Apple, workshop di programmazione negli Apple Store

Apple, workshop di programmazione negli Apple Store

Hour of code arriva in Italia, dal 5 al 11 dicembre: negli Apple Store workshop gratuiti per bambini dai 6 anni in su per l'apprendimento dell'informatica.

 

Scritto da , il 19/11/16

Seguici su

 
 

Workshop gratuiti per facilitare l'uso della tecnologia è la proposta del sito Code.org, che anche quest'anno ripropone l'iniziativa "Hour of Code" che tradotto significa "L'Ora del Codice", iniziativa in programma dal 5 all’11 dicembre 2016 presso tutti gli 487 Apple Store del mondo.

L'iniziativa, nata con l'obiettivo di dare accesso all'educazione informatica a tutti gli studenti del mondo, non viene fatta casualmente nella seconda settimana di dicembre, perchè in questo periodo si tiene la "Computer Science Education Week", la Settimana di Educazione all’Informatica in cui si cerca, attraverso varie iniziative, di suscitare l'interesse degli studenti di scuole materne ed elementari nei confronti dell’informatica.

Anche in Italia ci saranno i programmi della "Hour of Code" negli Apple Store, e si prevede il coinvolgimento di milioni di studenti in tutto il mondo.

“'L’Ora del Codice' rappresenta la nostra visione degli Apple Store come luoghi di aggregazione, apprendimento e intrattenimento,” ha dichiarato Angela Ahrendts, Senior Vice President Retail di Apple. “Siamo orgogliosi di introdurre l’app Swift Playgrounds nel programma dei workshop e onorati di collaborare ancora una volta con Code.org a questa iniziativa incredibilmente importante. "L’Ora del Codice" è uno degli eventi in assoluto più significativi dell’anno sia per i nostri team che per le famiglie che visitano i nostri negozi.”

Da quando il programma "L’Ora del Codice" è stato avviato nel 2013, Apple di anno in anno ha trovato nuovi modi per avvicinare sempre più ragazzi al mondo dell’informatica: “La presenza globale offerta da Apple attraverso i suoi negozi e il suo team di persone di grande talento ha permesso di raggiungere decine di migliaia di ragazzi, e con Swift Playgrounds ora possiamo avvicinare ancora più studenti alla programmazione" ha commentato Hadi Partovi, fondatore e CEO di Code.org.

Eddy Cue, Senior Vice President Internet Software and Services di Apple, nel promuovere l'iniziativa nel 2014 ha detto che  "l'Education è parte del DNA di Apple, e crediamo che questo sia un ottimo modo di ispirare i ragazzi e invogliarli a scoprire la tecnologia".

L’associazione ritiene che ogni studente in ogni scuola dovrebbe avere l’opportunità di accedere all’educazione informatica.  Dunque, cosa verrà fatto dal 5 all’11 dicembre 2016 nei 487 negozi Apple Store in tutto il mondo? Si terranno workshop gratuiti di programmazione di codice, a cui potranno partecipare i ragazzi dai 6 anni in su. I workshop offriranno le basi dell'informatica, e sono ideati ad hoc per dimostrare che chiunque può imparare le basi della programmazione. L'iniziativa punta anche a rompere gli stereotipi che allontanano spesso le ragazze e le minoranze da questa materia.

Quest’anno, il programma dei workshop in molti Apple Store prevederà l’introduzione di Swift Playgrounds, la nuova app gratuita per iPad che aiuta ad imparare ad applicare il linguaggio di programmazione Swift Introdotto nel 2014 da Apple, che vanta il maggior ritmo di espansione nella storia ed è basato su RedMonk Programming Language Rankings. Apple ha reso disponibile nel 2015 il sito web Swift.org che contiene informazioni dettagliate su Swift open source, fra cui documentazione tecnica, risorse per gli sviluppatori e link per scaricare il codice sorgente di Swift. Swift Playgrounds con la sua interfaccia interattiva incoraggia gli studenti alle prime armi a esplorare l’utilizzo di Swift consentendo a tutti, anche ai giovani ragazzi, di programmare un evento di scrittura di codice della durata di un’ora e, per chi desidera approfondire le conoscenze informatiche sull’iPad, aggiunge un nuovo set di lezioni Learn to Code 3 e una Teacher Guide di riferimento.

“La programmazione è una lingua come tutte le altre: prima si inizia a impararla, più alte sono le probabilità di successo,” ha dichiarato Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple. “Negli Apple Store, in classe o a casa con un iPad, Swift Playgrounds dà vita ai concetti della programmazione e offre alla nuova generazione di sviluppatori le competenze necessarie per esprimere la loro creatività.”

Negli Stati Uniti, oltre ai workshop in store, Apple ha pensato di ampliare la portata de "L’Ora del Codice" nelle scuole e nei centri didattici, con una guida gratuita che offre idee per le lezioni, attività di gruppo e altro. Lo fa attraverso il programma didattico gratuito chiamato Apple Teacher, dedicato agli insegnanti a cui offre ancora più risorse, badge e riconoscimenti per l’insegnamento e l’apprendimento della programmazione con Swift Playgrounds su iPad.

Come parte dell'investimento di 100 milioni di dollari e della collaborazione continuativa al fine di fornire tecnologia, servizi e supporto a 114 istituti scolastici svantaggiati, Apple offre materiali e risorse per assistere le scuole ConnectED negli USA per ospitare in autonomia workshop "L’Ora del Codice".

Fondata nel 2013, Code.org si è impegnata da subito nell'organizzare la campagna Hour of Code collaborando con oltre 30 distretti scolastici per espandere i programmi che rientrano nell'ambito dell’informatica. Code.org è supportata da donazioni filantropiche, fondazioni, e società legate a questo mondo, tra cui cui Microsoft, Omidyar Network e altre. 

The Hour of Code - WORLDWIDE



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple, workshop di programmazione negli Apple Store


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?