando un gioco di riflessi che lo rende unico nel suo genere.

 
Honor View 20
Honor View 20
 

La vera novità sta però davanti dato che viene integrato un display con bordi ridotti all’osso ma non troviamo ne il notch ne un sistema a slider, qui troviamo il “foro” a display che in soli 4,5 millimetri porta una fotocamera di ottimo livello.

L’impatto visivo è notevole ed ancora più notevole è andare a ricercare i dettagli ovvero il posizionamento della griglia altoparlante superiore con LED di notifica annesso ed i vari sensori sulla parte alta del display.

Leggi anche:
 
Honor View 20
Honor View 20
 

Il display è un LED IPS da 6,4 pollici con aspect ratio allungato in 19.5:9 e risoluzione di 2310 x 1080 pixel che diventano 398 pixel per pollice, non parliamo di un OLED ma siamo comunque davanti ad uno schermo di ottimo livello per colori, dettaglio e visibilità in ogni situazione, non perfetti i neri e gli angoli di visione se proprio vogliamo trovare il pelo nell’uovo.

Internamente c’è una dotazione da far girare la testa: processore Kirin 980 Octa Core da 2,6 Ghz con architettura a 7 nm, GPU Mali G76 a 10 core, 8 GB di memoria RAM e 256 GB di memoria interna non espandibile, tutto questo si traduce in prestazioni incredibili sia nell’utilizzo di tutti i giorni che con i giochi più pesanti che girano sempre al massimo del dettaglio senza alcuna esitazione e senza alzare le temperature grazie anche ad un circuito di raffreddamento a liquido interno che passa sopra alla batteria.

 
Honor View 20
Honor View 20
 

Dato che abbiamo citato la batteria parliamo di questo componente nello specifico, qui troviamo una 4000 mAh che grazie alla ricarica rapida passa da 0 a 50 percento in meno di 30 minuti ed in praticamente un’ora riesce a raggiungere la massima carica, l’autonomia invece è da record e vi permetterà sempre di arrivare a sera anche con utilizzi molto intensi superando senza problemi le 8 ore di display attivo, da segnalare che non è presente la ricarica senza fili.

 
Honor View 20
Honor View 20
 

Oltre al design ed al display Honor ha avuto un occhio di riguardo anche per il comparto fotografico ed infatti qui troviamo davanti un sensore da 25 megapixel f/2.0 e sul retro un sensore da 48 megapixel f/1.8 accompagnato da un secondo sensore TOF per il calcolo 3D degli oggetti inquadrati.

Come scatta le foto? Bene dalla fotocamera anteriore, benissimo da quella posteriore che si avvale anche dell’intelligenza artificiale per il riconoscimento attivo delle scene con miglioramento automatico delle impostazioni ma si avvale anche della nuova modalità notte sfruttabile a mano libera, in poche parole lo smartphone in tre secondi circa effettua più scatti ad ISO diversi e li fonde in una immagine, la differenza è impressionante rispetto alla concorrenza.

Anche con molta luce lo Smartphone riesce a farsi valere per dettaglio e per colori che sono naturali ma a volte leggermente spenti, un aggiornamento potrebbe cambiare le cose.

Un limite superato è quello della stabilizzazione in quanto nonostante qui sia solamente digitale è perfetta sia nelle foto che nei video, un limite che invece ritroviamo è quello imposto alle funzioni di Zoom non disponibili alla massima risoluzione ma solamente da 12 megapixel in giù.

I video sono nella media per qualità, non eccelle sotto questo aspetto.

Curiosi di vedere come scatta le foto? Al seguente indirizzo la galleria di test mentre nella recensione video a fine articolo il filmato di prova (registra in 4K 30 fps o Full HD fino a 60 fps).

 
Honor View 20
Honor View 20
 
La parte connettività comprende una rete LTE Gigabit, NFC, Bluetooth 5.0, Wi-Fi e GPS Dual Band, Type C 3.1 con possibilità di sfruttare la modalità desktop tramite un monitor e non manca nemmeno il jack da 3,5 millimetri.

Il prodotto ha una ricezione eccellente in tutti i campi ed è anche Dual Sim, tra l’altro la gestione della doppia scheda è perfetta in quanto è possibile distinguere le suonerie, disattivare una o l’altra Sim, inoltrare le chiamate tra le due Sim oppure utilizzare il Dual 4G o il cambio di connessione tra le sim quando siamo al telefono.

L’audio in capsula è davvero al Top con anche la possibilità di utilizzare la voce HD, molto bene anche tramite cuffie a filo e bluetooth mentre non perfetto l’altoparlante che risulta si alto ma a volte metallico e privo di bassi.

Il software è basato su Android 9 Pie con patch di sicurezza aggiornatissime e Magic UI che altro non è che la EMUI di Huawei.

Continuiamo a ribadire che di default l’interfaccia non convince per la parte estetica che comunque possiamo quasi completamente modificare con temi, icone, caratteri eccetera mentre alcuni menù, come quello della fotocamera, non si possono personalizzare e stonano con il resto del prodotto.

Il software è comunque fluido, ricco di funzioni come le gesture, le applicazioni clonate, il controllo fine dei consumi e delle notifiche e molto altro ancora.

Ok tutto interessante, ma quanto costa? 699 euro di listino che su Amazon sono leggermente meno, tanto? Non per quello che offre ma forse si considerando lo street price degli attuali Top di gamma che Honor deve tenere in considerazione essendo un brand voltato principalmente ai giovani.

Il prodotto è comunque davvero valido e consigliamo senza ombra di dubbio di tenerlo in considerazione.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video in cui vi mostriamo il prodotto in azione, non dimenticatevi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube, di seguirci su Telegram ma anche su Instagram, buona visione! 
La parte connettività comprende una rete LTE Gigabit, NFC, Bluetooth 5.0, Wi-Fi e GPS Dual Band, Type C 3.1 con possibilità di sfruttare la modalità desktop tramite un monitor e non manca nemmeno il jack da 3,5 millimetri.

Il prodotto ha una ricezione eccellente in tutti i campi ed è anche Dual Sim, tra l’altro la gestione della doppia scheda è perfetta in quanto è possibile distinguere le suonerie, disattivare una o l’altra Sim, inoltrare le chiamate tra le due Sim oppure utilizzare il Dual 4G o il cambio di connessione tra le sim quando siamo al telefono.

L’audio in capsula è davvero al Top con anche la possibilità di utilizzare la voce HD, molto bene anche tramite cuffie a filo e bluetooth mentre non perfetto l’altoparlante che risulta si alto ma a volte metallico e privo di bassi.

Il software è basato su Android 9 Pie con patch di sicurezza aggiornatissime e Magic UI che altro non è che la EMUI di Huawei.

Continuiamo a ribadire che di default l’interfaccia non convince per la parte estetica che comunque possiamo quasi completamente modificare con temi, icone, caratteri eccetera mentre alcuni menù, come quello della fotocamera, non si possono personalizzare e stonano con il resto del prodotto.

Il software è comunque fluido, ricco di funzioni come le gesture, le applicazioni clonate, il controllo fine dei consumi e delle notifiche e molto altro ancora.

Ok tutto interessante, ma quanto costa? 699 euro di listino che su Amazon sono leggermente meno, tanto? Non per quello che offre ma forse si considerando lo street price degli attuali Top di gamma che Honor deve tenere in considerazione essendo un brand voltato principalmente ai giovani.

Il prodotto è comunque davvero valido e consigliamo senza ombra di dubbio di tenerlo in considerazione.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video in cui vi mostriamo il prodotto in azione, non dimenticatevi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube, di seguirci su Telegram ma anche su Instagram, buona visione! 

Recensione Honor View 20, stupendo e con 48 mpx!



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Honor View 20, fotocamera dentro al display e 48 megapixel


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?