Google consente agli sviluppatori Android di taggare le app sul Play Store

Google consente agli sviluppatori Android di taggare le app sul Play Store

I tag dovrebbero aiutare gli algoritmi di Google usati dal Play Store a meglio mostrare e consigliare le applicazioni agli utenti del digital store.

 

Scritto da il 14/08/19 | Pubblicato in Google Play Store | applicazioni Android | applicazioni Google | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Il Play Store di Google, il negozio di contenuti digitali per dispositivi Android, ora consente agli sviluppatori di aggiungere tag alle loro applicazioni per ottimizzarne la ricerca. E' quanto riportato da 9to5google.

Stando a quanto appreso, dalla scorsa settimana gli sviluppatori Android hanno disponibile all'interno della Play Console - il pannello di controllo attraverso cui caricano e gestiscono le loro applicazioni distribuite attraverso il Play Store - la nuova opzione "Aggiungi tag" per le loro app. La funzione, come intuibile, consente ai developers di associare ad ogni applicazione dei tag. Ad esempio, un'app di previsione meteo potrebbe avere come tag "meteo, previsioni tempo,...".

I tag per le applicazioni sono un po' come i tag per i video su Youtube, dove i creators hanno la possibilità di associare delle parole chiave legate ai loro caricamenti.

I tag per le applicazioni Android, che vanno ad affiancare la semplice categorizzazione di base, dovrebbero aiutare gli algoritmi di Google usati dal Play Store a meglio mostrare e consigliare applicazioni agli utenti del digital store. Di conseguenza, la posizione in cui un'applicazione viene oggi mostrata nei vari elenchi e ricerche sul Play Store potrebbe essere un'altra, migliore o peggiore, tra qualche mese, mano a mano che sempre piu' applicazioni saranno 'taggate' dagli sviluppatori.

9to5google nota che gli sviluppatori hanno la possibilità di abbinare a ciascuna loro applicazione fino a cinque tag da una lista 'chiusa' di oltre 150 parole - se il tag che lo sviluppatore vorrebbe inserire non c'è nell'elenco fornito da Google allora non puo' abbinarlo alla sua app. Per aiutare i developers nel processo di tagging, Google fornisce anche dei suggerimenti di tag in base al tipo di applicazione che si si vuole taggare.

Si tratta di una novità di background, non sono previsti cambiamenti che gli utenti noteranno a vista. Tuttavia, non è da escludere che in futuro Google potrà mostrare i tag associati all'app nella sua pagina dedicata nel Play Store.

I tag per le app già caricate o che si vogliono caricare sul Google Play Store sono ora disponibili nella Play Console per tutti gli sviluppatori Android.

Leggi anche:

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria