Apple iPad Pro v Microsoft Surface Pro 4, il Confronto

Apple iPad Pro v Microsoft Surface Pro 4, il Confronto

I due nuovi tablet di Apple e Microsoft hanno un hardware di alto livello e supportano l'input tramite pennino. Ma quali dei due si comporta meglio per quanto riguarda il disegno a mano libera? I primi confronti non hanno dubbi: l'accessorio Apple Pencil dell'iPad Pro è molto più veloce e preciso rispetto alla concorrenza.

 

Scritto da , il 25/12/15

Seguici su

 
 

Il nuovo iPad Pro è da poco disponibile per la vendita in Italia e nel resto del mondo, e prontamente sul web iniziano a trapelare i primi confronti con gli altri prodotti della concorrenza.

L'iPad Pro è un tablet indirizzato alla clientela professionale, in quanto non solo ha un prezzo piuttosto elevato (circa 1000 euro per il modello base), ma anche un hardware di alto livello e il supporto nativo all'Apple Pencil. E per molte persone, proprio il pennino della Mela rappresenta uno dei punti di forza del prodotto.

Lo stesso Jony Ive, responsabile della divisione Industrial Design di Apple, ha dichiarato che da quando esiste l'iPad Pro, ormai molti designer della casa di Cupertino hanno abbandonato la carta e utilizzano l'Apple Pencil per i propri progetti. Ma si tratta di puro marketing, oppure questo pennino è davvero di alta qualità?

Subito sul web sono partiti i confronti con diversi terminali della concorrenza, come ad esempio il Microsoft Surface Pro 4, e il risultato finale non lascia spazio ad alcun dubbio: Apple Pencil è la penna touch attiva con la latenza più bassa sul mercato. Come potete notare dal filmato in calce alla notizia, il pennino del Surface Pro 4 ha una latenza nettamente maggiore, e ciò si nota soprattutto quanto il video è in riproduzione a 120 fps. Se dobbiamo essere sinceri, a rallentatore si nota un po' di latenza anche per l'iPad Pro, ma a velocità normale ci possiamo rendere conto che le linee di disegno appaiono sullo schermo in maniera quasi immediata.

Questi ottimi risultati sono anche merito dell'iPad Pro: il nuovo tablet firmato Apple aumenta in automatico il refresh dell'area touch non appena viene attivata l'Apple Pencil, così da poter offrire una precisione migliore. E non ci dobbiamo dimenticare che iOS da sempre è un sistema operativo molto fluido e privo di rallentamenti, cosa che invece non si può dire di Windows e Android, sistemi che sono meno ottimizzati a livello software in quanto devono essere compatibili con centinaia e centinaia di configurazioni diverse.

Tutto comunque ha un prezzo: Apple Pencil costa in Italia 109 euro IVA compresa, mentre servono almeno 919 euro per acquistare l'iPad Pro con connettività Wifi e 32 GB di memoria flash interna (non espandibile). Il modello con 128 GB di storage ha il prezzo di 1.099 euro, mentre la variante Wifi+Cellular costa 1.249 euro, sempre IVA inclusa.

Delle dimensioni di 305.7 x 220.6 x 6.9 mm per un peso complessivo di 713 grammi, l'iPad Pro è equipaggiato nativamente con il sistema operativo iOS 9 e ha un ampio Retina Display da 12.9 pollici con risoluzione di 2048 x 2732 pixel, tecnologia IPS e profondità di 16 milioni di colori. Come negli ultimi modelli di iPhone, al posto del classico pulsante Home troviamo il lettore di impronte digitali Touch ID, per lo sblocco in sicurezza del device e l'autorizzazione dei pagamenti online. Le prestazioni in generale sono di altissimo livello, grazie alla memoria RAM di 4 GB e al processore Apple A9X dual core con frequenza operativa di 2.26 Ghz e architettura a 64 bit. La batteria offre un'autonomia media di 10 ore, sulla scocca frontale troviamo una webcam da 1.2 MP per le videochat tramite Facetime, mentre la cover posteriore ospita una fotocamera da 8 Megapixel con autofocus, HDR, touch focus e geo-tagging.



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple iPad Pro v Microsoft Surface Pro 4, il Confronto


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?