Google Play introduce la sezione 'Sicurezza Dati'

Google Play introduce la sezione 'Sicurezza Dati'

Nella scheda delle app in Google Play debutta la nuova sezione 'Sicurezza Dati' nella quale gli sviluppatori devono elencare i modi in cui raccolgono, condividono e proteggono i dati degli utenti.

 

Scritto da il 27/04/22 | Pubblicato in Google Play | sicurezza | Android | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Il team che si occupa della Sicurezza e della Privacy di Android ha presentato la nuova sezione "Sicurezza Dati" in Google Play, nata per consentire agli utenti di conoscere in maniera più semplice ed approfondita come le app che vorrebbero installare o che già utilizzano raccolgono, condividono e proteggono i loro dati personali. 

"Ecco ulteriori informazioni fornite dallo sviluppatore sui tipi di dati che questa app può raccogliere e condividere, e le pratiche di sicurezza che l'app potrebbe seguire. Le pratiche relative ai dati possono variare in base alla versione dell'app, all'utilizzo, alla regione, ed età." è il messaggio informativo che si potrà leggere nella parte alta della sezione "Sicurezza dati" in Google Play, come da esempio qui sotto. Come intuibile, dunque, sono gli sviluppatori a fornire le informazioni che si vedranno in questa sezione.

La sezione "Sicurezza dati" in Google Play ha già iniziato ad essere visibile agli utenti Android nell'app Google Play. Potrebbe non essere ancora disponibile nella scheda di tutte le applicazioni, ma gli sviluppatori sono tenuti ad inserire le informazioni richieste per completarla per tutte le loro app entro il 20 luglio 2022. Inoltre, quando gli sviluppatori aggiorneranno le loro app per introdurre nuove funzionalità o modificarne di esistenti legate alla gestione dei dati degli utenti, dovranno condividere le ultime novità nella sezione.

Tra le informazioni che si potrebbero trovare nella sezione "Sicurezza dati": se lo sviluppatore sta raccogliendo dati e per quale scopo; se lo sviluppatore sta condividendo dati con terze parti; le pratiche di sicurezza utilizzate dall'app, come la crittografia dei dati, e se gli utenti possono richiedere l'eliminazione dei propri dati; se un'app idonea si è impegnata a seguire le Norme sulla famiglia di Google Play per proteggere meglio i bambini nel Play Store; se lo sviluppatore ha convalidato le proprie pratiche di sicurezza rispetto a uno standard di sicurezza globale (più specificamente, MASVS).

Leggi anche:
Leggi anche:
 
Google Play - nuova sezione 'Sicurezza dei dati'
Google Play - nuova sezione 'Sicurezza dei dati'
 

"Lavoriamo sodo per mantenere Google Play uno spazio sicuro e affidabile in cui le persone possono godersi le ultime app Android" ha dichiarato Suzanne Frey, Vice President, Product, Security and Privacy di Android, in un post sul blog di Google. "Abbiamo sentito da utenti e sviluppatori di app che la visualizzazione dei dati raccolti da un'app, senza ulteriore contesto, non è sufficiente. Gli utenti vogliono sapere per quale scopo vengono raccolti i loro dati e se lo sviluppatore sta condividendo i dati degli utenti con terze parti. Inoltre, gli utenti vogliono capire in che modo gli sviluppatori di app proteggono i dati degli utenti dopo il download di un'app. Ecco perché abbiamo progettato la sezione sulla sicurezza dati, per consentire agli sviluppatori di contrassegnare chiaramente quali dati vengono raccolti e per quale scopo vengono utilizzati. Gli utenti possono anche vedere se l'app ha bisogno di questi dati per funzionare o se questa raccolta di dati è facoltativa".

Ricordiamo che le versioni più recenti di Android offrono un avanzato ​​controllo delle autorizzazioni per le app installate. Ad esempio, quando un'app chiede di accedere alla "posizione", è possibile decidere se si desidera concedere tale autorizzazione per un utilizzo una tantum, solo durante l'utilizzo dell'app o sempre. Per autorizzazioni sensibili come l'accesso a fotocamera, microfono o dati sulla posizione, è anche possibile accedere alla dashboard sulla privacy di Android nelle impostazioni del dispositivo>Privacy. E' possibile gestire le autorizzazioni già concesse in Impostazioni>Applicazione>[nome app]>Autorizzazioni.

Gli sviluppatori di app per Android possono trovare maggiori informazioni su come fornire informazioni per la sezione Sicurezza dati di Google Play all'indirizzo: support.google.com/googleplay/android-developer/answer/10787469?hl=it