Apple vale 700 miliardi, capitalizzazione Record

Apple vale 700 miliardi, capitalizzazione Record

 

Scritto da , il 25/11/14

Seguici su

 
 

La capitalizzazione di mercato di Apple raggiunge la quota record di 700 miliardi di dollari, il doppio da quando Tim Cook è stato nominato amministratore delegato della società nel mese di agosto 2011. Apple vale il 72% piu' di Exoon, la seconda societa' maggiore, che ha una capitalizzazione di mercato di 40,6 miliardi di dollari.

Il valore delle azioni di Apple è cresciuto di quasi il 60 per cento dallo scorso anno e in crescita del 24 per cento dal 16 ottobre, quando si è tenuto l'ultimo evento della società in cui sono stati presentati nuovi prodotti consumer (i nuovi iPad), evento che nei giorni seguenti è stato seguito dalla pubblicazione dell'ultimo rapporto trimestrale che ha messo in evidenza i guadagni soddisfacenti della società.

Guardando al futuro, Apple dovrebbe continuare ad avere risultati positivi grazie alle importanti vendite dei nuovi iPhone 6, che, a parte il record di vendite già registrato nei mesi scorsi, proseguirà anche per il periodo delle festività. Secondo gli analisti di Wall Street, Apple continuerà il suo successo anche nel 2015, grazie al lancio del tanto atteso (e già presentato a settembre) primo dispositivo indossabile di Apple, Watch.

Apple va quindi a superare un nuovo record e sfonda la soglia di capitalizzazione di mercato mai superata prima da una azienda americana, quella di un valore superiore ai 700 miliardi di dollari. Apple deve essere molto fiera dei suoi nuovi iPhone e iPad presentati quest'anno.

 

 

App Store, record di download in Ottobre 2014

La società di marketing mobile Fiksu è tradizionalmente impegnata nell'analizzare i download dallo store di app Apple, e nella sua analisi tiene conto anche del numero di download delle applicazioni gratuite oltre che quelle a pagamento. Nel suo ultimo rapporto, relativo al mese di Ottobre 2014, viene messo in luce il numero record di 7,8 milioni di download al giorno di app gratuite. I dati sono misurati sulla base delle prime 200 applicazioni gratuite per iOS.

Fiksu sottolinea che il risultato di ottobre è del 42% superiore a quello del precedente mese di settembre, quando l'App Store ha registrato poco più di 5,5 milioni di download al giorno di applicazioni gratuite. Il motivo della crescita importante è da attribuirsi alle vendite record dei più recenti melafonini iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

Il risultato è superiore del 39% rispetto a quanto registrato nell'ottobre dello scorso anno, quando l'azienda ha lanciato i nuovi iPhone 5s e iPhone 5c. Considerando che Apple ha venduto 10 milioni di unità del suo ultimo duo di smartphone durante il primo fine settimana della loro disponibilità, non c'è da stupirsi che stiamo assistendo ad un picco nel numero di download, che nei prossimi mesi dovrebbe tornare su dei valori 'normali'.

Fiksu rileva, inoltre, che quanto speso in media da un utente pagante è meno nel mese di ottobre (2,16 dollari) se confrontato a quanto speso a settembre (2,25 dollari), questo segno che gli utenti hanno semplicemente riscaricato applicazioni già precedentemente acquistate piuttosto che averne comprate di nuove. 

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple vale 700 miliardi, capitalizzazione Record


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?