Google fa scegliere app di Ricerca e Browser aggiuntivi agli utenti Android in Europa

Google fa scegliere app di Ricerca e Browser aggiuntivi agli utenti Android in Europa

Attraverso due schermate, Google chiede agli utenti Android in Europa se vogliono installare app di ricerca e browser alternativi a Google e Chrome.

 

Scritto da , il 29/06/19

 

Seguici su

 
 

La piattaforma mobile Android di Google è sempre stata in grado di consentire agli utenti di personalizzare i loro dispositivi, in base alle loro preferenze, ad esempio personalizzando il design, installando qualsiasi app desiderata scegliendo i servizi da utilizzare come predefiniti in app come Google Chrome. Ci sono sempre state - un tempo di piu' e oggi meno - applicazioni si sua proprietà che Google obbliga i produttori di telefoni a preinstallare. E di questo si sono lamentate molte società, accusando Google di non garantire una giusta concorrenza nel libero mercato. In seguito alle modifiche apportate per conformarsi alla decisione della Commissione europea dello scorso anno, Google ha iniziato a mostrare in apposite schermate agli utenti Android in Europa le opzioni per scaricare app di ricerca e browser alternative, rispettivamente, a Google Ricerca e Google Chrome. L'annuncio è arrivato nello scorso mese di maggio da Paul Gennai, Product Management Director di Google, in un post sul blog dell'azienda di Mountain View. In Italia, queste schermate hanno iniziato ad essere mostrate pochi giorni fa.

Queste nuove schermate vengono visualizzate la prima volta che un utente apre Google Play dopo aver ricevuto uno specifico aggiornamento del Play Store. E' automatico, non si puo' forzare. Se qualche utente non lo ha ancora ricevuto deve solo pazientare. Una volta ricevuto, due sono le schermate che vengono mostrate: una consente di selezionare un'app predefinita per selezionare il motore di ricerca predefinito e l'altra di selezionare il browser web predefinito. In ciascuna schermata si possono trovare cinque applicazioni, incluse quelle già installate. Le app che non sono già installate sul dispositivo vengono mostrate in base alla loro popolarità e in ordine casuale.

Leggi anche:
 
Android - anteprima delle nuove schermate per installare app di ricerca e browser alternative a Google e Chrome
Android - anteprima delle nuove schermate per installare app di ricerca e browser alternative a Google e Chrome
 

E' possibile da queste schermate installare tutte le app che si desidera. Se si installa una nuova app di ricerca o browser viene visualizzata una schermata aggiuntiva con le istruzioni su come impostarla (ad esempio, posizionando le icone e i widget o settare le impostazioni predefinite). Se si scarica un'app di ricerca viene anche chiesto se si vuole cambiare il motore di ricerca predefinito di Chrome alla successiva apertura del browser.

L'aggiornamento di Google che mostra queste due schermate sui dispositivi degli utenti Android in Europa - esistenti e nuovi - è in distribuzione da Maggio 2019. In Italia, nello specifico, risulta in distribuzione da metà del mese di Giugno 2019. Se ancora non vi siete trovati di fronte queste due schermate aprendo il Play Store, aspettatevi di vederle comparire nelle prossime settimane sul vostro telefono o tablet.

Articolo aggiornato il 29 giugno 2019 in seguito l'inizio della distribuzione dell'aggiornamento in Italia.


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria