Android TV 12 Beta introduce Refresh Rate Switching e supporto per UI in 4k

Android TV 12 Beta introduce Refresh Rate Switching e supporto per UI in 4k

Migliora anche la privacy, con nuovi indicatori visivi sullo schermo per segnalare agli utenti quando microfono o fotocamera sono in uso da un'app.

 

Scritto da il 16/07/21 | Pubblicato in Android TV 12 | Android TV | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Non solo Android 12 per dispositivi mobili è in sviluppo ma anche la versione per Android TV, il sistema operativo utilizzato su set-top-box e televisori di diversi brand. Il team di Android ha ora presentato la terza Beta di Android TV 12, che introduce nuove funzionalità multimediali, miglioramenti dell'interfaccia utente e nuovi controlli della privacy.

Android TV 12 introduce tre nuove funzionalità volte a supportare al meglio la qualità delle immagini. Questo dal momento che è stato riscontrato che solo negli Stati Uniti gli utenti trascorrono più di 4 ore al giorno a guardare i media in TV, chiedendo la massima risoluzione di riproduzione possibile.

La prima novità è la funzione di "Refresh Rate Switching", che permette alle applicazioni di cambiare la frequenza di aggiornamento del video di output per rispettare quella del contenuto in riproduzione ed offrire così una esperienza di visualizzazione delle immagini più fluida. L'impostazione utente "Match Content Frame Rate" è stata aggiunta per consentire agli utenti di controllare questa funzione e le app possono chiamare un nuovo comando per sapere se il dispositivo in uso supporta la commutazione del frame rate senza interruzioni.

Il team di Android sta anche migliorando il modo in cui i dispositivi TV segnalano le modalità di visualizzazione e rendendo più coerente il comportamento dell'hotplug. Gli sviluppatori di app non dovranno così più utilizzare soluzioni alternative per rilevare con precisione le modalità di visualizzazione disponibili o per gestire gli eventi di hotplug HDMI. E ancora, il team sta lavorando per semplificare agli sviluppatori di app supportare una riproduzione coerente ed efficiente su tutti i dispositivi, riducendo il media processing overhead (sovraccarico di elaborazione multimediale) nell'Android Framework.

Dal momento che gli schermi sono sempre più grandi e risoluti, Android TV 12 introduce il supporto per il rendering dell'interfaccia utente in risoluzione 4K su dispositivi compatibili. Altra novità a livello di UI sono le sfocature dello sfondo per "migliorare la separazione visiva dei diversi livelli dell'interfaccia utente".

Leggi anche:
 
Esempio di sfocatura dello sfondo utilizzata per separare i livelli della interfaccia utente
Esempio di sfocatura dello sfondo utilizzata per separare i livelli della interfaccia utente
 

Per quanto concerne privacy e sicurezza, la beta 3 di Android TV 12 introduce indicatori visivi sullo schermo per segnalare agli utenti quando il microfono e/o la fotocamera sono in uso da un'app in esecuzione. E per rendere agli utenti meglio visibili i recenti accessi delle app al microfono e/o alla fotocamera, c'è una nuova sezione dedicata nelle impostazioni di privacy. E ancora, sono state introdotte due nuove impostazioni globali per la privacy che consentono di rendere possibile o meno l'accesso al microfono o alla fotocamera: due interruttori permettono di impedire/consentire a tutte le app, a livello generale, l'accesso all'audio del microfono e al video della fotocamera.

 
Impostazione globale di accesso al microfono
Impostazione globale di accesso al microfono
 

Infine, per garantire che l'applicazione sia in esecuzione su hardware certificato e autentico, l'API Android KeyStore è stata estesa per supportare l'attestazione delle proprietà di base del dispositivo.

Android TV 12 Beta 3 è stato rilasciato il 14 luglio 2021 come aggiornamento di sistema per i dispositivi ADT-3, ossia i dispositivi riservati agli sviluppatori, mentre sarà presto disponibile anche nell'emulatore di Android 12 TV.

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria