OS X Yosemite: come migliorare le prestazioni del Mac

OS X Yosemite: come migliorare le prestazioni del Mac

Il nuovo OS X Yosemite ha portato un mucchio di novità nell'ambiente Mac, molte gradite (il ritordo al 2D per il Dock delle applicaizoni) e altre un po' meno (l'interfaccia grafica in stile iOS 8). Nel complesso ci troviamo di fronte ad un sistema operativo piuttosto valido, anche se le prestazioni non sono proprio al top. Ecco come migliorare la situazione sui computer Mac meno recenti.

 

Scritto da , il 26/11/14

Seguici su

 
 

OS X Yosemite ha introdotto davvero tante novità rispetto al precedente Mavericks, ma tutte queste funzionalità inedite hanno portato a qualche calo nelle prestazioni in generale. Ecco come migliorare la situazione.

L'interfaccia grafica è stata completamente rinnovata, ma tutto ha un costo in termini prestazionali. soprattutto sui computer Mac più datati che hanno delle schede grafiche un po' vecchiotte. Ecco i nostri consigli!

Come prima cosa, disattiviamo le varie trasparenze delle finestre, dei menu e della barra del titolo. Per fare ciò, apriamo "Preferenze di Sistema > Accessibilità > Monitor" e mettiamo il segno di spunta su "Riduci la trasparenza".

Per un po' di velocità in più, possiamo anche aprire "Preferenze di Sistema > Dock" e scegliere l'opzione "Effetto scala" piuttosto che "Effetto genio". Per rendere effettive tutte le modifiche, riavviamo il PC.

Passiamo al desktop: può sembrare una cosa banale, ma una scrivania piena di app, file e collegamenti rapidi non solo è un gran disordine, ma rallenta anche l'intero sistema, soprattutto all'avvio.

Cancelliamo tutto ciò che non ci serve, mettiamo i file più importanti in un hard-disk esterno (oppure una pennetta USB), e spostiamo il resto delle icone inutilizzate in una nuova cartella.

Adesso apriamo il Centro Notifiche e, senza farci troppi problemi, eliminiamo tutti i widget che non riteniamo necessari. I widget che non utilizziamo non solo sono inutili, ma consumano anche preziose risorse in background.

Infine, suggeriamo di aprire l'utility Monitoraggio Attività (si trova nella cartella Applicazioni del Mac) e verificare ogni giorno quali sono i programmi più "pesanti", e magari scoprire delle app in background che non ci servono.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su OS X Yosemite: come migliorare le prestazioni del Mac


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?