OS X Yosemite: come migliorare le prestazioni del Mac

OS X Yosemite: come migliorare le prestazioni del Mac

 

Scritto da , il 26/11/14

Seguici su

 
 

OS X Yosemite ha introdotto davvero tante novità rispetto al precedente Mavericks, ma tutte queste funzionalità inedite hanno portato a qualche calo nelle prestazioni in generale. Ecco come migliorare la situazione.

L'interfaccia grafica è stata completamente rinnovata, ma tutto ha un costo in termini prestazionali. soprattutto sui computer Mac più datati che hanno delle schede grafiche un po' vecchiotte. Ecco i nostri consigli!

Come prima cosa, disattiviamo le varie trasparenze delle finestre, dei menu e della barra del titolo. Per fare ciò, apriamo "Preferenze di Sistema > Accessibilità > Monitor" e mettiamo il segno di spunta su "Riduci la trasparenza".

Per un po' di velocità in più, possiamo anche aprire "Preferenze di Sistema > Dock" e scegliere l'opzione "Effetto scala" piuttosto che "Effetto genio". Per rendere effettive tutte le modifiche, riavviamo il PC.

Passiamo al desktop: può sembrare una cosa banale, ma una scrivania piena di app, file e collegamenti rapidi non solo è un gran disordine, ma rallenta anche l'intero sistema, soprattutto all'avvio.

Cancelliamo tutto ciò che non ci serve, mettiamo i file più importanti in un hard-disk esterno (oppure una pennetta USB), e spostiamo il resto delle icone inutilizzate in una nuova cartella.

Adesso apriamo il Centro Notifiche e, senza farci troppi problemi, eliminiamo tutti i widget che non riteniamo necessari. I widget che non utilizziamo non solo sono inutili, ma consumano anche preziose risorse in background.

Infine, suggeriamo di aprire l'utility Monitoraggio Attività (si trova nella cartella Applicazioni del Mac) e verificare ogni giorno quali sono i programmi più "pesanti", e magari scoprire delle app in background che non ci servono.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su OS X Yosemite: come migliorare le prestazioni del Mac


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?